Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Scuola di taglio e cucito

  1. #1
    Nella è offline Utente novello
    Data Registrazione
    06-06-2008
    Messaggi
    5
    Grazie
    0
    Ringraziato 12 volte in 4 Discussioni

    Predefinito Scuola di taglio e cucito

    Con questo metodo chiunque sarà in grado di tagliare e confezionare abiti di ogni tipo: canottiere,pantaloni,gonne,camice,giacche,ecc

    Per un risultato perfetto le misure devono essere prese con attenzione seguendo tutte le indicazioni sotto riportate.

    Le misure sono le seguenti:
    Circonferenza torace
    Circonferenza seno
    Circonferenza vita
    Circonferenza fianchi
    Lunghezza vita
    Lunghezza pantaloni
    Lunghezza spalla
    Circonferenza manica
    Circonferenza pantalone
    Ecc.

    1) La più importante è la circonferenza torace poiché da essa otteniamo la taglia personale per esempio:se la circonferenza torace di 84 cm. la nostra taglia è la 42.
    Iniziamo subito con la confezione di una maglia senza maniche: bisogna dotarsi di un centimetro specifico per sarte la cui misura standard è di 1,50 cm.
    Per misurare il torace bisogna alzare le braccia e con il centimetro posizionato sotto le ascelle si otterrà la misura desiderata.

    2) La seconda misura è la circonferenza seno, si passa il centimetro sulla sporgenza massima del seno e si chiude il cerchio, la misura così ottenuta va divisa a metà
    per esempio 90 : 2 = 45 cm.
    La differenza tra metà circonferenza seno e metà circonferenza torace si definisce differenza seno e si userà per confezionare la giacca.
    Esempio 45-42=3.

    3) La larghezza spalla è la terza misura.

    4) All’altezza dell’ombelico si passa il centimetro a nastro in modo che abbracci la persona, la misura così ottenuta è la circonferenza vita. Es. 80:4=20cm.

    5) Scendendo circa 18 cm. dalla circonferenza vita si ottiene la circonferenza fianchi:la misura cosi ottenuta deve essere nuovamente divisa. Es.90:4=25cm..

    6) Lunghezza vita. Spostandosi circa 3 cm. dal collo, fermiamo il centimetro con la mano sinistra, mentre con l’altra mano facciamo scendere il centimetro lungo il seno fino a fermarlo in corrispondenza dell’ombelico: questa è la lunghezza vita.

    7) Lunghezza maglia. Dalla spalla con il centimetro si arriva fino ai fianchi.

    Adesso passiamo alla costruzione vera e propria del modello.
    Dividiamo la circonferenza torace per il numero 4 ( es. 90:4=25 ) Questa misura rappresenta la base di un rettangolo, vale a dire la larghezza della nostra maglia; la lunghezza della nostra maglia è pari alla lunghezza vita più 20 cm.
    Il girocollo si ottiene tracciando una curva nell’angolo retto in alto a sinistra e spostandosi da esso di 7 e 9 cm. Per ottenere la spalla della nostra maglia bisogna spostarsi di 5 cm. e scendere di 3 cm.; il giro manico si ottiene scendendo di 27 cm e tracciando una curva come descritto in figura. Dall’apice del rettangolo segniamo la lunghezza vita ( solitamente è di 43 cm. ),adesso dividiamo la circonferenza vita per il numero 4 ed abbiamo così ottenuto larghezza vita, se la stoffa non è elasticizzata dobbiamo tenere conto che ci necessitano alti tre cm. per la ripresa,ad es.se la c. vita è di 80 cm. dividendola per 4 otteniamo 20cm. a cui dobbiamo aggiungere 3 cm. per la ripresa. Uniamo adesso il giro manico con la linea vita e da qui fino alla linea fianchi.

    Fino ad adesso abbiamo parlato solo di numeri, essendo all’inizio del nostro corso di taglio e cucito, ma da oggi in poi tutto sarà più facile, ve lo garantisco.

    La maglia senza manica semplicemente –canottiera- è l’indumento più versatile del guardaroba di una donna è chic con il jeans, pratico sotto la giacca, può fungere da gilet sopra una camicia. La stoffa ideale sarebbe il cotone nero elasticizzato ma, in alternativa si può usare una maglietta di cotone di vostro marito. In seguito vi insegnerò a cucire capi di abbigliamento nuovi riciclando i vestiti che non usate più, per esempio io raccolgo tutti i jeans vecchi, taglio le parti di stoffa non logore e mi confeziono gonne, gilet, top, pantaloni e giacche all’ultima moda. Il metodo di cucito personalizzato si avvale dell’uso dei rettangoli,e questo perché i tagli di stoffa che sono in vendita sono a forma di rettangolo, partendo dal rettangolo di stoffa a disposizione sarà più facile costruire l’indumento desiderato.

    Per adesso può bastare ci sentiamo presto..
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Scuola di taglio e cucito-smanicato-jpg  

  2. I seguenti 3 utenti ringraziano Nella per questa discussione:

    alevac (21-06-2011), patriziapiccione (18-02-2012), peach88 (07-11-2013)

  3. #2
    Nella è offline Utente novello
    Data Registrazione
    06-06-2008
    Messaggi
    5
    Grazie
    0
    Ringraziato 12 volte in 4 Discussioni

    Predefinito Scuola di taglio e cucito

    LA GONNA

    Per confezionare la gonna sono necessarie le seguenti misure:


    1)circonferenza vita,
    2) circonferenza fianchi,
    3) lunghezza gonna.

    Le due circonferenze si devono dividere per il numero 4.

    Passiamo adesso alla costruzione del modello,formiamo un rettangolo le cui misure sono la lunghezza gonna desiderata ed il quarto della circonferenza fianchi; nella linea della vita, bisogna calcolare tre centimetri in più per la ripresa che andranno ad aggiungersi al qual quarto della c. vita, es. c. v. 70. 70:4=17,5 – 17,5+3=20,5 cm.

    Sempre sulla stessa linea bisogna spostarsi di un decimo + 1 del valore della vita totale, cosi se la c. vita è di 70 cm. Il suo decimo è pari a 7 + 1=8, dobbiamo infine aggiungere 1,5 cm. per la ripresa , alla fine ci dobbiamo spostare dal primo angolo retto di 10,5 cm.; la lunghezza della ripresa è di 10 cm. per la gonna davanti e di 14 cm. per il dietro.

    La stoffa va piegata a metà ed il bordo intero rappresenterà la linea centrale del davanti; per quanto riguarda il dietro è necessario lasciare un po’ di stoffa per la cucitura (circa 3 cm.) poiché dovremo inserire la cerniera lampo. All’altezza dell’orlo se si vuole una gonna più stretta bisogna stringere il rettangolo di 3 cm.

    I TESSUTI
    I tessuti si classificano in base alla fibra che contengono, in naturali, artificiali e sintetici.

    I tessuti naturali sono : cotone, seta, lana,canapa, lino, juta,ecc. I tessuti di cotone più conosciuti sono la mussola, l’organdis, il piquè, il canovaccio.
    I tessuti artificiali si ottengono lavorando essenze naturali,il legno, il mais, ecc.

    La fibra artificiale più usata è il rayon.

    I tessuti sintetici sono prodotti dalla chimica ottenuti per lo più da sottoprodotti derivati dalla lavorazione del petrolio (nailon, poliestere, poliammide, poliacrilico).

    Questa breve descrizione dei tessuti esistenti ci aiuterà a comprendere quale tipo di stoffa comprare in relazione al modello scelto, ad esempio per la gonna senza cerniera lampo è necessaria una stoffa elasticizzata.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Scuola di taglio e cucito-gonna-jpg  
    Ultima modifica di elviral; 09-11-2011 alle 11:48 Motivo: aggiunta titolo

  4. I seguenti 3 utenti ringraziano Nella per questa discussione:

    Alessandra Orazi (22-01-2013), barbarariolfo (04-11-2012), patriziapiccione (18-02-2012)

  5. #3
    Nella è offline Utente novello
    Data Registrazione
    06-06-2008
    Messaggi
    5
    Grazie
    0
    Ringraziato 12 volte in 4 Discussioni

    Predefinito Le maniche

    Le maniche

    Costruiamo il rettangolo della manica con le seguenti misure.

    La base è larga in media 18cm.,17cm. per una taglia 44 e di 20 cm. per una taglia 50.

    L’altezza del rettangolo è pari alla lunghezza della manica, per la manica corta la misura è di 20 cm.,mentre la manica lunga è di solito 60 cm.

    La lunghezza manica si ottiene partendo dalla spalla e passando per il gomito a braccio piegato.

    La circonferenza del braccio in corrispondenza delle ascelle rappresenta la base del rettangolo, vale a dire la metà della nostra manica (misurare per credere).

    La parte superiore della manica si chiama colmo manica, la parte inferiore giro manico.

    L’altezza del rettangolo va divisa a metà, ed ancora un’altra volta a metà come si può vedere nel grafico; sulla prima linea partendo dall’alto verso il basso si deve segnare il punto mediano e spostarsi da questo di un centimetro verso sinistra da cui partono il giro manico ed il colmo manica.

    Infine alla base del rettangolo dobbiamo segnare l’ampiezza della manica.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Scuola di taglio e cucito-maniche-gif  

  6. Per questo Post, l'utente Nella e' stato ringraziato da:

    patriziapiccione (18-02-2012)

  7. #4
    Nella è offline Utente novello
    Data Registrazione
    06-06-2008
    Messaggi
    5
    Grazie
    0
    Ringraziato 12 volte in 4 Discussioni

    Predefinito SCUOLA DI TAGLIO E CUCITO

    Uniamo le due lezioni fatte per realizzare un tubino classico tipico degli anni sessanta e ritornato cosi prepotentemente di moda nelle ultime sfilate primavera/estate 2008.

    Abito senza maniche

    Le misure necessarie sono le seguenti:
    circonferenza torace,
    c. seno,
    c. vita,
    c. fianchi,
    queste quattro circonferenze vanno divise per il numero 4;
    abbiamo bisogno adesso delle lunghezza vita e della l. gonna ed infine della larghezza spalla che per questo tipo di indumento è solitamente di 12 cm.

    Il rettangolo da costruire ha le seguenti misure:
    l’altezza è data dalla lunghezza vita più la lunghezza gonna per esempio ( 43+60=103cm. è la misura standard );
    la base del rettangolo è data da ¼ della circonferenza seno più la differenza seno, es.( ¼ di 90 = 22,5 ) 22,5+3= 25,5 cm.

    Nel nostro rettangolo dobbiamo tracciare il giro collo oppure in alternativa possiamo fare lo scollo a V nel seguente modo:
    ci si sposta dal primo angolo retto rispettivamente di 7 e di 17 cm, e si traccia unendo i due punti la linea V dello scollo;
    passiamo adesso a tracciare il punto spalla, dal secondo angolo retto ci spostiamo di 3 e di 5 cm., da questo punto scendiamo di 24 cm. lungo la linea destra del rettangolo ed ecco che abbiamo la curva del giro manico.

    Adesso passiamo a segnare sul nostro modello la lunghezza vita che è di 43 cm., e la linea della circonferenza vita,che a sua volta è di 20,5 cm.( c. v. 70 cm, ¼ di 70 = 17,5 più i 3 cm della ripresa = 20.5 cm. ) ; a 18 cm . della linea vita tracceremo la linea fianchi pari a 22,5 cm. ed infine dalla linea vita si segna la lunghezza gonna ( 60 cm. ) e la lunghezza della ripresa che come sappiamo è di 10 cm. per il davanti e di 14 cm per il dietro.
    Un’altra grossa differenza tra il davanti e d il dietro è il giro manico che nel dietro è meno curvato.

    Il rettangolo da cui ogni volta parto per dare vita all’abito da confezionare ha come misure essenziali circonferenza seno e circonferenza fianchi, difatti se prendete una qualsiasi stoffa e la cucite a rettangolo diritto con un'unica cucitura vi permetterà di entrarci solo se è più larga della circonferenza seno e della circonferenza fianchi di almeno 2 cm.
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Scuola di taglio e cucito-abito_senza_maniche-gif  

  8. I seguenti 5 utenti ringraziano Nella per questa discussione:

    Alessandra Orazi (22-02-2012), marghy79 (07-03-2012), mariateresa.gio (03-12-2013), patriziapiccione (18-02-2012), Sdrubija (21-08-2011)

  9. #5
    patriziapiccione è offline Utente novello
    Data Registrazione
    16-02-2012
    Località
    A, A
    Messaggi
    5
    Grazie
    11
    Ringraziato 1 volta in 1 Discussione

    Predefinito

    molto chiaro esd esauriente.complimenti.io sono patrizia e mi sono appena iscritta e sto esplorando piano piano il sito.

  10. #6
    L'avatar di elviral
    elviral è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    30-06-2010
    Località
    l'aquila
    Messaggi
    2,602
    Grazie
    1,549
    Ringraziato 1,180 volte in 916 Discussioni

    Predefinito

    ciao patrizia, nel nostro forum, spero ti troverai bene, se hai bisogno di aiuto in questa sezione chiedi pure, ti aiuterò ben volentieri...
    baci elvira



    Non abbiate paura.. aprite le porte a Cristo!!!

  11. #7
    L'avatar di barbarariolfo
    barbarariolfo è offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    22-09-2012
    Località
    italia
    Messaggi
    31
    Grazie
    62
    Ringraziato 2 volte in 2 Discussioni

    Predefinito

    scusa ma non capisco come fare il dietro e la pence se potessi rispondermi ti sarei grata

  12. #8
    L'avatar di elviral
    elviral è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    30-06-2010
    Località
    l'aquila
    Messaggi
    2,602
    Grazie
    1,549
    Ringraziato 1,180 volte in 916 Discussioni

    Predefinito

    ciao barbara
    ti riferisci al vestito o alla gonna?
    baci elvira



    Non abbiate paura.. aprite le porte a Cristo!!!

  13. #9
    L'avatar di barbarariolfo
    barbarariolfo è offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    22-09-2012
    Località
    italia
    Messaggi
    31
    Grazie
    62
    Ringraziato 2 volte in 2 Discussioni

    Predefinito

    ciao elvira scusa ma sono dovuta andare via e ho visto solo ora il post,mi riferivo alla gonna ,tra l altro non capisco se c è lo schema o meno perchè non me lo apre.avrei bisogno di uno schema su misura perche con il tempo sono diventata ciccia.....(_)

  14. #10
    L'avatar di elviral
    elviral è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    30-06-2010
    Località
    l'aquila
    Messaggi
    2,602
    Grazie
    1,549
    Ringraziato 1,180 volte in 916 Discussioni

    Predefinito

    ciao Barbar ascusa il ritardo con cui rispondo, ma sono presa dal lavoro in questo periodo...
    allora vediamo se riesco ad aiutarti:
    per fare una gonna a tubo non è difficile, se segui le indicazioni del primo post non dovresti avere problemi ... il dietro si realizza come il davanti se inserisci la chiusura lampo sul finco altrimenti se ti piace dietro devi lasciare un pò di stoffa sul bordo per inserire la lampo..
    spero di essermi spiegata bene..
    se hai problemi chiedi pure
    baci elvira



    Non abbiate paura.. aprite le porte a Cristo!!!

  15. Per questo Post, l'utente elviral e' stato ringraziato da:

    barbarariolfo (07-11-2012)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. taglio e cucito per taglie forti
    Di piquedur nel forum Moda Taglio e Cucito
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 21-08-2012, 12:14
  2. Corsi di taglio e cucito
    Di elena78 nel forum Moda Taglio e Cucito
    Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 26-03-2012, 16:58
  3. Sitam - Corso principiante di taglio e cucito
    Di Martina88 nel forum Moda Taglio e Cucito
    Risposte: 24
    Ultimo Messaggio: 25-03-2012, 15:47
  4. ilariapatty: Taglio e cucito
    Di ilariapatty nel forum Ciao ...mi presento
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 03-02-2012, 22:36
  5. I mei lavori di taglio e cucito - sOrAyA ^_^
    Di sOrAyA nel forum Moda Taglio e Cucito
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 13-03-2011, 11:15

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •