Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Come Dio e Cristo considerano le donne

  1. #1
    riccardo51 è offline Utente
    Data Registrazione
    24-10-2013
    Messaggi
    14
    Grazie
    0
    Ringraziato 4 volte in 4 Discussioni

    Predefinito Come Dio e Cristo considerano le donne

    COME possiamo farci un quadro completo del modo in cui Geova Dio considera le donne? Possiamo esaminare il pensiero e la condotta di Gesù Cristo, il quale è “l’immagine dell’invisibile Iddio” e riflette perfettamente il punto di vista di Dio sulle cose. (Colossesi 1:15) Il modo in cui Gesù trattò le donne mostra che Geova e Gesù le rispettano e che non approvano affatto il trattamento oppressivo cui sono soggette oggi in molti paesi.
    Per esempio consideriamo l’occasione in cui Gesù parlò con una donna presso un pozzo. “Una donna della Samaria venne ad attingere acqua”, dice il Vangelo di Giovanni, e “Gesù le disse: ‘Dammi da bere’”. Gesù non aveva problemi a parlare con una donna samaritana in pubblico, anche se la maggioranza degli ebrei non voleva avere niente a che fare con i samaritani. Secondo un’enciclopedia biblica, per gli ebrei “conversare con una donna in pubblico era particolarmente scandaloso”. (The International Standard Bible Encyclopedia) Gesù invece trattò le donne con rispetto e considerazione, era libero da pregiudizi razziali e non faceva discriminazioni di *****. Anzi, fu proprio a quella samaritana che per la prima volta Gesù disse apertamente di essere il Messia. — Giovanni 4:7-9, 25, 26.
    In un’altra occasione Gesù fu avvicinato da una donna che da 12 anni soffriva di una debilitante perdita di sangue che la faceva sentire in imbarazzo. Quando toccò Gesù, guarì istantaneamente. “Gesù si voltò e, notandola, disse: ‘Fatti coraggio, figlia; la tua fede ti ha sanata’”. (Matteo 9:22) La Legge mosaica non permetteva a una donna nelle sue condizioni di mescolarsi alla folla, tanto meno di toccare altre persone. Eppure Gesù non la rimproverò. La confortò in modo compassionevole e si rivolse a lei chiamandola “figlia”. Sentendo questo, la donna si sarà senz’altro tranquillizzata. E quanto sarà stato felice Gesù di guarirla!
    Dopo la sua risurrezione Gesù apparve prima a Maria Maddalena e ad un’altra sua seguace, che la Bibbia chiama “l’altra Maria”. Gesù sarebbe potuto apparire prima a Pietro, a Giovanni o a qualche altro discepolo di ***** maschile. Invece onorò quelle donne dando loro la possibilità di essere le prime testimoni oculari della sua risurrezione. Un angelo ordinò loro di annunciare quell’avvenimento straordinario ai discepoli di ***** maschile. Gesù disse alle donne: “Andate, portate la notizia ai miei fratelli”. (Matteo 28:1, 5-10) Gesù non si lasciò affatto influenzare dai pregiudizi comuni fra gli ebrei del tempo, per i quali le donne non potevano testimoniare in tribunale.
    Così, invece di essere prevenuto o di condonare in qualche modo atteggiamenti maschilisti nei confronti delle donne, Gesù mostrò di rispettarle e apprezzarle. La violenza contro le donne era diametralmente opposta all’insegnamento di Gesù, e possiamo essere sicuri che il suo modo di pensare rifletteva alla perfezione il modo in cui il Padre suo, Geova, vede le cose.
    Dio si prende cura delle donne
    “Anticamente in nessun paese del bacino del Mediterraneo o del Vicino Oriente le donne godevano della libertà di cui godono oggi nel mondo occidentale. In linea di massima erano subordinate agli uomini, come gli schiavi ai liberi e i giovani agli anziani. . . . I figli maschi godevano di maggiore considerazione delle femmine e a volte le neonate venivano lasciate morire per assideramento”. Questa è la descrizione che un dizionario biblico fa di come venivano comunemente considerate le donne nell’antichità. In molti casi erano messe quasi sullo stesso piano degli schiavi.
    La Bibbia fu scritta in un periodo in cui gli usi e i costumi riflettevano questa mentalità, ma la legge divina espressa nella Bibbia mostrava grande considerazione per le donne, in netto contrasto con le opinioni esistenti in molte antiche culture.
    Che Geova si interessi del benessere delle donne è evidente da diversi episodi in cui egli agì a favore di donne fedeli. Due volte intervenne per proteggere Sara, la bella moglie di Abraamo, in modo che non venisse violata. (Genesi 12:14-20; 20:1-7) Dio mostrò favore a Lea, la moglie che Giacobbe amava meno, ‘aprendole il seno’, così che diede alla luce un figlio. (Genesi 29:31, 32) Quando in Egitto due levatrici israelite timorate di Dio rischiarono la vita per salvare i bambini ebrei dall’infanticidio, in segno di riconoscenza Geova “diede loro delle famiglie”. (Esodo 1:17, 20, 21) Inoltre esaudì la fervida preghiera di Anna. (1 Samuele 1:10, 20) E quando la vedova di un profeta si trovò ad affrontare un creditore che per estinguere il debito voleva prenderle i figli per farne degli schiavi, Geova non l’abbandonò. Amorevolmente Dio fece sì che il profeta Eliseo moltiplicasse la provvista d’olio che la vedova aveva in casa così che la donna fu in grado di pagare il debito e di avere sufficiente olio per la famiglia. In questo modo riuscì a proteggere i suoi figli e a conservare la sua dignità. — Esodo 22:22, 23; 2 Re 4:1-7.
    I profeti condannarono ripetutamente lo sfruttamento e l’uso della violenza nei confronti delle donne. Nel nome di Geova il profeta Geremia disse agli israeliti: “Praticate diritto e giustizia, e liberate il derubato dalla mano del frodatore; e non maltrattate nessun residente forestiero, orfano di padre o vedova. Non fate loro violenza. E non spargete in questo luogo sangue innocente”. (Geremia 22:2, 3) In precedenza i ricchi e i potenti di Israele erano stati condannati perché avevano cacciato delle donne dalle loro case e maltrattato i loro figli. (Michea 2:9) Il Dio di giustizia vede e condanna le sofferenze inferte alle donne e ai loro figli.
    La “moglie capace”
    L’antico scrittore dei Proverbi fa un bel quadro della moglie capace. Dal momento che questa bella descrizione è stata inclusa nella Parola di Dio, possiamo essere certi che egli approva il ruolo e la posizione della donna indicati in questo libro. Invece di essere oppressa o considerata un essere inferiore, questa donna viene trattata con apprezzamento, rispetto e fiducia.
    La “moglie capace” di Proverbi capitolo 31 è una donna molto attiva. Lavora sodo a ciò che è “il diletto delle sue mani”, si impegna nel commercio e persino in transazioni di beni immobili. Vede un campo e lo acquista. Fa sottovesti e le vende. Dà cinture ai commercianti. È piena di iniziativa e non è affatto pigra. Inoltre le sue sagge parole e la sua amorevole benignità sono molto apprezzate. Di conseguenza gode della stima del marito, dei figli e, ciò che più conta, di Geova.
    Le donne non devono essere vittime di uomini oppressivi che le sfruttano, le maltrattano o le sottopongono ad abusi di ogni tipo. Invece, devono sentirsi felici e realizzate nel ruolo di “complemento” del marito. — Genesi 2:18.
    Onoratele
    Sotto ispirazione Pietro, scrivendo ai mariti cristiani riguardo a come dovevano trattare le mogli, li esortò a imitare il modo di fare di Geova e di Gesù: ‘Voi, mariti, continuate ad assegnare loro onore’, scrisse. (1 Pietro 3:7) Assegnare onore a qualcuno implica stimarlo e rispettarlo altamente. L’uomo che onora la moglie non la umilia, non la svilisce né la maltratta. Le dimostra, invece, con le parole e con le azioni, in pubblico e in privato, che l’ama teneramente.
    Senza dubbio, onorando la moglie, il marito contribuisce alla riuscita del matrimonio. L’esempio di Carlos e Cecilia lo dimostra. Ci fu un periodo in cui litigavano sempre senza venirne a capo. A volte non si parlavano. Non sapevano come risolvere i loro problemi. Lui era aggressivo, lei era esigente e orgogliosa. Quando iniziarono a studiare la Bibbia e ad applicare ciò che imparavano, le cose pian piano migliorarono. Cecilia racconta: “Mi rendo conto che gli insegnamenti di Gesù e l’esempio che ha lasciato hanno trasformato la mia personalità e quella di mio marito. Grazie all’esempio di Gesù sono diventata più umile e comprensiva. Ho imparato a chiedere a Geova l’aiuto in preghiera, come faceva Gesù. Per onorare sua moglie come Geova desidera, Carlos ha imparato a essere più tollerante e a controllarsi”.
    Il loro matrimonio non è perfetto, ma è sopravvissuto alle vicissitudini della vita. Negli ultimi anni hanno affrontato problemi gravi: Carlos ha perso il lavoro ed è stato operato di cancro. Eppure, questi problemi non hanno indebolito il loro legame; anzi, la loro unione è diventata ancora più forte.
    Da che il genere umano è caduto nel peccato, in molte culture le donne sono state trattate in modo vergognoso, hanno subìto maltrattamenti a livello fisico e psicologico, nonché abusi sessuali. Ma questo non è ciò che Geova si proponeva. La Bibbia mostra chiaramente che, indipendentemente da quelli che possono essere gli usi e i costumi nelle varie culture, tutte le donne vanno trattate con onore e rispetto. Questo è ciò che Dio vuole.

  2. Per questo Post, l'utente riccardo51 e' stato ringraziato da:

    aimiy (08-03-2016)

  3. #2
    L'avatar di milla
    milla è offline Utente Qualificato
    Data Registrazione
    28-03-2011
    Località
    Provincia di Brindisi
    Messaggi
    831
    Grazie
    773
    Ringraziato 802 volte in 509 Discussioni

    Predefinito



    Ho partecipato a
    SAL addobbi natalizi, SAL impariamo a fare il portaaghi, SAL M. Sherry,Swap strofinaccio, SAL stellina, SAL impariamo a fare la vide-poche, SAL compiti delle vacanze pensando al Natale, SAL creiamo insieme il biscornu con le perline, SAL calories christmas,SAL impariamo a fare le palle di natale 2; SAL impariamo: aspettando pasqua coniglietto di feltro.
    Sto partecipando a:


  4. Per questo Post, l'utente milla e' stato ringraziato da:

    aimiy (16-03-2016)

  5. #3
    riccardo51 è offline Utente
    Data Registrazione
    24-10-2013
    Messaggi
    14
    Grazie
    0
    Ringraziato 4 volte in 4 Discussioni

    Predefinito

    DAL grembo materno alla tomba, le donne sono vittime di violenze: questo è ciò che afferma un rapporto ufficiale delle Nazioni Unite. (Human Development Report 1995) Da studi effettuati in tutto il mondo risulta quanto segue:
    Prima della nascita. In alcuni paesi vengono fatti degli esami per individuare il ***** di un feto. Spesso le femmine vengono soppresse con l’aborto.
    Nell’infanzia. A Barbados, in Canada, in Norvegia, in Nuova Zelanda, nei Paesi Bassi e negli Stati Uniti 1 donna su 3 riferisce di avere subìto abusi sessuali durante l’infanzia o l’adolescenza. In Asia e altrove, ogni anno circa un milione di bambini — nella stragrande maggioranza bambine — vengono costretti ad entrare nel giro della prostituzione. Milioni di bambine, in tutto il mondo, subiscono la mutilazione dei genitali.
    Nell’età adulta. In Cile, in Messico, in Papua Nuova Guinea e nella Repubblica di Corea 2 donne sposate su 3 sono vittime di violenza domestica. In paesi come Canada, Nuova Zelanda, Regno Unito e Stati Uniti 1 donna su 6 ha subìto uno stupro.
    Nella vecchiaia. Oltre metà delle donne assassinate in Bangladesh, Brasile, Kenya, Papua Nuova Guinea e Thailandia sono state uccise dai loro compagni passati o presenti. In Africa, in Sudamerica, in varie isole del Pacifico e negli Stati Uniti, la violenza del marito è una delle principali cause di suicidio fra le donne.
    La violenza sulle donne è tipica di quelli che la Bibbia chiama “ultimi giorni”, in cui molti sarebbero stati “violenti”, “insensibili” e “brutali”. (2 Timoteo 3:1-5, New American Bible) Possiamo essere grati a Geova Dio il quale ha promesso che dopo questi difficili “ultimi giorni” stabilirà un nuovo mondo pacifico in cui le persone “realmente dimoreranno al sicuro, senza che alcuno le faccia tremare”. (Ezechiele 34:28; 2 Pietro 3:13) Sotto il Regno di Dio, Gesù Cristo “libererà il povero che invoca soccorso, anche l’afflitto e chiunque non ha soccorritore. Redimerà la loro anima dall’oppressione e dalla violenza”. — Salmo 72:12, 14.

  6. Per questo Post, l'utente riccardo51 e' stato ringraziato da:

    didi (06-10-2016)

Discussioni Simili

  1. messaggi da Gesù Cristo
    Di ladypeggy nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-03-2013, 20:02
  2. Cerco schemi Cristo risorto
    Di Gecchina nel forum Punto Croce
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 22-08-2011, 11:28
  3. cerco schema "volto di Cristo"
    Di rachele85 nel forum Richieste Uncinetto
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-06-2011, 20:45
  4. Pianta Spina di Cristo
    Di Chiara_78 nel forum Giardinaggio
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-01-2011, 17:05
  5. Cerco schema a filet "volto di Cristo"
    Di marilu755 nel forum Richieste Uncinetto
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 18-09-2010, 14:56

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •