Risultati da 1 a 4 di 4

Discussione: Vangelo e preghiera del 18 aprile 2011

  1. #1
    L'avatar di Aylaso_
    Aylaso_ è offline Utente Premium
    Data Registrazione
    11-04-2010
    Messaggi
    1,039
    Grazie
    351
    Ringraziato 398 volte in 263 Discussioni

    Predefinito Vangelo e preghiera del 18 aprile 2011

    Ascolta

    Sei giorni prima della Pasqua, Gesù andò a Betània, dove si trovava Lazzaro, che egli aveva risuscitato dai morti. E qui gli fecero una cena: Marta serviva e Lazzaro era uno dei commensali. Maria allora, presa una libbra di olio profumato di vero nardo, assai prezioso, cosparse i piedi di Gesù e li asciugò con i suoi capelli, e tutta la casa si riempì del profumo dell'unguento. Allora Giuda Iscariota, uno dei suoi discepoli, che doveva poi tradirlo, disse: "Perché quest'olio profumato non si è venduto per trecento denari per poi darli ai poveri?". Questo egli disse non perché gl'importasse dei poveri, ma perché era ladro e, siccome teneva la cassa, prendeva quello che vi mettevano dentro. Gesù allora disse: "Lasciala fare, perché lo conservi per il giorno della mia sepoltura. I poveri infatti li avete sempre con voi, ma non sempre avete me".
    Intanto la gran folla di Giudei venne a sapere che Gesù si trovava là, e accorse non solo per Gesù, ma anche per vedere Lazzaro che egli aveva risuscitato dai morti. I sommi sacerdoti allora deliberarono di uccidere anche Lazzaro, perché molti Giudei se ne andavano a causa di lui e credevano in Gesù.

    Medita

    In questo episodio ci vengono mostrati due comportamenti, profondamente diversi, di fronte alla persona di Gesù.
    Da una parte c'è Maria che prende l'olio profumato e lo usa per onorare Gesù e ciò che egli rappresenta, e rendere testimonianza della sua fede profonda. Il suo gesto è certamente profetico perché prelude alla morte del Signore e quindi ai gesti tipici della sepoltura, Maria non pensa al valore monetario dell'olio, pensa invece al valore della persona che ama,cioè Gesù, pensa a donare, a quella persona, quello che ha di più prezioso.
    Dall'altra parte c'è Giuda Iscariota, nel suo cuore si è già fatto strada il male perciò vede anche in modo distorto il gesto di Maria. Non riesce a comprendere la bellezza della presenza di Gesù, il suo essere lì con loro, il suo donarsi ad un gesto così profondo.

    Anche il nostro cuore dovrebbe saper carezzare con amore e con devozione il Signore. Potremmo usare la nostra preghiera per essergli vicini, ma potremmo fare ancora di più: essere vicini a quei poveri che oggi sono la sua immagine, quei poveri che lui ci ha raccomandato di aiutare e amare dopo di lui.
    Essere figli di Dio e collaborare alla realizzazione del suo Regno vuol dire osservare e compiere le parole che Gesù ci ha lasciato, i suoi insegnamenti.


    Tu sei la mia luce

    Signore, tu sei la mia luce;
    senza di te cammino nelle tenebre,
    senza di te non posso
    neppure fare un passo,
    senza di te non so dove vado,
    sono un cieco
    che pretende di guidare un altro cieco.

    Se tu mi apri gli occhi, Signore,
    io vedrò la tua luce,
    i miei piedi cammineranno
    nella via della vita.

    Signore, se tu mi illuminerai
    io potrò illuminare:
    tu fai noi luce nel mondo.


    CARD. CARLO MARIA MARTINI
    ____________________________
    Fonte: Ogni Giorno una preghiera - Il Vangelo del giorno con il commento - Vangelo On_Line - Vangelo di oggi, Vangelo di Luca, Vangelo di Giovanni, Vangelo di Marco , Vangelo di Matteo - 5 minuti di relax - corsi di formazione Uff. Catechistico Teologia e c
    Il mio BLOG: Di tante cose
    Tutti i miei lavori: Clicca quì







  2. I seguenti 3 utenti ringraziano Aylaso_ per questa discussione:

    anna lela (19-04-2011), maril (20-04-2011), sandra 24 (19-04-2011)

  3. #2
    L'avatar di sandra 24
    sandra 24 è offline Crocettina Platinum
    Data Registrazione
    24-11-2010
    Località
    castelfiorentino (fi)
    Messaggi
    4,595
    Grazie
    7,363
    Ringraziato 4,927 volte in 2,452 Discussioni

    Predefinito

    grazie sonia per queste tue parole che ci avvicinano alla pasqua e ci preparano a questi giorni. permettimi, però, di dirti che mi spiace il modo in cui presenti giuda. giuda non era un ladro, leggi bene gli altri vangeli e la posizione della chiesa su questa figura. giuda era un uomo della sua terra e del suo tempo: aspettava un altro messia, si sentiva tradito nelle sue aspettative di libertà per il suo popolo, non aveva capito il superamento che Gesù ci pone di fronte. perché difendo giuda rispetto al mistero della resurrezione? perché Gesù è morto anche per lui, perché io ho paura che tante delle nostre azioni quotidiane siano più vicine alla cecità di giuda che allo splendore di chi muore dicendo "perdona loro, perché non sanno quello che fanno". vorrei essere maria, che riconosce, forse inconsciamente, la regalità di Gesù, ma so che è già tanto se mi avvicino a marta, che si preoccupa di preparare il cibo. per cui, non posso permettermi di giudicare giuda, posso solo farmi illuminare da chi mi indica la strada del perdono e della comprensione. come ci insegna il card. martini, che ritengo la più importante figura nel panorama della chiesa cattolica italiana in questi anni. il modo in cui ha affrontato la sua malattia, come continua a guidarci nel magistero della fede e della chiesa, sono un esempio per tutti gli uomini di buona volontà, cioè per tutti quelli che sono in grado di capire la buona novella. buona settimana santa a tutte

  4. #3
    L'avatar di Aylaso_
    Aylaso_ è offline Utente Premium
    Data Registrazione
    11-04-2010
    Messaggi
    1,039
    Grazie
    351
    Ringraziato 398 volte in 263 Discussioni

    Predefinito

    Grazie a te Sandra, per le tue parole e il tuo approfondimento, con il quale mi trovi d'accordo.
    Auguro una buona settimana Santa anche a te e alla tua famiglia
    Il mio BLOG: Di tante cose
    Tutti i miei lavori: Clicca quì







  5. Per questo Post, l'utente Aylaso_ e' stato ringraziato da:

    sandra 24 (19-04-2011)

  6. #4
    L'avatar di maril
    maril è offline Utente Qualificato
    Data Registrazione
    26-04-2010
    Messaggi
    603
    Grazie
    200
    Ringraziato 214 volte in 173 Discussioni

    Predefinito

    grazie per le vostre parole e per ever portato in questo forum la "buona novella"

  7. Per questo Post, l'utente maril e' stato ringraziato da:

    sandra 24 (20-04-2011)

Discussioni Simili

  1. Vangelo e preghiera del 19 aprile 2011
    Di Aylaso_ nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 19-04-2011, 10:41
  2. Vangelo e preghiera del 15 aprile 2011
    Di Aylaso_ nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 15-04-2011, 08:39
  3. Vangelo e preghiera del 12 aprile 2011
    Di Aylaso_ nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 12-04-2011, 08:28
  4. Vangelo e preghiera del 8 aprile 2011
    Di Aylaso_ nel forum Religione
    Risposte: 10
    Ultimo Messaggio: 11-04-2011, 23:55
  5. Vangelo e preghiera del 11 aprile 2011
    Di Aylaso_ nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 11-04-2011, 08:47

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •