Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Tecniche di realizzazione:Lavorazione a ferri accorciati

  1. #1
    L'avatar di Lo Staff
    Lo Staff è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    10-12-2011
    Messaggi
    14,214
    Grazie
    0
    Ringraziato 10,110 volte in 4,338 Discussioni

    Predefinito Tecniche di realizzazione:Lavorazione a ferri accorciati

    I ferri accorciati si basano su di un semplice principio: alcuni ferri si lavorano per intero, altri solo in parte, altri infine in piccolissima parte.

    Unico accorgimento è quello di utilizzare il sistema “Wrap and turn” .
    In alto sono disponibili due tutorial in italiano che spiegano esaurientemente questo sistema, tratti da LA BIBBIA DELLA MAGLIA

    Lo possiamo tradurre con Avvolgi e Gira (AeG)e spiegare come segue:
    lavorare fino alla maglia desiderata,
    passare il filo sul davanti del lavoro,
    passare la maglia seguente dal ferro sinistro al ferro destro,
    passare il filo sul dietro del lavoro,
    rimettere la maglia passata sul ferro sinistro, (fino qui è la parte dell’avvolgi)
    girare il lavoro e tornare indietro.
    Perché bisogna adottare questo metodo? per evitare che si formino inestetici buchi.

    Esempio, un golfino di Drops design, adattabilissimo a tutte le taglie e a tutte le personalità, semplice il modello e, come vedrete, semplice da modificare e, per le più esperte, da arricchire.

    Si lavora a legaccio, completamente, limita le cuciture alle maniche e può essere facilmente trasformato in un gilet (quindi senza cuciture). Richiede, a parte il metodo Avvvolgi e Gira, solo di saper montare le maglie, di saper lavorare a dritto, di saper chiudere le maglie e ovviamente di contare.

    E’ molto più facile a farsi che a descriversi.

    LE PROPORZIONI:
    X = TOTALE MAGLIE AVVIATE

    parte A = 2/3 di X
    parte B = 1/4 di X
    parte C = 1/12 di X

    maglie da mettere in sospeso per il fianco = 4/7 di X
    maglie da avviare per la manica = 1/2 di X

    facciamo un esempio:
    se avviamo 60 maglie, allora avremo:
    parte A = 2/3 di 60 = 60:3 x 2 = 40 maglie
    parte B = 1/4 di 60 = 60:4 x 1 = 15 maglie
    parte C = 1/12 di 60 = 60:12x 1 = 5 maglie
    maglie in sospeso del fianco sono: 8,57x 4 = 34,28 che approssimiamo a 35
    maglie da avviare per la manica sono: 30

    se ne avviamo 90 allora i conti ci porteranno ad avere:
    parte A = 60 maglie
    parte B = 22, 5 maglie che approssimiamo a 23 e ce ne ricorderemo nella prossima approssimazione
    parte C = 7,5 maglie che approssimeremo a 7 per controllare sommiamo le tre parti:60+23+7=90

    maglie in sospeso: 12,86×4 = 51,44 che approssimiamo a 52
    maglie avviate per la manica: 45
    e i conti tornano!

    Ora avendo le proporzioni, siamo in grado di riprodurre la maglia indipendentemente dal diametro dei ferri e del filato che useremo.
    Queste maglie inoltre pesentano la particolarità di essere lavorate in orizzontale, mi spiego meglio, si comincia dal bordo su cui attaccheremo i bottoni, si procede fino allo scalfo manica, si mettono in sospeso le maglie del fianco, si lavora la manica, si riprendono le maglie del fianco (per questo non c’è cucitura) si lavora fino alla manica successiva, si rimettono in sospeso le maglie, si lavora la seconda manica, poi si riprendono le maglie del fianco e si termina col secondo mezzo davanti su cui posizioneremo le asole.
    Il procedimento a ferri accorciati può avere inizio (prendiamo il primo esempio):

    Innanzitutto lavoriamo 8 ferri a legaccio su tutta la lunghezza (margine per i bottoni)
    Lavoriamo le prime 40 maglie e AeG, torniamo indietro (A)
    Lavoriamo le prime (40+15)=55 maglie e AeG, torniamo indietro (A+B)Lavoriamo tutte le 60 maglie e troniamo indietro.(A+B+C)Operiamo in questo modo fino a quando la parte più ampia, quella della base, sui fianchi, non sarà della larghezza desiderata, mettiamo in sospeso le 35 del fianco su una spilla raccoglimaglie, avviamo a nuovo 30 maglie e procediamo nuovamente a ferri accorciati.

    Rifacciamo i conti :
    parte A (manica) = 40 – 35 in sospeso + 30 avviate = 35
    maglie parte B = 15 maglie
    parte C = 5 maglie

    Di nuovo coi ferri accorciati lavoriamo 35 maglie e AeG, torniamo indietro, lavoriamo 35+ 15 = 50 maglie e AeG, torniamo indietro lavoriamo il ferro su tutta la lunghezza,cioè 55 maglie e torniamo indietro.
    Ripetiamo questo schema per tutta l’ampiezza desiderata della manica, poi chiudiamo le prime 30 maglie, terminiamo il ferro, mantenendo lo schema dei ferri accorciati,e riprendiamo nel ritorno le maglie in sospeso sulla spilla.

    Come il mezzo davanti lavoriamo il dietro, raddoppiando ovviamente il numero di ferri, poi lavoriamo la seconda manica come la prima ed, infine, lavoriamo il secondo mezzo davanti.
    Per terminare con otto ferri su tutta la lunghezza, ricordando che questo è il secondo margine, inseriremo a distanze regolari le asole, o solo nella parte dello sprone (B+C) o su tutta la lunghezza.

    Per terminare, ci accorgeremo che lo scollo è troppo ampio. Allora, riprenderemo le maglie e lavoreremo sempre a legaccio per 4,6 o 8 ferri, in modo da rendere più accollato il nostro cardigan. Ricordiamo sempre di chiudere le maglie sul rovescio del lavoro ne in modo da lasciare il margine più ordinato.
    La flessibilità dei ferri accorciati | appunti di famiglia di Soleri



    In queste immagini è spiegata in italiano la tecnica wrap and turn, ovvero avvolgi e gira, in questo modo eseguendo la tecnica delle righe accorciate, non rimangono buchini nè si vede il filo girato intorno alla amglia in attesa, questo fgilo infatti viene lavorato insieme alla maglia nel ferro di ritorno.

    Allegato 154985Allegato 154984
    Ultima modifica di Nick-name; 14-02-2011 alle 16:12 Motivo: ins altre spieg e titolo e link, spiegaz.ulteriore

  2. I seguenti 8 utenti ringraziano Lo Staff per questa discussione:

    deborah (18-03-2011), luisa65 (13-02-2011), madani (12-01-2015), marialuigia (02-03-2013), Mazzi (19-11-2012), stay62 (10-02-2011), vaniavignali (20-02-2011)

  3. #2
    L'avatar di Lo Staff
    Lo Staff è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    10-12-2011
    Messaggi
    14,214
    Grazie
    0
    Ringraziato 10,110 volte in 4,338 Discussioni

  4. I seguenti 2 utenti ringraziano Lo Staff per questa discussione:

    madani (22-03-2014)

  5. #3
    L'avatar di marinasmn
    marinasmn è offline Crocettina Platinum
    Data Registrazione
    17-11-2009
    Località
    Genova
    Messaggi
    4,444
    Grazie
    2,647
    Ringraziato 2,778 volte in 1,384 Discussioni

    Predefinito

    Foto tratte da: How to knit socks part 2 – short row heels « abigailscraftshowto.com e dedicate alla lavorazione a ferri accorciati....





    Trovate altre foto (e la tecnica spiegata in italiano) qui :
    http://filiandcolori.blogspot.it/201...hort-rows.html
    Anteprime Allegate Anteprime Allegate Tecniche di realizzazione:Lavorazione a ferri accorciati-wrap-turn-knit-side-jpg   Tecniche di realizzazione:Lavorazione a ferri accorciati-wrap-turn-purl-side-jpg   Tecniche di realizzazione:Lavorazione a ferri accorciati-knit-wrap-stitch-jpg  
    Ultima modifica di marinasmn; 07-09-2012 alle 12:19
    Marina :maglia:
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  6. I seguenti 2 utenti ringraziano marinasmn per questa discussione:

    mestrelia (30-01-2013)

Discussioni Simili

  1. Tecniche di realizzazione: il Top-down -
    Di Lo Staff nel forum A scuola di Maglia
    Risposte: 87
    Ultimo Messaggio: 07-11-2014, 17:46
  2. Tecniche di realizzazione:Lavorazione multidirezionale(BSJ)
    Di Lo Staff nel forum A scuola di Maglia
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 16-09-2011, 17:12
  3. Tecniche di realizzazione
    Di Nick-name nel forum A scuola di Maglia
    Risposte: 9
    Ultimo Messaggio: 30-08-2011, 12:25
  4. Tecniche di realizzazione: il Bottom-up
    Di Lo Staff nel forum A scuola di Maglia
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 22-07-2011, 08:00
  5. Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 25-06-2011, 17:36

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •