Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: asilo a due anni e mezzo o a tre anni compiuti?

  1. #1
    lizzy_76 è offline Utente Qualificato
    Data Registrazione
    19-07-2009
    Località
    Bassano del Grappa (vi)
    Messaggi
    586
    Grazie
    195
    Ringraziato 645 volte in 219 Discussioni

    Predefinito asilo a due anni e mezzo o a tre anni compiuti?

    Ciao carissime!
    Visto che tante di voi sono mamme e di bimbi più o meno dell'età del mio piccolo Eric, volevo sentire le Vostre opinioni e quelle di Malù, la nostra esperta.

    Quando sono stata bimba io, intendo bimba da asilo, quindi primi anni ottanta, si veniva iscritti alla scuola materna e, di conseguenza, a quella elementare, media,... in base all'anno di nascita. Io sono nata luglio 1976 e sono andata all'asilo con i bimbi nato nel mio stesso anno, da quelli nati a gennaio 1976 a quelli nati a dicembre 1976. Non c'era nessun tipo di confusione, nato nel'76, asilo nel'79,elementare nell'82.

    In questi ultimi tempi invece si dà la possibilità di iscrivere nella stessa classe bimbi nati in anni diversi, portando, secondo me, ad uno sfasamento e ad una confusione generale, e in tanti casi, anche ad errori di valutazione.
    Vi faccio l'esempio di mia nipote, nata a gennaio 2006 e iscritta ad asilo a due anni e mezzo e a scuola a settembre 2011; la bimba ha sempre portato a casa quaderni con "Brava", "bravissima", ecc...quindi mia cognata non si è assolutamente preoccupata. All'incontro con le maestre salta fuori che la bimba non legge bene, legge ancora troppo lenta, non sa fare i conti a mente e che "Signora, forse era meglio aspettare e mandarla in prima nel 2012, con i sei anni compiuti". Ora, questa modo di fare non porta un genitore a prendere decisioni errate, magari pensando che in questo modo il figlio possa dimostrare di essere migliore di bimbi più grandi? Se fosse come nel passato non ci sarebbero questi errori di valutazione e i bimbi frequenterebbero la scuola e i compiti assegnati in base a quanto previsto dal programma...

    Da parte mia, mio figlio che farà i 3 anni ad aprile 2013 andrà all'asilo a settembre 2013, punto e basta...
    L i s a



    Venite a trovarmi nella mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/creazionidimamma/



    Passate dal mio blog e lasciate un commento o un saluto http://creazionidimammalisa.blogspot.it/

  2. Per questo Post, l'utente lizzy_76 e' stato ringraziato da:


  3. #2
    L'avatar di mely86
    mely86 è offline Utente Qualificato
    Data Registrazione
    29-12-2010
    Località
    napoli
    Messaggi
    883
    Inserzioni Blog
    4
    Grazie
    184
    Ringraziato 316 volte in 239 Discussioni

    Predefinito

    ciao be si è un pò difficile staccarsi da loro quando sono cosi piccoli ma è anche per loro cosi giocano e fanno attività insieme ad altri bambini io comunque ho un bimbo di 4 anni fatti a febbraio e gia sono 2 anni che frequenta lui aveva fatto 2 anni a febbraio e a settembre gia l'ho portato invece la'ltro piccolino mio a luglio compie 3 anni e quindi ci va a settembre il settembre scorso non me la sono sentita perchè lo vedevo ancora piccolo e poi la verità lui gli piace tanto dormire allora è stato anche questo che m ha frenata ma io sono del parere che 2 anni e mezzo anche va benissimo !!
    [IMG]







    Questo è il mio blog passate a farmi visita!!
    [/FONT][/SIZE]http://wwwmondofantasia.blogspot.com/
    [/SIZE][/FONT]

  4. Per questo Post, l'utente mely86 e' stato ringraziato da:


  5. #3
    L'avatar di vale_dp
    vale_dp è offline Crocettina Platinum
    Data Registrazione
    06-08-2010
    Messaggi
    7,180
    Grazie
    5,506
    Ringraziato 4,137 volte in 3,187 Discussioni

    Predefinito

    per come la vedo io non è un problema iniziare la materna a due anni e mezzo, ma la prima elementare a 5 anni!!!...quando sono cos' piccoli anche solo 4 mesi di differenza sono tantissimi per quanto riguarda la loro crescita, l'apprendimento....

    Mia figlia compirà i 3 anni a maggio 2012 e alla materna andrà a settembre 2012...io la penso come te Lisa.

  6. Per questo Post, l'utente vale_dp e' stato ringraziato da:


  7. #4
    artemide è offline Crocettina Platinum
    Data Registrazione
    03-04-2010
    Località
    Itri(Lt)
    Messaggi
    4,909
    Grazie
    893
    Ringraziato 778 volte in 610 Discussioni

    Predefinito

    La mia bimba è andata all'asilo a Gennaio 2011 e quindi non aveva ancora 3 anni...
    Ha fatto il primo anno con i piccoli e quest'anno lo sta facendo nuovamente...
    Andrà in prima elementare a 6 anni compiuti...Settembre 2014...
    Meglio farla giocare un altro anno...
    Si sta come
    d'autunno
    sugli alberi
    le foglie
    G.Ungaretti

  8. Per questo Post, l'utente artemide e' stato ringraziato da:


  9. #5
    L'avatar di vaniglia76
    vaniglia76 è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    15-04-2011
    Località
    prov. di lecce
    Messaggi
    1,923
    Grazie
    1,662
    Ringraziato 1,429 volte in 1,096 Discussioni

    Predefinito

    vi porto la mia esperienza personale,mia figlia è nata il 14 gennaio 2003 ed andata alla scuola materna a 2 anni e 9 mesi
    ha cominciato a settembre insieme agli altri e non era l'unica anticipataria,erano in 5
    ogni bambino è diverso dall'altro la mia a meno di 2 anni leggeva le targhe dei vicini e loro pensavano che le avesse memorizzate perchè gliele avevamo dette noi,a 2 anni ha scritto la sua prima parola su un cartone in garage,andavo a portarla o a prenderla all'asilo e vedevo che i più grandicelli piangevano e lei era serena ho ripetuto molte volte alle maestre che se fosse stato necessario farle ripetere l'anno della scuola materna sarei stata favorevole,ma loro continavano a dirmi che non era necessario;quest'anno frequenta la quarta elementare,ha ottimi voti anzi insieme ad un'altra sua amichetta anticipataria sono le prime della classe con loro un maschetto che è del mese di agosto
    la differenza tra lei e la sua amica è che mia figlia è disordinata e caotica,ma quello è proprio nella sua indole,
    perchè per le cose che le stanno a cuore è ordinata
    ogni mamma conosce il suo bambino e se è obiettiva sa sel suo bambino è pronto o meno per entrare prima a scuola
    ciao,antonella

  10. Per questo Post, l'utente vaniglia76 e' stato ringraziato da:


  11. #6
    L'avatar di Malù
    Malù è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    30-09-2008
    Località
    Piccola frazione di Budrio - Bologna - Italia
    Messaggi
    20,739
    Grazie
    8,189
    Ringraziato 12,022 volte in 5,705 Discussioni

    Predefinito

    Aloha!

    Per quanto riguarda l'inizio anticipato della materna, non credo che sia un grosso problema... sono invece contraria all'inizio della scuola primaria prima dei 6 anni...

    Innanzi tutto il primo anno è molto impegnativo ed è meglio, secondo me, lasciare un anno in più al gioco... non abbiamo troppa fretta di far crescere i nostri bambini...

    Ci sono anche bambini estremamente vivaci ai cui genitori viene consigliato il passaggio anticipato il genitore si sente molto lusingato di sentire che suo figlio ce la può fare e accetta...

    Secondo me un bambino di 5 anni, può fare quello che fa uno di sei, quasi tranquillamente...è ancora nella fase del pensiero concreto... per imparare a contare e a fare le operazioni più semplici ha bisogno di usare materiali concreti...

    I problemi potrebbero uscire quando in quarta o in quinta si inizierà a lavorare sul pensiero astratto ... le operazioni diventeranno più complesse e dovranno essere eseguite senza materiale di supporto...

    Il pensiero astratto inizia a svilupparsi intorno ai 9 anni... sarà piuttosto faticoso, se non seriamente difficile per un bambino di 8 anni, magari appena compiuti, farcela autonomamente...

    Se poi il bambino si rivela effettivamente un genio, nulla vieta che negli anni successivi si decida di fargli fare 2 anni in uno...

    Serena notte!!



    Qui trovate i miei blogs....


    Angolo di Malù
    Angolo di Malù 2 sono chiusi, ma consultabili

    Angolo di Malù 3
    Angolo di Malù 4

    Sono anche qui...
    Facebook

    e anche i miei gruppi di punto croce diversi per argomento



    [Glitter by Megghy.com]

  12. I seguenti 4 utenti ringraziano Malù per questa discussione:

    lizzy_76 (05-04-2012), Stefania_72 (04-01-2013), vale_dp (28-03-2012)

  13. #7
    L'avatar di CIANA
    CIANA è offline Crocettina Diamante
    Data Registrazione
    14-05-2009
    Località
    giussago prov di pavia
    Messaggi
    10,817
    Grazie
    827
    Ringraziato 2,537 volte in 1,797 Discussioni

    Predefinito

    vedo che molte la pensano come me
    io ho fatto così
    cry gennaio 2001 ... mandato all'asilo a nov 2003 .. la suora mi ha fatto patire 2 mesi e poi me l'ha preso ma lui era già avanti era pronto a stare coi bambini + grandi.. però proprio per questo per la sua vivacità ha fatto 4 anni di asilo ma oltre alla sua natura casinista ....non l'ho mandato a scuola prima .. anche perchè già qui da me ci sono problemi di posto per i bambini in età giusta ... del resto sono contenta così
    il tommy nato aprile 2005 è andato all'asilo sett 2008 con 3 anni e passa compiuti ..quindi giusto ..lui però a differenza del cry avendo appunto lui davanti se lo avessi mandato prima ci sarebbe riuscito .. lui guardando suo fratello fare i compiti e curiosando aveva già imparato le piccole addizioni ma tutto da solo.. l'unica sua pecca è che è...anzi era .... meno vivace e quindi la scuola lo avrebbe distrutto fisicamente ..quindi stà facendo ora la prima elementare

    baciuz per il tuo piccolo eric


  14. Per questo Post, l'utente CIANA e' stato ringraziato da:


  15. #8
    L'avatar di Dasi8088
    Dasi8088 è offline Utente Esperto
    Data Registrazione
    10-08-2011
    Località
    Genova
    Messaggi
    203
    Grazie
    127
    Ringraziato 72 volte in 60 Discussioni

    Predefinito

    Ciao,
    concordo con l'idea che ogni bimbo è unico e una mamma deve decidere (visto che in alcuni casi si può scegliere) cosa fare seguendo quello che è il suo bimbo, le sue inclinazioni e il suo livello di maturazione.

    Premesso questo, vi porto la mia esperienza con Matteo, nato il 17/01.

    Matteo è andato all'asilo a 2 anni e mezzo e sono felicissima della mia scelta. Ai tempi Gianluca aveva 3 mesi, richiedeva molta attenzione e credo che per Matteo sia stato meglio fargli frequentare bambini della sua età, fargli fare giochi\scoperte con personale che "sa cosa sta facendo". Io, a casa, non gli avrei sicuramente dato gli stimoli adeguati mentre all'asilo ha imparato tante cose nuove.
    Giusto per fare un piccolo esempio, ho un disegno del suo primo giorno di asilo: tanti cerchi uno sopra l'altro (il classico disegno da bimbi "piccoli"). Una settimana dopo disegnava visi umani. Ho chiesto alle maestre se erano state loro ad insegnargli e mi hanno risposto che probabilmente aveva imitato i disegni di altri bimbi. E' questo che intendo con "stimoli adeguati".

    Quest'anno, in teoria, potevamo mandarlo in prima elementare. Abbiamo però scelto di tenerlo ancora in asilo perché ci siamo accorti che non era ancora pronto ad affrontare la scuola. E' molto timido, fatica ad integrarsi in ambienti nuovi, e i pochi suoi amici sono più piccoli. Si trova meglio con i bambini più piccoli che con quelli della sua età. Gli danno sicurezza.
    Abbiamo pertanto deciso di tenerlo ancora un anno in un ambiente che conosce ed aspettare che maturi ancora un po'.
    Inoltre non aveva la curiosità di imparare cose nuove, di imparare a leggere.
    Adesso piano piano sta cambiando: inizia a farmi qualche domanda sulle lettere, sui numeri... credo che arriverà a settembre con la voglia e la maturità giusta per affrontare serenamente questo nuovo passo.















  16. Per questo Post, l'utente Dasi8088 e' stato ringraziato da:


  17. #9
    L'avatar di vaniglia76
    vaniglia76 è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    15-04-2011
    Località
    prov. di lecce
    Messaggi
    1,923
    Grazie
    1,662
    Ringraziato 1,429 volte in 1,096 Discussioni

    Predefinito

    credo che tu abbia fatto la scelta giusta,invece per mia figlia era diverso
    lei aveva e ha lo stimolo di conoscere ogni giorno cose nuove
    per quello abbiamo deciso insieme a mio mario di fidarci del giudizio delle maestre oltre che a segiure il nostro
    noi non abbiamo altri figli a casa le attenzioni erano tutte su di lei
    ma a mia figlia non bastava lei aveva il bisogno di stare con gli altri bambini della sua età
    è questo che ci ha spinti a mandarla prima alla scuola materna
    l'altro giorno m ha chiesto se visto che la 5 la frequenterà alle medie per dei lavori di restauro,
    nel laboratorio hanno uno scheletro del corpo umano perchè è curiosa
    di confrontare le figure che ha sul libro che ha a casa
    ciao,antonella

  18. Per questo Post, l'utente vaniglia76 e' stato ringraziato da:


  19. #10
    lizzy_76 è offline Utente Qualificato
    Data Registrazione
    19-07-2009
    Località
    Bassano del Grappa (vi)
    Messaggi
    586
    Grazie
    195
    Ringraziato 645 volte in 219 Discussioni

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Malù Visualizza Messaggio
    Aloha!

    Per quanto riguarda l'inizio anticipato della materna, non credo che sia un grosso problema... sono invece contraria all'inizio della scuola primaria prima dei 6 anni...

    Innanzi tutto il primo anno è molto impegnativo ed è meglio, secondo me, lasciare un anno in più al gioco... non abbiamo troppa fretta di far crescere i nostri bambini...

    Ci sono anche bambini estremamente vivaci ai cui genitori viene consigliato il passaggio anticipato il genitore si sente molto lusingato di sentire che suo figlio ce la può fare e accetta...

    Secondo me un bambino di 5 anni, può fare quello che fa uno di sei, quasi tranquillamente...è ancora nella fase del pensiero concreto... per imparare a contare e a fare le operazioni più semplici ha bisogno di usare materiali concreti...

    I problemi potrebbero uscire quando in quarta o in quinta si inizierà a lavorare sul pensiero astratto ... le operazioni diventeranno più complesse e dovranno essere eseguite senza materiale di supporto...

    Il pensiero astratto inizia a svilupparsi intorno ai 9 anni... sarà piuttosto faticoso, se non seriamente difficile per un bambino di 8 anni, magari appena compiuti, farcela autonomamente...

    Se poi il bambino si rivela effettivamente un genio, nulla vieta che negli anni successivi si decida di fargli fare 2 anni in uno...

    Serena notte!!
    Grazie a tutte, ma in particolare alla carissima Malù...baci e buona ripresa
    L i s a



    Venite a trovarmi nella mia pagina Facebook: https://www.facebook.com/creazionidimamma/



    Passate dal mio blog e lasciate un commento o un saluto http://creazionidimammalisa.blogspot.it/

  20. Per questo Post, l'utente lizzy_76 e' stato ringraziato da:


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. due anni con voi!!
    Di italia15471 nel forum Ricorrenze e Saluti
    Risposte: 11
    Ultimo Messaggio: 11-11-2012, 18:35
  2. a 2 anni e mezzo ..fugge dall'asilo
    Di CIANA nel forum Mondo News
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 14-10-2011, 23:14
  3. anni '70-'80
    Di Didi86 nel forum Punto Croce
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 07-08-2011, 13:41
  4. Noi che ... ( anni 50 )
    Di Malù nel forum Il salotto delle chiacchiere
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 30-03-2009, 00:42
  5. 20 ANNI!!!!!!!!!!!!
    Di Helena88 nel forum RS 2008
    Risposte: 25
    Ultimo Messaggio: 20-10-2008, 00:20

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •