Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 29

Discussione: Abc della maglia = maglie diritte - rovesce - ritorte

  1. #1
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc della maglia = maglie diritte - rovesce - ritorte

    LE BASI
    MAGLIA DIRITTA





    1 - La maglia diritta si lavora tenendo il filo sempre sul dietro del lavoro. Puntare il ferro destro nella maglia del ferro sinistro, inserendolo dal davanti verso il dietro.
    2 - Con l'indice della mano destra mettere il filo sul ferro destro avvolgendolo dal basso verso l'alto.
    3 - Ritirare leggermente il ferro destro ed estrarre la maglia, lasciandola cadere dal ferro sinistro


    MAGLIA ROVESCIA



    1 - La maglia rovescia si lavora tenendo il filo sempre sul davanti del lavoro.Puntare il ferro destro nella prima maglia del ferro sinistro prendendo da destra verso sinistra il davanti della stessa.
    2 - Con l'indice della mano destra mettere il filo attorno al ferro destro avvolgendolo da sopra e sotto.
    3 - Ritirare leggermente il ferro destro ed estrarre la maglia lasciandola cadere dal ferro sinistro.


    MAGLIA DIRITTA RITORTA



    1 - Si lavoro tenendo il filo sempre sul dietro del lavoro.Puntare il ferro destro nella maglia del ferro sinistro inserendolo nel filo dietro della stessa.
    2 - Con l'indice della mano destra mettere il filo sul ferro destro avvolgendolo dal basso verso l'alto.
    3 - Ritirare leggermente il ferro destro ed estrarre la nuova maglia lasciandola cadere dal ferro sinistro.


    MAGLIA ROVESCIA RITORTA



    1 - Si lavora tenendo il filo sempre sul dietro del lavoro.Puntare il ferro destro nella maglia del ferro sinistro inserendolo nel filo dietro della stessa.
    2 - Con l'indice della mano destra avvolgere il filo attorno al ferro destro.
    3 - Ritirare leggermente il ferro destro ed estrarre la nuova maglia lasciandola cadere dal ferro sinistro.




  2. #2
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc della maglia= maglia gettata - passata - incrociata - accavallata - insieme




    MAGLIA GETTATA A DIRITTO
    Portare il filo sul davanti del lavoro, poi passarlo di nuovo sopra il ferro ritornando sul dietro e continuare a lavorare. Nel ferro di ritorno lavorare la maglia gettata come una maglia normale.
    MAGLIA GETTATA A ROVESCIO
    Portare il filo dal davanti sul dietro passando sopra al ferro,riportarlo sul davanti e continuare a lavorare. Nel ferro di ritorno lavorare la maglia gettata come una maglia normale.

    MAGLIA GETTATA TRA UNA MAGLIA A ROVESCIO E UNA A DIRITTO
    Dopo aver lavorato la maglia a rovescio,portare il filo sul dietro avvolgendolo attorno al ferro e lavorare la maglia seguente a diritto.



    MAGLIA PASSATA A ROVESCIO
    Lasciando il filo sul davanti del lavoro, prendere la maglia dal ferro sinistro come per lavorarla a rovescio e passarla sul ferro destro senza lavorarla. Lavorare normalmente la maglia seguente.


    MAGLIA PASSATA A DIRITTO
    Lasciando il filo sul dietro del lavoro, prendere la maglia del ferro sinistro come per lavorarla a diritto e passarla sul ferro di destra senza lavorarla. Lavorare normalmente la maglia seguente.
    MAGLIA GETTATA TRA UNA MAGLIA A DIRITTO E UNA A ROVESCIO
    Dopo aver lavorato la maglia diritta, portare il filo sul davanti,avvolgerlo intorno al ferro e riportarlo sul davanti. Lavorare la maglia seguente a rovescio normalmente.



    MAGLIA INCROCIATA A DIRITTO VERSO DESTRA

    1 - Passare con il ferro davanti alla prima maglia e lavorare a diritto la seconda maglia senza sfilarla dal ferro stesso.

    2 - Lavorare a diritto la prima maglia e lasciar scivolare entrambe le maglie lavorate dal ferro sinistro:risulteranno incrociate.


    MAGLIA INCROCIATA A DIRITTO VERSO SINISTRA

    1 -Passare con il ferro dietro la prima maglia e lavorare la seconda maglia a diritto senza sfilarla dal ferro.

    2 -Lavorare a diritto la prima maglia e lasciar scivolare entrambe le maglie lavorate dal ferro sinistro.


    MAGLIA INCROCIATA A ROVESCIO VERSO DESTRA

    1 -Passare con il ferro davanti alla prima maglia e lavorare la seconda a rovescio senza sfilarla dal ferro.

    2 -Lavorare a rovescio la prima maglia e lascia scivolar scivolare entrambe le maglie dal ferro.


    Maglia incrociata a rovescio verso sinistra
    1 - Mettere la prima maglia del ferro sinistro in attesa su un ferro ausiliario, davanti al lavoro quindi lavorare la maglia seguente a rovescio.



    2 -Lavorare a rovescio la maglia in attesa sul ferro ausiliario e proseguire poi normalmente.

    MAGLIA ACCAVALLATA A DIRITTO
    Lasciare il filo sul dietro del lavoro, passare la prima maglia senza lavorarla, poi lavorare la maglia successiva a diritto. Puntare il ferro sinistro nella maglia passata e accavallarla sopra a quella lavorata lasciandola cadere.

    MAGLIA ACCAVALLATA A ROVESCIO
    Lasciare il filo sul davanti del lavoro e passare la prima maglia senza lavorarla. Lavorare la seconda maglia a rovescio e con il ferro sinistro accavallare la maglia passata su quella appena lavorata lasciandola cadere dal ferro.







    MAGLIA ACCAVALLATA DOPPIA A DIRITTO
    1- Lasciare il filo sul dietro del lavoro e passare la prima maglia senza lavorarla. Lavorare insieme a diritto le due maglie successive
    2-Puntare il ferro sinistro nella maglia passata, accavallarla sopra le due maglie lavorate insieme, quindi lasciare cadere dal ferro.


    DUE MAGLIE INSIEME A ROVESCIO
    Puntare il ferro destro nelle due maglie che si presentano per prime sul ferro sinistro e lavorarle insieme a rovescio lasciandole poi cadere entrambe dal ferro.
    DUE MAGLIE INSIEME A DIRITTO
    Puntare il ferro destro nelle due maglie che si presentano per prime sul ferro sinistro e lavorarle insieme a diritto lasciandole poi cadere entrambe dal ferro.



  3. #3
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito ABC DELLA MAGLIA = Maglia doppia - allungata -



    DUE MAGLIE INSIEME A ROVESCIO
    Puntare il ferro destro nelle due maglie che si presentano per prime sul ferro sinistro e lavorarle insieme a rovescio lasciandole poi cadere entrambe dal ferro.

    DUE MAGLIE INSIEME A DIRITTO
    Puntare il ferro destro nelle due maglie che si presentano per prime sul ferro sinistro e lavorarle insieme a diritto lasciandole poi cadere entrambe dal ferro.







    MAGLIA DOPPIA
    MAGLIA ALLUNGATA CON GETTATE
    Lavorare a diritto la maglia che si presenta sul ferro sinistro puntando pero' il ferro nella maglia corrispondente del ferro precedente.


    1 -Puntare il ferro destro nella prima maglia che si presenta sul ferro sinistro per lavorarla a diritto.Avvolgere due o tre volte il filo sul ferro destro, quindi lavorare la maglia a diritto.


    2 - Nel ferro di ritorno lavorare la maglia normalmente lasciando scivolare i fili avvolti nel ferro precedente: ne risultera' una maglia allungata in proporzione ai fili avvolti.






    MAGLIA SCIVOLATA
    MAGLIA ALLUNGATA CON L'UNCINETTO
    Puntare il ferro destro alcuni ferri sotto alla maglia che si dovrebbe lavorare. Lasciar cadere le maglie corrispondenti, smagliandole e lavorare la maglia presa a diritto, quindi proseguire la lavorazione normalmente.
    1 - Puntare l'uncinetto dal davanti verso il dietro alcuni ferri piu' sotto dalla maglia da lavorare ed estrarre un anello col filo di lavorazione.
    2 - Lavorare l'anello formato con l'uncinetto insieme alla maglia corrispondente del ferro sinistro, quindi lasciare cadere entrambe dal ferro.





    ');//-->

  4. #4
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc della maglia = aumenti semplici e doppi

    AUMENTI SEMPLICI


    AUMENTO CON MAGLIA GETTATA SUL DIRITTO
    Si esegue avvolgendo il filo sul ferro in modo da ottenere una maglia gettata; nel ferro seguente lavorare la maglia gettata a rovescio come le altre maglie.

    AUMENTO CON MAGLIA GETTATA SUL ROVESCIO
    Si esegue avvolgendo il filo sul ferro in modo da ottenere una maglia gettata; nel ferro seguente lavorare la maglia gettata a diritto come le altre maglie.


    AUMENTO INVISIBILE SUL DIRITTO

    1 - Sollevare il filo che unisce la maglia del ferro destro e quella del ferro sinistro e metterlo sul ferro sinistro.
    2 - Lavorare questo filo a diritto ritorto, cioe' puntando il ferro sul dietro e poi proseguire normalmente.




    AUMENTO INVISIBILE SUL ROVESCIO
    1 - Sollevare il filo che unisce la maglia del ferro destro e quella del ferro sinistro e metterlo sul ferro sinistro.
    2 - Lavorare questo filo a rovescio ritorto, cioe' puntando il ferro sul dietro.





    AUMENTO SEMPLICE
    Lavorare la stessa maglia per due volte, prendendola prima normalmente e poi, senza lasciarla cadere dal ferro, ritorta, cioe' dal dietro. Questo aumento si puo' eseguire sia sui ferri a diritto che su quelli a rovescio.
    AUMENTO VERSO DESTRA
    Con la punta del ferro destro sollevare la maglia sottostante e quella da lavorare e lavorarle a diritto, quindi lavorare sempre a diritto la maglia sul ferro. Questo aumento si puo' eseguire anche sui ferri a rovescio.
    AUMENTO VERSO SINISTRA
    Lavorare normalmente la maglia, quindi sollevare con la punta del ferro sinistro la maglia sottostante a quella appena eseguita e lavorata a diritto. Questo aumento si puo' eseguire anche sui ferri a rovescio.




    AUMENTO DI PIU' MAGLIE ALL'INIZIO DEL FERRO
    1 - Puntare il ferro di destra sulla prima maglia del ferro di sinistra, mettere il filo sul ferro e farlo passare attraverso la maglia, ottenendo un'asola.
    2 - Passare l'asola sul ferro di sinistra e ripetere dall'inizio il movimento descritto fino ad aver aumentato il numero delle maglie desiderato.



    AUMENTO DI PIU' MAGLIE AL TERMINE DEL FERRO
    Terminato il ferro avvolgere il filo a cappio attorno al pollice della mano sinistra e introdurvi il ferro destro. Ripetere dall'inizio la procedura descritta fino ad aver aumentato il numero delle maglie desiderato.


    AUMENTI DOPPI




    AUMENTO INTERCALATO DOPPIO
    Lavorare a diritto, prendendolo da dietro, il filo orizzontale che unisce la maglia centrale a quella precedente, lavorare a diritto la maglia centrale, quindi lavorare a diritto, prendendolo da dietro, il filo orizzontale che unisce la maglia centrale a quella seguente. Sul rovescio lavorare le maglie come si presentano. Ripetere gli aumenti solo sul diritto.





    AUMENTO RIPRESO DOPPIO
    Lavorare a dir. la maglia che precede quella centrale, fare un aumento ripreso da sinistra
    (= prendere con il ferro sinistro l'anello sotto all'ultima maglia lavorata e lavorarlo a dir.) ; lavorare a dir. la maglia centrale e fare un aumento ripreso sulla destra (= con il ferro di destra prendere l'anello sotto alla maglia seguente e lavorarlo a dir.) , quindi lavorare a dir. la maglia sul ferro. Ripetere gli aumenti solo sul diritto.
    AUMENTO BARRATO DOPPIO
    Lavorare a diritto, prendendola dal davanti e poi dal dietro, la maglia che precede la maglia centrale e ripetere la stessa operazione anche per la maglia centrale. Ripetere gli aumenti solo sul diritto.


    AUMENTO DOPPIO A GRANA DI RISO
    Lavorare a diritto e poi a rovescio la maglia che precede la maglia centrale, lavorare poi la maglia centrale a diritto e lavorare la maglia seguente prima a rovescio poi a diritto. Ripetere gli aumenti solo sul diritto.



    AUMENTO DOPPIO TRAFORATO
    Eseguire una gettata prima della maglia centrale, lavorare a diritto la maglia centrale ed eseguire ancora una gettata, quindi proseguire normalmente. Nel ferro seguente lavorare le maglie come si presentano, lavorando i gettati a rovescio. Ripetere gli aumenti solo sul diritto.



  5. #5
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc della maglia = diminuzioni semplici e doppie

    DIMINUZIONI SEMPLICI


    DIMINUZIONE A DIRITTO CON MAGLIA ACCAVALLATA
    1 - Passare una maglia a diritto senza lavorarla e lavorare la seguente a diritto normalmente.
    2 - Con l'aiuto del ferro sinistro accavallare la maglia passata sulla maglia lavorata lasciandola cadere dal ferro. Si otterra' una diminuzione inclinata verso sinistra.




    DIMINUZIONE A ROVESCIO CON MAGLIA SPOSTATA
    1 - Passare sul ferro sinistro l'ultima maglia lavorata del ferro destro.
    2 - Accavallare la seconda maglia del ferro sinistro sulla prima e passare di nuovo quest'ultima sul ferro destro.




    DIMINUZIONE A DIRITTO CON MAGLIE PASSATE
    1 - Passare sul ferro destro due maglie a diritto senza lavorarle, quindi fare una maglia gettata.
    2 - Accavallare le due maglie passate sulla maglia gettata ottenendo cosi' una diminuzione.




    DIMINUZIONE A DIRITTO CON MAGLIE RITORTE
    Prendere insieme dal dietro le prime due maglie che si trovano sul ferro sinistro e lavorarle a diritto: risulteranno leggermente ritorte rendendo la diminuzione piu' decorativa.
    DIMINUZIONE CON DUE MAGLIE INSIEME A DIRITTO
    1 - Puntare il ferro destro sulle prime due maglie del ferro sinistro.
    2 - Lavorare insieme a diritto le due maglie. Si otterra' una diminuzione inclinata verso destra.




    DIMINUZIONE CON DUE MAGLIE INSIEME A ROVESCIO
    1 - Puntare il ferro sulle prime due maglie che si trovano sul ferro sinistro.
    2 - Gettare il filo e lavorare normalmente a rovescio le due maglie sul ferro. Sul diritto la diminuzione risultera' inclinata verso destra


    DIMINUZIONI DOPPIE




    DIMINUZIONE DOPPIA VERSO SINISTRA
    Lavorare le tre maglie centrali insieme a diritto, prendendole da dietro. Ripetere le diminuzioni solo sul diritto.


    ACCAVALLAMENTO DOPPIO VERSO SINISTRA
    Passare senza lavorarla, la maglia che precede quella quella centrale, lavorare insieme a diritto le 2 maglie seguenti e su queste accavallare la maglia passata. Ripetere le diminuzioni solo sul diritto.


    DIMINUZIONE DOPPIA VERSO DESTRA

    Lavorare le tre maglie centrali insieme a diritto, prendendole da davanti. Ripetere le diminuzioni solo sul diritto.






    ACCAVALLAMENTO DOPPIO VERSO DESTRA
    Lavorare la maglia che precede quella centrale e la maglia centrale insieme a diritto, prendendole da dietro, passare la maglia ottenuta sul ferro sinistro e accavallare su di essa la maglia seguente;riportare questa maglia sul ferro destro. Ripetere le diminuzioni solo sul diritto.






    ACCAVALLAMENTO DOPPIO VERTICALE
    Passarle senza lavorarle la maglia che precede quella centrale e la maglia centrale, prendendole come per eseguire due maglie insieme a diritto; lavorare a diritto la maglia seguente e su questa accavallare le 2 maglie passate. Ripetere le diminuzioni solo sul diritto.






    ');//-->

  6. #6
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc della maglia = scalfi spalle e maniche

    SCALFI, SPALLE, MANICHE
    MANICHE A T
    Questa e' la lavorazione piu' semplice perche' non richiede alcun tipo di scalfo nel davanti e nel dietro e le maniche in alto non sono arrotondate, ma terminano diritte. Per il dietro , raggiunta l'altezza stabilita per le spalle, intrecciare tutte le maglie in una sola volta. Per il davanti, raggiunta l'altezza dello scollo, intrecciare le maglie necessarie per la scollatura e proseguire sulle due parti separatamente portando a termine la scollatura stessa. Quindi, alla medesima altezza del dietro, intrecciare le maglie rimaste per le spalle. Per le maniche, raggiunta l'altezza del sottobraccio, intrecciare le maglie in una sola volta. La manica a T si adatta a tutti i capi da uomo, donna e bambino ed e' la piu' indicata per le principianti, grazie alla facilita' della sua esecuzione.



    MANICHE A KIMONO
    Per eseguire un capo con la maniche a kimono si devono aggiungere le maglie occorrenti per le maniche al davanti e al dietro, durante la lavorazione stessa. Iniziare la sagomatura delle maniche circa a meta' del fianco, aumentando 1 o 2 maglie per parte per alcuni ferri, in modo da formare la curvatura del sottobraccio. E' consigliabile a questo proposito preparare un modello in carta e seguirlo con precisione sovrapponendo spesso il lavoro. Raggiunta l'altezza delle maniche, da ambo le parti, avviare a nuovo in 4 o 5 riprese le maglie necessarie ad ottenere la lunghezza delle stesse. Proseguire la lavorazione su tutte le maglie, eseguendo lo scollo prescelto, quindi chiudere le maglie in 3 o 4 riprese. La manica kimono si adatta soprattutto a capi femminili, piuttosto ampi.





    RAGLAN AMERICANO
    Rappresenta una variante del raglan classico, infatti gli scalfi del davanti e del dietro si iniziano nello stesso modo, 3 o 4 cm prima delle spalle, diminuire le maglie destinate alle spalle al ritmo di 1 maglia ad ogni ferro, eseguendo le diminuzioni all'interno delle prime ed ultime 2 o 3 maglie, come fatto in precedenza. Anche le maniche si lavorano come descritto per il raglan classico, ma sulle maglie che rimangono in alto proseguire come per le maniche a sella per una lunghezza pari alla misura delle spalle e poi intrecciare in una sola volta. Questo tipo di manica ha le stesse caratteristiche del raglan classico, ma sottolinea in modo piu' deciso la linea delle spalle.



    SPRONE ROTONDO
    Molte sono le lavorazioni usate per ottenere uno sprone rotondo: quella illustrata rappresenta una variante del raglan. Infatti gli scalfi del davanti, del dietro e delle maniche si iniziano eseguendo proprio le stesse diminuzioni del raglan. Raggiunta la meta' dell'altezza stabilita per lo scalfo, raccogliere tutti i pezzi su un gioco di ferri, sistemando ciascuna manica tra il davanti e il dietro e proseguire su tutte le maglie distribuendo regolarmente le diminuzioni su piu' ferri, in modo da conferire rotondita' allo sprone. Lo sprone rotondo e' molto usato per la realizzazione di capi sportivi, soprattutto con motivi jacquard, perche' permette di ottenere un disegno senza interruzioni.





    MANICHE A GIRO
    Le maniche a giro sono quelle piu' usate e si adattano ad ogni tipo di indumento. Normalmente l'incavo e' piu' profondo sul davanti, ma spesso davanti e dietro sono uguali. Per calcolare le maglie da diminuire sul davanti e sul dietro, sottrarre dal totale delle maglie quelle delle spalle e quelle dello scollo, quindi dividere per due il numero di maglie risultante: queste saranno le maglie da diminuire per ciascuno scalfo. Iniziare intrecciando 3 o 4 maglie in una sola volta, poi 2 maglie e poi diminuire 1 maglia ogni due ferri fino a raggiungere il numero di maglie stabilito. Per gli scalfi della manica eseguire le stesse diminuzioni indicate per il davanti e per il dietro, poi continuare ad arrotondare la parte alta della manica diminuendo ai lati 1 maglia ogni due ferri. Circa 2 o 3 cm prima del termine della manica intrecciare 5 o 6 maglie su entrambi i lati per un paio di volte fino ad avere solo 10-15 maglie che verranno intrecciate in una volta.



    MANICHE RAGLAN
    Le maniche raglan sono le piu' usate per capi sportivi e piuttosto pesanti. Per calcolare le maglie da diminuire sottrarre del numero totale delle maglie le maglie necessarie per lo scollo. Dividere a meta' il numero risultante ottenendo cosi' il numero esatto delle diminuzioni da eseguire per ciascuno scalfo. Iniziare intrecciando in una volta 3 o 4 maglie, quindi procedere diminuendo 1 maglia per parte, all'interno delle prime 2 o 3 maglie, in modo regolare, cosi' da aver esaurito tutte le maglie al termine dello scollo. Eseguire le maniche nello stesso modo: in alto dovra' rimanere il numero di maglie corrispondente a 3-4 cm. Queste maglie possono essere intrecciate in una sola volta o in piu' riprese. In questo ultimo caso gli intrecci si eseguono iniziando dalla parte davanti della manica: quindi la parte dietro risultera' piu' lunga, di conseguenza anche il raglan del dietro dovra' essere piu' lungo.






    MANICHE semi RAGLAN
    Gli scalfi del davanti e del dietro iniziano come quelli del raglan classico: intrecciare in una sola volta qualche maglia da ambo i lati. Proseguire poi diminuendo, all'interno delle prime ed ultime 3-4 maglie, una maglia ogni 2 o 4 ferri, fino a raggiungere la meta' dell'altezza dello scalfo. A questo punto proseguire diritto fino al termine dello scalfo. Sagomare le spalle normalmente intrecciando le maglie in 3 o 4 volte. Per le maniche eseguire le stesse diminuzioni, intrecciare tutte le maglie in una sola volta. La manica semi-raglan si adatta a capi sportivi e unisce la praticita' della manica raglan alla sagomatura della manica a giro.



    MANICHE A SELLA
    Gli scalfi del davanti e del dietro sono uguali a quelli della manica a giro, ma risultano meno alti perche' la parte superiore e' formata dalla "spallina". Anche il colmo della manica si esegue come quello della manica a giro, ma al termine delle diminuzioni non si intrecciano le maglie rimaste, bensi' si continua a lavorare su di esse per la misura corrispondente a quella della spalla. Nell'eseguire la scollatura tenere presente che questa dovra' risultare meno profonda in quanto il margine delle spallina formera' la parte laterale della scollatura stessa. Questo tipo di manica sagoma perfettamente le spalle e puo' diventare particolarmente decorativo con un motivo fantasia (una treccia ad esempio) che, dalla manica, prosegua anche sulla spallina.



    ');//-->

  7. #7
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc della maglia = chiusura - cuciture - confezione

    CHIUSURA DEL LAVORO


    intreccio semplice
    1 - Lavorare due maglie, quindi introdurre la punta del ferro sinistro nella prima maglia lavorata.
    2 - Sollevare la maglia e passarla sopra alla seconda maglia, quindi lasciarla cadere dal ferro. Sul ferro destro rimmarra' una maglia. Ripetere il movimento descritto fino ad avere intrecciato tutte le maglie.



    COME SI TERMINA IL LAVORO
    1 - Dopo aver intrecciato tutte le maglie tagliare il fili e passarlo nell'anello dell'ultima maglia, quindi tirarlo per chiudere il cappio.

    2 - Infilare ora l'estremita' del filo in un ago da lana e passarlo tra le maglie del margine verticale od orizzontale per 3 o 4 cm.



    CUCITURE


    CUCITURA A PUNTO INDIETRO
    Tenere i due pezzi sovrapposti, diritto contro diritto, e cucire a punto indietro prendendo entrambi gli spessori all'interno del vivagno. E' la cucitura piu' usata.

    CUCITURA CON UNCINETTO
    Mettere sovrapposti i due pezzi da unire, diritto contro diritto e introdurre l'uncinetto attraverso i due spessori, estrarre un'asola, mettere il filo sull'uncinetto e farlo passare attraverso le due maglie. Ripetere sempre questo movimento. La cucitura ottenuta risulta molto regolare e facilissima da disfare.



    CONFEZIONE

    1 - Unire il davanti e il dietro diritto contro diritto, eseguendo le cuciture delle spalle e dei fianchi a punto indietro.

    2 -
    Chiudere la manica piegandola in due nel senso della lunghezza. Quindi rivoltarla da diritto e, con uno spillo, segnare la meta' proprio sul margine superiore della stessa.





    3 - Sistemare la manica nello scalfo col diritto della manica contro il diritto del capo e far combaciare il punto centrale della manica (quello segnato con la spillo) con la cucitura della spalla. Fissare il punto con uno spillo.
    4 - Iniziando dal margine interno della spalla in alto, puntare con gli spilli tutta la manica al capo. Se necessario arricciare leggermente la parte superiore della manica.


    5 - Cucire la manica con un punto indietro seguendo la linea segnata con gli spilli all'interno del margine della manica. Rivoltare il capo e stirare leggermente.


    ');//-->

  8. #8
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc ella maglia = ricamo su maglia

    RICAMO SU MAGLIA
    IL PUNTO MAGLIA




    1 - Il punto maglia si lavora sempre da destra verso sinistra. Puntare l'ago da lana (senza punta) dal dietro verso il davanti ed uscire alla base della prima delle maglie da ricamare, poi puntarlo da destra verso sinistra sotto i due fili della maglia che si trova sopra a quella che si sta ricamando.


    2 - Estrarre il filo senza tirarlo troppo, puntare quindi l'ago di nuovo alla base della maglia che si sta ricamando ed uscire alla base della maglia che segue immediatamente a sinistra.


    3 - Ripetere questi movimenti per tutte le maglie della riga che andranno ricamate. All'ultima maglia puntare l'ago alla base della stessa e farlo uscire alla base della prima maglia che va ricamata nella riga sopra.


    4 - Voltare il lavoro per procedere di nuovo da destra verso sinistra e ripetere dall'inizio.




    5 - Ricamare in questo modo fino ad aver terminato il motivo voltando sempre il lavoro all'inizio di ogni riga. Il motivo si ricama seguendo uno schema che indica i diversi colori da usare e nel quale ogni quadretto corrisponde ad una maglia.



    IL PUNTO CROCE



    1 - Il punto croce si puo' ricamare in giri di andata e ritorno oppure crocetta per crocetta de destra verso sinistra. Uscire con l'ago sul diritto del lavoro tra una maglia e l'altra nel punto desiderato per l'inizio del ricamo. Puntare l'ago sopra al filo che unisce la maglia che si sta ricamando a quella immediatamente a destra ed uscire appena sotto il filo.
    2 - Ripetere questo movimento fino ad aver completato la riga da ricamare: si otterra' in questo modo una riga di mazzo punto croce.
    3 - Tornare indietro lavorando l'altra meta' del punto: puntare l'ago sopra al filo che unisce la maglia che si sta ricamando a quella immediatamente a sinistra ed uscire appena sotto il filo . Ripetere questo movimento fino al completamento della riga.

    4 - Il punto croce si puo' lavorare anche crocetta per crocetta: dopo aver eseguito la prima meta' del punto, come descritto sopra, completare la crocetta tornando subito indietro e uscendo con l'ago dopo la maglia a sinistra della maglia lavorata.

    5 - Procedere seguendo uno dei motivi descritti fino ad ora completando il motivo. Il motivo si ricama seguendo uno schema che indica i diversi colori da usare e nel quale ogni quadretto corrisponde ad una maglia.


    PUNTO CATENELLA
    PUNTO MARGHERITA DOPPIO
    PUNTO VAPORE



    Uscire con l'ago sul diritto del lavoro, ripuntando nel punto di uscita precedente e, tenendo il filo ad anello sotto la punta dell'ago, prendere la maglia sottostante ed estrarre il filo senza tenderlo troppo. Ripuntare l'ago nello stesso punto dell'ultima uscita e ripetere sempre questi movimenti fino a completare il motivo.
    Per la fogliolina esterna, uscire con l'ago dal diritto del lavoro al centro di una maglia sottostante ed eseguire un punto catenella. Fermare poi l'anello ottenuto con un piccolo punto all'estremita' opposta del centro(disegno 1). Per la fogliolina intera, eseguire un secondo punto margherita puntando l'ago alla base della prima fogliolina(disegno 2).
    Uscire con l'ago sul diritto del lavoro e puntarlo diagonalmente al centro di una maglia. Avvolgere piu' volte il filo attorno alla punta dell'ago e, tenendo fermo il filo con il pollice della mano sinistra, sfilare l'ago facendo scorrere i punti sul filo; ripuntare l'ago nello stesso punto d' inizio e fermare il punto sul rovescio.

    Allegato 136718

    'Allegato 136717
    Ultima modifica di Nick-name; 23-11-2010 alle 12:56 Motivo: aggiunta

  9. #9
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc della maglia = come unire i fili - correggere errori


    VIVAGNO A LEGACCIO


    1 ferro: lavorare tutte le maglie a diritto
    2 ferro: lavorare una maglia a diritto, tutte le altre maglie a rovescio e terminare con una maglia a diritto.
    3 ferro: riprendere dal primo ferro.



    COME UNIRE I FILI

    Annodare le estremita' dei due gomitoli facendo scorrere il nodo ben accosto al ferro. Al temine, con l'ago, far passare i fili nel vivagno del lavoro.


    CORREZIONE DEGLI ERRORI
    MAGLIA DIRITTA CADUTA

    1 - Se una maglia diritta scivola dal ferro, per rimagliarla inserire il ferro destro nella maglia sottostante e sotto al filo della maglia caduta.

    2 - Inserire ora il ferro sinistro, dal dietro in avanti, solo nella maglia ripresa e poi tirarla in alto verso il davanti.
    3 - Far passare la maglia sollevata sopra al filo che si trova sul ferro e lasciarla cadere dal ferro destro e poi dal sinistro. La maglia che rimane sul ferro destro e' quella caduta il precedenza, ma orientata in modo errato.


    4 - Inserire il ferro sinistro nella maglia dal davanti verso il dietro e farla scivolare dal ferro destro su quello sinistro, quindi lavorarla normalmente.





    UNA MAGLIA ROVESCIA CADUTA

    1 - Se una maglia rovescia scivola dal ferro, inserire il ferro destro,dal dietro verso il davanti, prima nella maglia sottostante e poi sotto al filo della maglia caduta.

    2 - Inserire il ferro sinistro,dal davanti verso il dietro passando dietro al filo della maglia caduta, solo nella maglia ripresa e tirarla verso l'alto e in avanti.
    3 - Passare la maglia sopra al filo e farla scivolare dal ferro destro. La maglia che rimane sul ferro destro e' la maglia caduta in precedenza.


    4 - Trasferire adesso la maglia dal ferro destro al ferro sinistro e lavorarla normalmente.




    UN ERRORE SULLA MAGLIA RASATA



    1 - Diverso e' il procedimento per correggere un errore fatto alcuni ferri sotto.Consideriamo qui il caso di una maglia rovescia eseguita al posto della maglia diritta,durante una lavorazione a maglia rasata.





    2 - Smagliare la maglia corrispondente del ferro in lavorazione, fino a disfare la maglia sbagliata.Inserire ora l'uncinetto nella maglia dal davanti, agganciare il filo orizzontale del ferro sovrastante e farlo passare attraverso la maglia che si trova sull'uncinetto. Ripetere l'operazione fino ad arrivare alla maglia che dovra' essere rimessa sul ferro.


    UN ERRORE SULLA MAGLIA LEGACCIO
    1 - Se l'errore invece e' su una lavorazione a maglia legaccio si dovra' smagliare la maglia fino al ferro in cui si e' eseguito l'errore e poi agganciare la maglia da rimagliare prendendola dal davanti e ripetendo i movimenti descritti sopra, se la maglia deve essere a diritto.



    2 - Se la maglia invece deve essere a rovescio inserire l'uncinetto dal dietro verso il davanti della maglia, agganciare il filo orizzontale che passa davanti e farlo passare attraverso la maglia sull'uncinetto. Procedere eseguendo una maglia diritta e un maglia rovescia, fino ad aver raggiunto il ferro in lavorazione.




    ');//-->

  10. #10
    Nick-name  offline Banned
    Data Registrazione
    22-03-2010
    Messaggi
    3,278
    Grazie
    730
    Ringraziato 3,333 volte in 1,500 Discussioni

    Predefinito Abc della maglia - bordo tubolare - vivagno

    LAVORAZIONE TUBOLARE

    1 - Con la lana di colore contrastante avviare il numero di maglie desiderato e lavorare un ferro a diritto.


    2 - Con la lana stabilita per il lavoro eseguire il ferro seguente lavorando tutte le maglie a rovescio.





    3 - Lavorare ora quattro ferri a maglia tubolare(= *1 m.dir.,passare la m.seguente a rov.senza lavorarla*,ripetere da*a*per tutto il ferro)Quindi proseguire la lavorazione a coste 1/1 normalmente.
    4 -A lavoro ultimato sfilare il ferro lavorato con la lana di colore contrastante: tagliare la prima maglia e sfilare questa e le seguenti una ad una con l'aiuto di un ago.
    5 -Questo avvio presenta il vantaggio di essere molto facile e anche molto elastico.


    VIVAGNO A LEGACCIO


    1 ferro: lavorare tutte le maglie a diritto
    2 ferro: lavorare una maglia a diritto, tutte le altre maglie a rovescio e terminare con una maglia a diritto.
    3 ferro: riprendere dal primo ferro.



  11. I seguenti 3 utenti ringraziano Nick-name per questa discussione:

    allenotna (23-11-2010), felixsem (21-12-2011), tulipanobianco (01-12-2010)

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. fascicolo punti della maglia
    Di germy nel forum La libreria della maglia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-08-2015, 13:34
  2. Proffa: Neofita della maglia ai ferri
    Di Proffa nel forum Ciao ...mi presento
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 02-01-2013, 03:13
  3. Arte e tecnica della maglia: qualcuna di voi ce l'ha?
    Di angyy78 nel forum La libreria della maglia
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 10-02-2012, 12:14
  4. Adattare le misure e lo stress della maglia tubolare!
    Di annarita:-) nel forum Richieste Lavori ai Ferri
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 22-04-2011, 09:22
  5. Regolamento della sezione "La libreria della maglia"
    Di mammagiulietta nel forum La libreria della maglia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 31-01-2011, 17:33

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •