Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Film uscita Febbraio 2014

  1. #1
    L'avatar di nadiaama
    nadiaama è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    29-03-2010
    Località
    Castel San Pietro Terme Bologna
    Messaggi
    17,074
    Grazie
    8,583
    Ringraziato 11,807 volte in 5,878 Discussioni

    Predefinito Film uscita Febbraio 2014








    Una festa con tutti i personaggi più importanti della saga


    Regia di Masahiro Hosoda. Con Hikaru Midorikawa, Hiromi Tsuru, Kouichi Yamadera, Masakazu Morita, Masako Nozawa. continua»
    GenereAnimazione, produzione Giappone, 2013. Durata 85 minuti circa. Da sabato 1febbraio 2014 al cinema. Il film è oggi in programmazione in 296sale cinematografiche.Durante il 38esimo compleanno di Bulma si risveglia e arriva sulla Terra Bills, Dio della distruzione, che dopo ogni sonno decide di distruggere un pianeta. Avendo ricevuto dall'oracolo la previsione che questa volta avrebbe incontrato il Dio Sayan, un avversario al suo livello, si dirige prima dal Dio del Nord (dove incontra Goku e nota che non è assolutamente al suo livello) e poi sulla Terra per controllare se qualcuno tra gli altri Sayan è il Dio della previsione.



    Una nuova esibizione del balletto russo

    Genere Balletto, produzione Russia, 2014. Durata 180 minuti circa. Da domenica 2febbraio 2014 al cinema. Il film è oggi in programmazione in 6 sale cinematografiche.Basato sul romanzo di Balzac, Illusioni Perdute è una storia stuzzicante fatta di passioni, ambizioni e delusioni. Il libro è un romanzo diviso in tre parti, dedicato a Victor Hugo e si inserisce nella produzione di Balzac che si occupa di studiare gli usi e i costumi della società francese. La storia è incentrata su un giovane ambizioso, Lucien de Rubempré, che percorre un percorso dissestato e deludente tipico dell'uomo di provincia, pieno di debolezze e che sa vestire i panni dell'eroe e dell'antieroe alla stesso momento.



    Un caposaldo della storia del cinema

    Regia di Charles Chaplin. Con Charles Chaplin, Mack Swain, Tom Murray, Henry Bergman, Georgia Hale. continua»
    Genere Comico, produzione USA, 1925. Durata 82 minuti circa. Da lunedì 3 febbraio 2014 al cinema.Un omino, cercatore d'oro solitario, affronta i rischi e i pericoli dell'algido Klondike per trovare la ricchezza. Incontra prima il temibile Black Larsen per poi instaurare un sodalizio con il robusto Giacomone in cui si imbatte accidentalmente cercando un rifugio in una baracca di legno. I due dovranno cercare di sopravvivere insieme alla fame e al freddo. Quando l'omino si recherà nel paese vicino ci troverà l'amore.



    Un viaggio inedito alla scoperta della musica e della vera storia del più grande fenomeno pop degli ultimi anni

    Regia di Jon Chu. Con Justin Bieber Genere Documentario, produzione USA, 2013. Da martedì 4 febbraio 2014 al cinema.L'enfant prodige Bieber propone a tutti i suoi fan l'attesissimo Justin Bieber's Believe, il film evento che farà rivivere agli spettatori cinematografici le avventure di una carriera fulminante e le emozioni di un anno incredibile con un tour sold out che ha mandato in delirio i beliebers di tutti i continenti. Saranno svelati i segreti del successo di Justin, nascosti nel backstage e dietro ai riflettori del suo ultimo tour, nei suoi pensieri più intimi, nelle sue riflessioni.



    Opera in due atti, cantata in italiano

    Regia di Damiano Michieletto. Con Amarilli Nizza, Massimiliano Pisapia, Alberto Mastromarino Genere Opera lirica, produzione Italia, 2014. Durata 180 minuti circa. Da martedì 4 febbraio 2014 al cinema.Nel Giappone della fine del secolo scorso, Butterfly, geisha quindicenne, va in sposa ad un ufficiale della marina americana, Pinkerton; ma la loro unione è di breve durata poiché ben presto l'ufficiale riparte per gli Stati Uniti lasciando senza nessun rimorso la ragazza che invece continua a pensarlo e ad amarlo soprattutto adesso che dalla loro unione è nato un figlio.



    Le sacre du printemps

    Regia di Pietro Tagliaferri. Con Francesco Micheli Genere Concerto, produzione Italia, 2014. Da mercoledì 5 febbraio 2014 al cinema.Il concerto diretto da Daniel Harding unisce un caposaldo del repertorio romantico, il concerto di Brahms, all'opera rivoluzionaria che ha spalancato le porte dell'era moderna in musica: la Sagra della Primavera di Stravinskij, che ha appena compiuto 100 anni. La prima esecuzione del Concerto in re minore, il 22 gennaio 1859 a Hannover, con Brahms appena venticiquenne al pianoforte, naufragò nell'indifferenza e nell'incomprensione. Il celebre incipit è affidato alla sola orchestra che presenta un tema assertivo e drammatico prima dell'entrata del pianoforte, cui non sono richieste prove di virtuosismo spettacolare ma un'integrazione piena nel complesso discorso orchestrale: un deciso passo avanti rispetto al protagonismo solistico in voga fino ad allora. La sagra della primavera, che alla prima parigina nel 1913 suscitò una vera e propria rissa tra conservatori e progressisti, evoca i riti primaverili della Russia pagana, culminanti nel sacrificio di una fanciulla costretta a danzare fino alla morte. La partitura semplifica gli aspetti melodici e armonici a vantaggio di una straordinaria invenzione ritmica e coloristica, che costruisce un paesaggio sonoro "barbarico" assolutamente nuovo e ancora oggi impressionante.



    Un cult della fantascienza per raccontare l'uomo del XXI secolo

    Regia di José Padilha. Con Joel Kinnaman, Gary Oldman, Michael Keaton, Abbie Cornish, Jackie Earle Haley. continua»
    GenereFantascienza, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2014. Durata 118 minuti circa. Da giovedì 6 febbraio 2014 al cinema.È l'anno 2029 e il conglomerato multinazionale OmniCorp è al centro della tecnologia dei robot. I loro droni americani stanno vincendo le guerre in tutto il mondo e ora vogliono portare questa tecnologia in primo piano nelle case. Alex Murphy è un marito e padre affettuoso e un buon poliziotto che fa del suo meglio per arginare l'ondata di criminalità e la corruzione a Detroit. Dopo esser stato gravemente ferito la OmniCorp utilizza la loro notevole scienza robotica per salvagli la vita. Ritornerà per le strade della sua amata città con incredibili nuove abilità, ma con dei problemi che un uomo normale non ha mai dovuto affrontare prima.



    Dai produttori della trilogia di Twilight

    Regia di Duane Journey. Con Molly Quinn, Michael Welch, Lara Flynn Boyle, Cary Elwes, Andrew James Allen. continua»
    Genere Commedia, produzione USA, 2013. Durata 86 minuti circa. Da giovedì 6 febbraio 2014 al cinema.Due adolescenti, Hansel e Gretel, si recano fiduciosi a casa di un'anziana signora per comprare una specialissima qualità di marijuana, la 'Foresta nera'. Quella che sembrava un'innocua vecchina però si rivelerà una spaventosa strega: cosa succederà ai due adolescenti? Riusciranno Hansel e Gretel a sfuggire alle grinfie di una strega che sembra uscita da uno degli incubi più inquietanti di sempre?



    I Coen alla regia di un film sulla vita di un musicista folk anni '60

    Regia di Joel Coen, Ethan Coen. Con Oscar Isaac, Carey Mulligan, Justin Timberlake, Ethan Phillips, Robin Bartlett. continua»
    GenereDrammatico, Ratings: Kids+16, produzione USA, Francia, 2013. Durata 105 minuti circa. Da giovedì 6 febbraio 2014 al cinema.C'era una volta la capitale indiscussa del folk, quel Greenwich Village a partire dal quale Bob Dylan avrebbe cambiato la storia della musica. Ma questa storia comincia prima, quando la musica folk è ancora inconsapevolmente alla vigilia del boom e i ragazzi che la suonano provengono dai sobborghi operai di New York e sono in cerca di una vita diversa dalla mera esistenza che hanno condotto i loro padri. Llewyn Davis è uno di questi, un musicista di talento, che dorme sul divano di chi capita, non riesce a guadagnare un soldo e sembra perseguitato da una sfortuna sfacciata, della quale è in buona parte responsabile.



    Un film 'pragmatico' che rivendica la manualità

    Regia di J.C. Chandor. Con Robert Redford Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2013. Durata 106 minuti circa. Dagiovedì 6 febbraio 2014 al cinema.Un uomo naviga a vista sull'Oceano Indiano. Colpito un container alla deriva, ripara la falla e libera lo scafo dall'acqua imbarcata. Accomodato il danno, riprende la navigazione minacciata da lontano da nuvole nere. Abile e previdente, si organizza per affrontare la tempesta che, forte e implacabile, ha la meglio sull'imbarcazione. Rovesciato, precipitato in mare, riemerso, arrampicato, scivolato, ferito, l'uomo getta in acqua un natante gonfiabile, attendendo che il vento e le onde si plachino. L'indomani sotto un sole timido recupera suppellettili, generi alimentari e oggetti di navigazione, guardando mestamente affondare la sua barca a vela. Munito di sestante e di saldo coraggio, si barcamena, calcolando la sua posizione sulla mappa nautica. Invisibile alle navi e ai mercantili che incrociano la sua rotta, non si arrende alla natura e alle incessanti tempeste, rispondendo alla sua collera e rovesciando i suoi rovesci.



    Sette brillanti cervelli contro la crisi

    Regia di Sydney Sibilia. Con Edoardo Leo, Valeria Solarino, Valerio Aprea, Paolo Calabresi, Libero de Rienzo. continua»
    Genere Commedia, produzione Italia, 2013. Durata 100 minuti circa. Da giovedì 6 febbraio 2014 al cinema.Pietro Zinni ha trentasette anni, fa il ricercatore ed è un genio. Ma questo non è sufficiente. Arrivano i tagli all'università e viene licenziato. Cosa può fare per sopravvivere un nerd che nella vita ha sempre e solo studiato? L'idea è drammaticamente semplice: mettere insieme una banda criminale come non se ne sono mai viste. Recluta i migliori tra i suoi ex colleghi, che nonostante le competenze vivono ormai tutti ai margini della società, facendo chi il benzinaio, chi il lavapiatti, chi il giocatore di poker. Macroeconomia, Neurobiologia, Antropologia, Lettere Classiche e Archeologia si riveleranno perfette per scalare la piramide malavitosa. Il successo è immediato e deflagrante, arrivano finalmente i soldi, il potere, le donne e il successo. Il problema sarà gestirli...



    Il sequel di Zambezia

    Regia di Anthony Silverston. Con Jake T. Austin, Steve Buscemi, Loretta Devine, Laurence Fishburne, Richard E. Grant. continua»
    GenereAnimazione, produzione Sudafrica, 2013. Durata 83 minuti circa. Da giovedì 6 febbraio 2014 al cinema.Nella comunità delle zebre che vivono nel deserto di Kharoo in Sudafrica c'è un nuovo nato a cui viene dato il nome di Khumba. Il piccolo ha però una diversità: solo metà corpo è a strisce. L'altra metà è bianca. Questo fa sì che quando sopravviene la siccità lo si accusi di esserne la causa. Venuto a sapere di una leggendaria fonte magica in cui le prime zebre apparse sulla terra si immersero per avere le strisce, Khumba parte insieme a uno gnu e a uno struzzo. In agguato c'è però il temibile leopardo Phango.




    Un omaggio a Tim Hetherington

    Regia di Sebastian Junger. Genere Documentario, produzione USA, 2013. Durata 79 minuti circa. Da giovedì 6 febbraio 2014 al cinema.Il fotoreporter e regista Tim Hetherington è stato sempre alla ricerca dell'umanità all'interno del contesto bellico, come evidenziato dal suo pluripremiato lavoro. Quando lui e Sebastian Junger ripresero per un anno la quotidianità di un plotone di soldati americani in Afghanistan (Restrepo, film candidato all'Oscar), non erano semplicemente alla ricerca di azione, ma volevano concentrarsi su quei piccoli e apparentemente insignificanti momenti che rendono tale una guerra. Il film è un omaggio a Hetherington, che nonostante trascorse la maggior parte del suo tempo viaggiando per le zone di guerra, era sempre alla ricerca della verità, prima che dell'avventura.




    Se puoi sognarlo puoi farlo

    Regia di Marco Spagnoli. Con Serena Autieri, Vincenzo Paperica, Edoardo Bennato, Bruno Bozzetto, Enrico Brignano. continua»
    GenereDocumentario, produzione Italia, 2014. Durata 60 minuti circa. Da lunedì 10febbraio 2014 al cinema.Nato per accompagnare l'uscita in sala di Saving Mr. Banks, il documentario di Marco Spagnoli sulla relazione che lega Walt Disney e l'Italia è l'occasione di una piacevole passeggiata attraverso più generazioni di personaggi nostrani, riunite sotto l'egida della comune passione per i fumetti di zio Walt. E non sono solo differenti generazioni a sfilare davanti alla videocamera, ma anche personalità dalla provenienza culturale assolutamente diversa e materiali di repertorio preziosi e poco noti o comunque dimenticati.



    Kasper Holten alle prese con il Don Giovanni di Mozart

    Regia di Kasper Holten. Con Mariusz Kwiecien, Alex Esposito, Mailn Bystrom, Dawid Kimberg, Véronique Gens. continua»
    Genere Opera lirica, produzione , 2014. Da mercoledì 12febbraio 2014 al cinema.La sublime tragicommedia di Mozart offre ai registi possibilità illimitate e Kasper Holten l'ha scelta dopo il debutto con Eugenio Onegin. L'orientamento della regia sposta l'enfasi della vita sessuale di Don Giovanni in luoghi oscuri dell'anima che spiegano le caratteristiche di donnaiolo di Don Giovanni come un tentativo di allontanare l'idea della propria mortalità. Ogni donna che seduce rappresenta una vita che avrebbe potuto avere. Anche se l'opera è fosca e tragica, Holten la gestisce con un tocco leggero.



    Clooney adatta il romanzo di Robert Edsel

    Regia di George Clooney. Con George Clooney, Matt Damon, Bill Murray, John Goodman, Jean Dujardin. continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione USA, Germania, 2014. Durata 118 minuti circa. Da giovedì 13febbraio 2014 al cinema.Adattamento dell'omonimo libro di Robert Edsel, The Monuments Men racconta la storia di un gruppo di storici dell'arte che durante la seconda guerra mondiale rischiavano la vita in giro per l'Europa a caccia dei tesori trafugati dai nazisti che rischiavano di essere distrutti, per restituirli ai dovuti proprietari.Sembrerebbe una missione impossibile: con le opere chiuse dietro le linee nemichee con l'esercito tedesco che ha l'ordine di distruggere tutto non appena il Reich cade, come faranno questi uomini (direttori di musei e storici dell'arte più familiari con Michelangelo che con l'M-1) a portare la missione al successo? Trovandosi in una corsa contro il tempo per evitare la distruzione di oltre 1000 anni di cultura, sono disposti a rischiare la vita per proteggere i grandi capolavori dell'umanità.



    Dal romanzo di Mark Helprin

    Regia di Akiva Goldsman. Con Colin Farrell, Jessica Brown Findlay, Jennifer Connelly, Russell Crowe, William Hurt. continua»
    GenereFantastico, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2014. Da giovedì 13febbraio 2014 al cinema.L'adattamento cinematografico del romanzo di Mark Helprin, ambientato nel diciannovesimo secolo e al giorno d'oggi a Manhattan. La storia è incentrata su un ladro (Farrell) che entra nella villa di una donna per derubarla, ma finisce per innamorarsene prima che lei muoia. Molti anni dopo, scopre il dono della reincarnazione, e diventa determinato a portarla di nuovo in vita. Hurt interpreta il padre della giovane. Smith interpreta un giudice e Crowe un mafioso.



    Sei zampe, tre dimensioni, un disastro

    Regia di Tibor Takacs. Con Patrick Muldoon, Christa Campbell, Sydney Sweeney, William Hope, Shelly Varod. continua»
    Genere Thriller, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2012. Durata 89 minuti circa. Da giovedì 13febbraio 2014 al cinema.Un frammento di un satellite russo precipita dallo spazio e sprofonda in un binario della metropolitana di New York. Un tecnico della metro va a verificare, ma viene punto da qualcosa e muore poco dopo, urtando un binario con l'alta tensione. Jason, un funzionario della sala controllo della metro, verifica la situazione: vorrebbe riattivare le normali corse, ma Rachel, del dipartimento della sanità, non è convinta. Tra i due c'è un pregresso che non favorisce i rapporti: stanno divorziando e hanno una figlia adolescente. L'autopsia del tecnico morto rivela che nel suo corpo ci sono svariate uova di ragno. Poco dopo vengono trovati dei vagabondi che usavano i sotterranei della metro come rifugio: sono tutti morti, vittime di ragni famelici che attaccano senza tregua. Le autorità dispiegano un ampio numero di uomini per delimitare e controbattere la minaccia, ma le cose non funzionano come dovrebbero. Jason si dà da fare, ma qualcuno rema conto per scopi segreti, com'era segreto l'esperimento sovietico da cui tutto il problema è nato. Inoltre, i ragni crescono al ritmo di 15 centimetri all'ora: infatti non sono per nulla normali ragni.



    Nuovo film di Verdone su un uomo alle prese con la contemporaneità

    Regia di Carlo Verdone. Con Carlo Verdone, Paola Cortellesi, Tea Falco, Lorenzo Richelmy, Eleonora Sergio. continua»
    Genere Commedia, produzione Italia, 2014. Durata 106 minuti circa. Da giovedì 13febbraio 2014 al cinema.Verdone interpreta un ricchissimo broker che in soli due giorni perde moglie e lavoro, finendo per convivere con due figli e una nipotina di colore. L'uomo si troverà così di fronte alla difficoltà di adattarsi e reiventarsi in un mondo che cambia velocemente e che non assomiglia più a quello in cui è nato e cresciuto.


    Un ménage carcerario a quattro a ritmo di tango

    Regia di Frédéric Fonteyne. Con François Damiens, Anne Paulicevich, Sergi López, Jan Hammenecker, Zacharie Chasseriaud GenereDrammatico, produzione Francia, Belgio, Lussemburgo, 2012. Durata 98 minuti circa. Da giovedì 13febbraio 2014 al cinema.Jean-Christophe è una guardia carceraria che conduce una vita priva di sorprese dividendosi tra il lavoro in prigione e la sua abitazione in cui ha come unica compagnia un pesce rosso. Si iscrive ad un corso di tango e lì fa la conoscenza di una giovane donna, Alice, che attrae la sua attenzione. La ritroverà nel parlatorio del penitenziario a colloquio con due detenuti. Uno, Fernand, è suo marito e l'altro, Dominic, è l'amante.



    Una commedia agrodolce del regista di Irina Palm

    Regia di Sam Garbarski. Con Moritz Bleibtreu, Patricia Arquette, Danny Pudi, James Michael Imperioli, Catherine Missal. continua»
    GenereCommedia, produzione Belgio, 2013. Durata 96 minuti circa. Da giovedì 13febbraio 2014 al cinema.Will è un attore di origine tedesca che ha da tempo dovuto abbandonare i suoi sogni di gloria per indossare lo scomodo costume di un coniglione verde in uno show televisivo per bambini. Nel giorno del suo quarantesimo compleanno, in seguito a un equivoco, viene dato per morto senza che sia possibile recuperarne il cadavere. Will decide allora di assistere al proprio funerale sotto le mentite spoglie di un elegante signore indiano di nome Vijai. Il travestimento, che avrebbe potuto essere solo provvisorio, rischia di rimanergli appiccicato addosso.



    Avvincente storia di uomini alla strenua difesa delle proprie ideologie

    Regia di Jehane Noujaim. Genere Documentario, produzione Egitto, USA, 2013. Durata 90 minuti circa. Da giovedì 13febbraio 2014 al cinema.Il documentario si domanda fino a che punto cinque rivoluzionari riescano a conservare intatti i propri ideali per difendere la propria nazione, ma soprattutto cosa significhi compiere un atto così eroico come rischiare la vita pur di rimanere fedeli ad essi.


    Un'icona di stile senza tempo per uno dei capolavori intramontabili della commedia americana

    Regia di Blake Edwards. Con Audrey Hepburn, George Peppard, Patricia Neal, Buddy Ebsen, Martin Balsam. continua»
    Genere Commedia, Ratings: Kids+16, produzione USA, 1961. Durata 115 minuti circa. Da venerdì 14febbraio 2014 al cinema.Holly è una provinciale - ma molto sofisticata - che vive a New York. Ha frequentazioni di gente di ogni tipo: artisti, ricchi, malviventi. Paul è un giovane scrittore protetto da un'amante più anziano di lui. Holly e Paul abitano nello stesso palazzo. Si conoscono, diventano amici. La ragazza, che mira a sposare un miliardario, passa da una festa all'altra, rincorre il tempo, è fragile, passa da depressioni profonde a esaltazioni sfrenate

    Fonte:
    film in uscita

  2. #2
    L'avatar di nadiaama
    nadiaama è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    29-03-2010
    Località
    Castel San Pietro Terme Bologna
    Messaggi
    17,074
    Grazie
    8,583
    Ringraziato 11,807 volte in 5,878 Discussioni

    Predefinito



    Dante Alighieri e il suo tempo

    Regia di Louis Nero. Con F. Murray Abraham, Taylor Hackford, Franco Zeffirelli, Christopher Vogler, Silvano Agosti. continua»
    GenereDrammatico, produzione USA, 2014. Durata 90 minuti circa. Da venerdì 14 febbraio 2014 al cinema.Indagine su Dante Alighieri attraverso una serie di interviste ad intellettuali, artisti, massoni e uomini di fede che hanno il compito di guidare lo spettatore alla scoperta di un lato poco conosciuto del Padre della lingua italiana. L'analisi di passaggi nodali della Divina Commedia, continui riferimenti alla tradizione iniziatica occidentale, alle logge segrete, all'appartenenza o meno del Poeta ai "Fedeli d'Amore", ci accompagnano nei primi passi verso un approccio diverso ad una materia di studio sconfinata.




    La tragica fine di un campione del ciclismo

    Regia di James Erskine. Genere Documentario, produzione USA, Italia, 2013. Da lunedì 17 febbraio 2014 al cinema.Marco Pantani è diventato una leggenda del ciclismo dopo aver vinto sia il Giro d'Italia che il Tour de France - un'impresa mai realizzata. Appena sei anni dopo, fu trovato morto in una stanza d'albergo. Questo film racconta la sua rapida ascesa verso la cima del suo sport e il lato più oscuro del ciclismo, che ha portato alla tragica fine di un campione.



    Opera in due parti e tre atti, cantata in italiano

    Regia di Mary Zimmermann. Con Fabio Capitanucci, Albina Shagimuratova, Vittorio Grigolo Genere Opera lirica, produzione Italia, 2014. Durata 200 minuti circa. Da mercoledì 19 febbraio 2014 al cinema.Donizetti la chiamò un "dramma tragico", ma per tutti Lucia è il melodramma romantico italiano per definizione, con un grande amore segreto annientato da un'ottusa rivalità familiare. Ad aggiungere il suo estro artistico alle innumerevoli "maledizioni" e "belle morti" del personaggio di Edgardo sarà uno dei più amati tenori italiani al mondo, l'aretino Vittorio Grigolo, mentre il soprano di coloratura russo Albina Shagimuratova sarà l'angelica eroina impazzita per l'accanimento antiamoroso dei suoi parenti.



    La storia della principessa d'Etiopia schiava in Egitto

    Regia di La Fura dels Baus. Con Giovanna Casolla, Hui He, Fabio Sartori Genere Opera lirica, produzione Italia, 2014. Durata 190 minuti circa. Da mercoledì 19 febbraio 2014 al cinema.Aida, figlia del Re d'Etiopia, è schiava a Menfi, dopo essere stata catturata durante una spedizione militare degli Egizi, che ne ignorano la vera identità. Sin dal loro primo incontro Aida si è innamorata di Radamès, giovane guerriero dell'esercito nemico. Amonasro, re d'Etiopia, organizza un'incursione in Egitto per liberare sua figlia dalla prigionia. L'animo di Aida è combattuto fra la scelta di restare fedele alla propria patria e i suoi sentimenti per il valoroso Radamès che guiderà l'armata egizia contro l'avanzata dell'esercito etiope. La situazione si complica quando la pericolosa rivale in amore di Aida, Amneris, figlia del faraone d'Egitto, scopre la passione di Radamès per la bella schiava Etiope. Dalla sala del palazzo reale di Menfi al Tempio di Vulcano, dall'ingresso della città di Tebe alle rive del Nilo, la regia del collettivo catalano allestisce l'opera più rappresentata nel più grande teatro d'opera all'aperto del mondo, senza rinunciare alla chiave di lettura futuristica propria del teatro d'innovazione di cui La Fura dels Baus rappresenta l'eccellenza.



    Terza collaborazione tra Fassbender e McQueen

    Regia di Steve McQueen. Con Chiwetel Ejiofor, Michael Fassbender, Benedict Cumberbatch, Paul Dano, Paul Giamatti. continua»
    GenereBiografico, produzione USA, 2013. Durata 134 minuti circa. Da giovedì 20 febbraio 2014 al cinema.La storia vera di Solomon Northrup, che nel 1841, nonostante fosse un uomo libero, venne rapito e portato in una piantagione di cotone in Louisiana come schiavo, per rimanerci fino al 1853. Tutta colpa delle diverse leggi che regnavano negli Stati americani, per cui a Washington (dove avvenne il rapimento) la schiavitù era legale, a differenza di quello che succedeva a New York, città in cui viveva normalmente Northrup. Responsabili dei dodici anni di schiavitù dell'uomo furono due bianchi, che con l'inganno lo portarono nella capitale americana e poi lo privarono dei documenti che provavano il suo status di uomo libero.



    La prima vera esperienza LEGO al cinema

    Regia di Phil Lord, Christopher Miller. Con Will Ferrell, Liam Neeson, Alison Brie, Nick Offerman, Elizabeth Banks. continua»
    GenereAnimazione, Ratings: Kids, produzione USA, Australia, 2014. Durata 100 minuti circa. Da giovedì 20 febbraio 2014 al cinema.Il film d'animazione digitale in 3D segue le avventure di Emmet, un pupazzo LEGO ordinario, ligio alle regole, e del tutto comune che viene erroneamente identificato come una persona dai poteri straordinari, la figura chiave per salvare il mondo. Viene quindi coinvolto da un gruppo di sconosciuti, in una missione epica nel tentativo di fermare un tiranno malvagio, un'avventura senza speranza per Emmet, che lo coglie decisamente impreparato.



    La storia di Navy Seal Marcus Luttrell

    Regia di Peter Berg. Con Mark Wahlberg, Taylor Kitsch, Emile Hirsch, Ben Foster, Ali Suliman. continua»
    Genere Azione, Ratings: Kids+16, produzione USA, 2013. Durata 121 minuti circa. Da giovedì 20 febbraio 2014 al cinema.Afghanistan, giugno 2005. Nella base aerea di Bagram l'ufficiale Erik Kristensen informa e predispone i suoi uomini alla missione: catturare e uccidere Ahmad Shah, temibile capo talebano responsabile della morte di numerosi marines nell'Afghanistan dell'est. Marcus, Mickey, Danny e Axe vengono mandati in ricognizione sulle montagne intorno al villaggio dove Ahmad Shah si rifugia, vessando e giustiziando la sua gente. Forze speciali della Marina degli Stati Uniti, i quattro Navy Seal localizzano il leader integralista e attendono nascosti nuovi ordini. Ma il sopraggiungere improvviso di pastori e l'impossibilità di comunicare via radio con la base, li rende molto presto bersagli vulnerabili. Accerchiati e attaccati dal fuoco nemico, proveranno a sopravvivere, resistendo ai colpi inflitti e sperando nella buona sorte e nell'arrivo della cavalleria.


    Dalla Basilicata il primo lungometraggio del regista emergente Albano

    Regia di Giuseppe Marco Albano. Con Antonio Andrisani, Francesca Faiella, Ernesto Mahieux, Claudia Zanella, Anna Ferruzzo. continua»
    Genere Commedia, produzione Italia, 2013. Durata 90 minuti circa. Da giovedì 20 febbraio 2014 al cinema.Antonio Colucci ha quarantasei anni. Circa vent'anni fa ha diretto un fìlm horror che è stato distribuito in video solo in Germania. Ora, divorziato, con un figlio e una nuova compagna che è la sorella della ex moglie, decide di ridare vita all'antico sogno mai sopito. Vuole tornare a girare un film con una sola location (un cimitero) e un solo protagonista. Si intitolerà "L'uomo che uccise la Terra". Per quanto sia concepito con un budget limitato i finanziamenti occorrono. Il problema è trovarli.



    Amore e amicizia a Pompei

    Regia di Paul W.S. Anderson. Con Kit Harington, Carrie-Anne Moss, Emily Browning, Adewale Akinnuoye-Agbaje, Jessica Lucas. continua»
    Genere Azione, Ratings: Kids+13, produzione USA, Germania, 2014. Durata 102 minuti circa. Da giovedì 20 febbraio 2014 al cinema.Un nuovo film sulla città di Pompei, prodotto dalla Summit Entertainment e diretto da Paul W.S. Anderson. La prima stesura della sceneggiatura è stata scritta da Janet Scott Batchler e Lee Batchler, ma è stata poi rivisitata dal creatore di Downton Abbey, Julian Fellowes. La storia è ambientata nel 79 d.C. ed è incentrata su Milo, uno schiavo che vuole sposare la figlia del suo padrone, un armatore, i cui piani vengono infranti quando viene venduto ad un altro proprietario, di Napoli. Quando comincia l'eruzione del Vesuvio, il giovane schiavo torna a Pompei per salvare la sua amante e il suo migliore amico, un gladiatore intrappolato nel Colosseo.


    La storia del successo di Mary Poppins

    Regia di John Lee Hancock. Con Tom Hanks, Emma Thompson, Colin Farrell, Paul Giamatti, Jason Schwartzman. continua»
    GenereCommedia, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2013. Durata 120 minuti circa. Da giovedì 20 febbraio 2014 al cinema.Pamela Lyndon Travers è una scrittrice di romanzi per l'infanzia che vive a Londra e fa impazzire il suo editore. Da vent'anni Mr. Russell prova a convincerla a cedere i diritti di "Mary Poppins" a Walt Disney. Ossessionato dalla promessa fatta alle sue figlie, Mr. Disney sogna di realizzarne un musical in technicolor con pinguini animati e spazzacamini volteggianti. Cocciuta e ostinata a rendere la vita un inferno a chiunque, Miss Travers si persuade a partire per la California. Impermeabile agli ossequi e all'amabilità di Walt Disney e dei suoi assistenti, Pamela si siede in cattedra e passa in rassegna lo script e la sua infanzia, sublimata nei suoi romanzi. Cresciuta in Australia da una madre fragile e un padre sognatore, costretto a lavorare in banca e deciso ad affogare la propria vita nell'alcol, Pamela ha inventato Mary Poppins per salvare il suo papà e i Mr. Banks del mondo. Assediata dai ricordi e dal corteggiamento di Disney, che intuisce il dolore radicato nell'infanzia, Pamela dovrà infine decidere del suo futuro e di quello della sua celebre governante.



    Un viaggio tra le montagne verso l'adolescenza

    Regia di Sergio Basso. Con Cristiana Capotondi, Andrey Chernyshov Genere Avventura, produzione Italia, Russia, 2014. Durata 94 minuti circa. Da giovedì 20 febbraio 2014 al cinema.Ad Alleghe, un incantevole paesino incastonato tra le Dolomiti, vivono Aleksej, Katerina, Matilde,Tobia e Ajit. Sono amici, frequentano la scuola e soprattutto la stessa polisportiva, dove i ragazzi giocano a hockey e le ragazze si allenano nel pattinaggio artistico. La vita sembra scivolare dolcemente come le lame sul ghiaccio; ma sotto, in profondità, ardono i fuochi delle prime passioni. Matilde è innamorata di Tobia dalla terza elementare, Ajit - il solo del gruppo che non gioca in una squadra - è innamorato di Matilde e farebbe tutto per starle vicino, perfino diventare hockeista. Ma questo equilibrio apparentemente perfetto all'improvviso salta: c'è una ragazzina nuova in paese, si chiama Agata, è scontrosa e ostile, diversa dalle altre. Tobia ne rimane ammaliato: cerca di esserle amico, ma si accorge ben presto che Agata ha dei progetti tutti suoi. E come se non bastasse, arriva una notizia sorprendente: una polisportiva russa invita la squadra di hockey a un quadrangolare da disputare a Mosca. Un viaggio che si trasforma ben presto in un'avventura rocambolesca, dove tra fughe inaspettate e bugie pericolose, amicizie perse e riconquistate, partite da vincere a tutti i costi, i ragazzi si ritrovano d'un tratto proiettati fuori dall'infanzia, non più bambini, in corsa vertiginosa verso l'adolescenza.



    Nelle storie di imprenditori in crisi, il racconto di una giovane Italia senza futuro

    Regia di Giovanni Mazzitelli. Con Francesco Alberoni, Franco Di Mare, Sergio Luciano, Tiziana Marrone, Salvatore Mignano GenereDocumentario, produzione Italia, 2013. Durata 75 minuti circa. Da giovedì 20 febbraio 2014 al cinema.Sullo sfondo della crisi, questo documentario racconta la storia recente del nostro paese dal punto di vista socio-economico. Partendo dagli avvenimenti che riguardano la crisi e le morti per suicidio legate a situazioni di sofferenza economica, il regista tenta di offrire un punto di vista nuovo sugli aspetti più intimi della figura imprenditoriale. Questo ritratto è composto - spesso con l'utilizzo di un fuoricampo soprattutto acustico - grazie alle interviste al sociologo Francesco Alberoni, ai giornalisti Franco Di Mare e Sergio Luciano e alla moglie di un imprenditore suicida, Tiziana Marrone, e tenendo la telecamera sempre accesa su un imprenditore che opera nel settore degli accumulatori di energia da oltre trent'anni.



    Due capolavori della sinfonia ottocentesca, al suo esordio e al culmine

    Regia di Pietro Tagliaferri. Con Francesco Micheli Genere Concerto, produzione Italia, 2014. Da martedì 25 febbraio 2014 al cinema.Myung-Whun Chung, allievo ed assistente di Carlo Maria Giulini, omaggia con questo classico impaginato il grande direttore italiano di cui ricorre il centenario della nascita. Beethoven intraprese la composizione della Sinfonia n. 6 nell'estate del 1807, e la condusse a termine nel maggio 1808. La sinfonia è insolitamente costituita da cinque movimenti, ciascuno dei quali reca un'indicazione programmatica: con la Sesta Beethoven rilegge e supera il descrittivismo settecentesco sostituendolo romanticamente con una rappresentazione della natura attraverso il sentimento dell'uomo. Scritta tra il 1884 e il 1885 la Sinfonia n. 4 di Brahms è la penultima opera sinfonica del compositore: costituisce un edificio sinfonico di inaudita complessità culminante nel grandioso finale, un succedersi di 35 variazioni su un tema derivato dalla Cantata BWV 150 "Nach dir, Herr" di Bach, che allude scopertamente alla musica preclassica, e in particolare alla forma della passacaglia.



    Le performance spettacolari dei migliori riders del mondo in

    Regia di Thierry Donard. Genere Sportivo, produzione Francia, 2014. Durata 95 minuti circa. Da mercoledì 26 febbraio 2014 al cinema.Un appuntamento da non perdere per tutti gli amanti degli sport estremi: i migliori "riders" del mondo mettono infatti in scena spettacolari performance tra sci, snowboard, extreme surfing, speed riding e wingsuit flying nella cornice di paesaggi mozzafiato. Azioni ad alta velocità, imprese prodigiose ad altezze ogni volta più elevate, riprese e inquadrature stupefacenti; ma anche momenti intimi in cui emergono la paura e l'esitazione profondamente umana dei "riders": tutto questo è Imagine - Una vita al limite, il film diretto da Thierry Donard appositamente realizzato per il grande schermo. L'occhio della telecamera si spinge così oltre il limite di osservazione per cavalcare assieme allo spettatore istanti mozzafiato. Uomini e donne con la loro eccezionale passione per i boardsport estremi sono i protagonisti di Imagine - Una vita al limite, realizzato grazie alle nuove tecnologie di ripresa applicate allo sport e trasmesso ora nei cinema di tutto il mondo. 95 minuti di passione ad alto rischio per emozioni uniche.



    La rivisitazione di Christophe Gans del classico racconto

    Regia di Christophe Gans. Con Vincent Cassel, Léa Seydoux, André Dussollier, Eduardo Noriega, Myriam Charleins. continua»
    GenereFantastico, produzione Francia, Germania, 2014. Da giovedì 27 febbraio 2014 al cinema.Sembrano perfetti per i rispettivi ruoli della Bella e della Bestia i francesi Léa Seydoux e Vincent Cassel. Forse Gans e il cinema europeo vogliono costituire un' alternativa all'altra trasposizione cinematografica in produzione, ovvero quella diretta da Guillermo del Toro, prodotta da Denise Di Novi e Alison Greenspan, e interpretata dall'attrice inglese Emma Watson (Ermione in Harry Potter) nella parte della protagonista.



    Il nuovo film di Veronesi

    Regia di Giovanni Veronesi. Con Fabio De Luigi, Laetitia Casta, Valeria Solarino, Monica Scattini, Geppi Cucciari. continua»
    GenereCommedia, produzione Italia, 2014. Da giovedì 27 febbraio 2014 al cinema.Francesco e Claudia sono belli, giovani e molto amici. Lui è un avvocato, impacciato e spiritoso. Lei fa la veterinaria, un'anima libera e anticonformista. Tra loro non ci sono segreti, ma quando nella vita di Claudia arriva Giovanni e lei decide di sposarlo, Francesco si accorge che l'amicizia fra uomo e donna è più complicata del previsto. Equivoci, sentimenti e grandi risate nell'eterno incontro-scontro tra uomo e donna.



    Sopravvivere in un mondo ghiacciato

    Regia di Bong Joon-ho. Con Kang-ho Song, Chris Evans, Tilda Swinton, Jamie Bell, Octavia Spencer. continua»
    Genere Azione, produzione Corea del sud, USA, Francia, 2013. Durata 126 minuti circa. Da giovedì 27 febbraio 2014 al cinema.In un futuro non lontano, la Terra conosce una nuova Era Glaciale. Gli ultimi sopravvissuti del genere umano vivono confinati in un treno rompighiaccio in grado di correre perpetuamente attraverso il globo. L'inventore di questa macchina perfetta, il misterioso Wilford, ha anche determinato un sistema sociale su cui si regge l'equilibrio della comunità che abita i vagoni del treno. In coda stanno i miserabili sfruttati che salirono a bordo gratis, verso la testa del treno vivono invece nei privilegi i passeggeri di prima classe. Ma la rivolta degli oppressi dalla coda del treno è oramai imminente e il suo leader, Curtis, attende solo il momento giusto per tentare l'ardimentosa presa della testa del convoglio.



    Un patto con il diavolo

    Regia di Bernard Rose. Con David Garrett, Jared Harris, Joely Richardson, Christian McKay, Veronica Ferres. continua»
    Genere Drammatico, produzione Germania, Italia, 2013. Durata 122 minuti circa. Da giovedì 27 febbraio 2014 al cinema.1830. Niccolò Paganini (David Garrett), virtuoso del violino e amante delle donne, si trova all'apice della carriera, acclamato in tutta Europa. Il suo nome è sinonimo di amori e scandali, esattamente ciò che il suo manager Urbani (Jared Harris) sta facendo del suo meglio per alimentare. Manca ancora però un debutto britannico e per riuscire a convincere Paganini a raggiungere Londra, l'impresario inglese John Watson (Christian McKay) e la sua amante Elisabeth Wells (Veronica Ferres) sono disposti a tutto. Urbani, astuto uomo d'affari, riesce a portare Paganini nella capitale britannica, anche contro la sua volontà. E grazie alle critiche della giornalista Ethel Langham (Joely Richardson), Il concerto è un successo e gli ammiratori affollano l'hotel dove alloggia il violinista, causando un pandemonio. Musicista e manager sono costretti a rifugiarsi a casa di Watson, dove Paganini presto incontra la graziosa figlia del suo padrone di casa, Charlotte (Andrea Deck), una cantante di talento. Paganini si innamorerà perdutamente della giovane bellezza, contrariando Urbani che teme di perdere l'influenza che ha sul suo protegé. Inizia così a elaborare un piano diabolico...



    Tre simpatiche bambine a caccia di guai

    Regia di Hitoshi Takekiyo. Con Kouichi Yamadera, Hiromasa Taguchi, Haruka Tomatsu, Sakiko Uran, Minako Kotobuki Genere Animazione, produzione Giappone, 2012. Durata 95 minuti circa. Da giovedì 27 febbraio 2014 al cinema.C'era una volta la scuola elementare St. Claire. C'erano una volta tre super simpatiche bambine: Mako, l'autentica Super Peste; Miko, Super Vanitosa quanto nessun'altra e Mutsuko, l'immancabile Super Secchiona. Gironzolando e giocherellando per la scuola, le tre vispe amichette una mattina si imbattono nell'aula di scienze, dove un grande cartello appeso alla porta le mette in guardia: "VIETATO ENTRARE". Ovviamente il Super Trio non si lascia intimorire e, senza pensarci due volte, in un attimo è già dentro!


    A metà tra finzione e realtà, una storia on the road

    Regia di Alberto Fasulo. Con Branko Zavrsan, Lucka Pockja, Marijan Šestak Genere Documentario, produzione Italia, Croazia, 2013. Durata 85 minuti circa. Da giovedì 27 febbraio 2014 al cinema.Da qualche mese, Branko, di nazionalità croata, fa il camionista per una ditta di trasporti italiana. Prima era un insegnante, ma il suo nuovo lavoro riesce ad assicurargli uno stipendio tre volte superiore. Guida per le strade di mezza Europa da solo oppure insieme al copilota Maki, un trentenne con un bambino piccolo ad aspettarlo a casa, sempre più indeciso se continuare o meno a fare quella vita. Le telefonate con la moglie o con il figlio sono l'unico contatto che Branko ha con la famiglia.



    La Passione secondo Giovanni di Bach viene portata sul palcoscenico della Filarmonica

    Regia di Peter Sellars. Genere Concerto, produzione Germania, 2014. Da venerdì 28 febbraio 2014 al cinema.Le Passioni di Johann Sebastian Bach - con i loro recitativi, arie e cori - contengono in senso stretto le componenti centrali di un'opera drammatica. Alcuni contemporanei di Bach giudicarono in realtà i componimenti eccessivamente melodrammatici, come evidenziato dal pastore sassone Christian Gerber nel resoconto sull'esecuzione de La Passione secondo Matteo del 1732: "Quando la musica teatrale ebbe inizio ognuno fu immerso nel più grande smarrimento, tutti si guardavano domandandosi 'Cosa ne sarà?' e un'anziana vedova della nobiltà esclamò 'Dio ci salvi, ragazzi miei! È come fossimo all'opera comica'. La storia della passione con la propria azione drammatica è evocata negli spettatori dal paesaggio immaginario in cui Gesù, Pietro, Pilato, gli Apostoli e il resto dei personaggi sembrano recitare come su di un palcoscenico.



    Fonte: film in uscita

    Ultima modifica di nadiaama; 28-02-2014 alle 08:51
    <--- IL MIO BLOG I miei schemi----Elenco miei schemi
    ricami fatti con i miei schemi --- I miei lavori




    “Ci sono giorni pieni di vento, ci sono giorni pieni di rabbia, ci sono giorni pieni di lacrime, e poi ci sono giorni pieni d’amore che ti danno il coraggio di andare avanti per tutti gli altri giorni.Romano Battaglia

Discussioni Simili

  1. Film in uscita Febbraio 2015
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-02-2015, 09:55
  2. Film in uscita Dicembre 2014
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 29-11-2014, 16:21
  3. Film in uscita Ottobre 2014
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-10-2014, 11:03
  4. Film uscita Aprile 2014
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 01-04-2014, 22:41
  5. Film in uscita mese Febbraio
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 03-02-2013, 11:57

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •