Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: a proposito di "campione"

  1. #1
    lory75 Ŕ offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    07-04-2013
    Messaggi
    86
    Grazie
    20
    Ringraziato 39 volte in 35 Discussioni

    Predefinito a proposito di "campione"

    Stavo leggendo la discussione l'importanza del campione, si dice di farlo e poi lavarlo, ma se si lava il filato prima di iniziare a lavorarlo Ŕ lo stesso? per sfumarlo, si pu˛ fare pure a gomitolo?
    perchŔ pensavo, il concetto Ŕ che il filato una volta lavato "cambia" allora, se faccio un lavoro sembra buono, ma al primo lavaggio che succede?

  2. #2
    L'avatar di Dolce
    Dolce Ŕ offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    29-01-2010
    LocalitÓ
    Ve
    Messaggi
    2,568
    Grazie
    1,505
    Ringraziato 967 volte in 611 Discussioni

    Predefinito

    Non ho molto capito la domanda, ma immagino che il campione serve appunto a vedere come si comporta il filato lavorato e lavato, poi credo che quel poco che usi per il campione "lo perdi", nel senso che non lo riutilizzi.
    Per vedere cosa succede al primo lavaggio fai apposta il campione.

  3. #3
    lory75 Ŕ offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    07-04-2013
    Messaggi
    86
    Grazie
    20
    Ringraziato 39 volte in 35 Discussioni

    Predefinito

    cerco di spiegarmi meglio, se faccio questo lavaggio al solo campione il resto del filato sarÓ ancora "normale" e se devo basarmi sul mio lavoro per fare il confronto con un altro maglione questo sarÓ sý uguale, ma poi al lavaggio si modificherÓ.
    Allora, mi chiedo, forse nn si dovrebbe fare il trattamento a tutto il filato?

  4. #4
    L'avatar di Dolce
    Dolce Ŕ offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    29-01-2010
    LocalitÓ
    Ve
    Messaggi
    2,568
    Grazie
    1,505
    Ringraziato 967 volte in 611 Discussioni

    Predefinito

    Ok, chiaro adesso. Ti parlo da inesperta in attesa che ti risponda qualcun'altra.
    Io credo che si faccia apposta il campione per vedere il comportamento del filato, fai il campione 10x10cm, lo lavi e vedi cosa succede, se dimezza sai che il maglione dovrai farlo grande il doppio! Ovviamente sto esagerando!!

  5. Per questo Post, l'utente Dolce e' stato ringraziato da:

    lory75 (29-12-2013)

  6. #5
    L'avatar di anna lela
    anna lela Ŕ offline Moderatrice
    Data Registrazione
    09-08-2010
    LocalitÓ
    provincia di modena
    Messaggi
    12,865
    Grazie
    4,923
    Ringraziato 14,390 volte in 5,336 Discussioni

    Predefinito

    esatto il campione si fa per vedere che resa ha il filato..










    LA CIVILTA' DI UN POPOLO SI MISURA NEL MODO IN CUI TRATTA GLI ANIMALI




    (M. Gandhi)



  7. Per questo Post, l'utente anna lela e' stato ringraziato da:

    lory75 (29-12-2013)

  8. #6
    lory75 Ŕ offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    07-04-2013
    Messaggi
    86
    Grazie
    20
    Ringraziato 39 volte in 35 Discussioni

    Predefinito

    forse sono io che mi faccio troppe complicazioni, ma sono ai primi lavori, capirete che la mano nn Ŕ veloce, ed anche il tempo a disposizione non Ŕ molto, quindi mi dispiacerebbe un sacco dover rifare il lavoro (quest'estate ci ho messo pi¨ di 2 mesi per una canotta!)
    ora ho fatto un campione, fatto il lavaggio e vaporizzato (Ŕ obbligatorio vaporizzare?) si Ŕ allentato, quindi Ŕ venuto un po' pi¨ grande, adesso dovrei quindi regolarmi facendolo pi¨ stretto, ma Ŕ possibile che poi mi sbaglio, dalla vostra esperienza, la soglia di tolleranza diventa molto alta, per cui al 90% dovrei avere "indovinato" la misura?

  9. #7
    lory75 Ŕ offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    07-04-2013
    Messaggi
    86
    Grazie
    20
    Ringraziato 39 volte in 35 Discussioni

    Predefinito

    volevo aggiungere, se invece, lavo tutto il filato prima, questo errore dovrebbe essere quasi nullo, per˛ nascerebbe il problema di fare asciugare le matasse.
    Quindi volevo capire, il gioco vale la candela? mi complico la vita inutilmente? Lo so sono domande da principiante per˛ so pure che mi capirete!
    buonanotte e grazie sempre!

  10. #8
    L'avatar di jrjs
    jrjs Ŕ offline Moderatrice - "Win Torneo cat. Uncinetto"
    Data Registrazione
    08-10-2013
    Messaggi
    2,174
    Grazie
    1,151
    Ringraziato 1,259 volte in 886 Discussioni

    Predefinito

    ciao Lory, non devi bagnare le matasse, ma solo il campione, Ed Ŕ importante eseguire questo passaggio per non avere sorprese dopo aver finito il lavoro, perchŔ ogni tipo di lana a seconda della composizione si comporta in maniera diversa dopo il lavaggio.... il campione serve per sapere se i ferri che stai usando sono adatti,o devi scegliere ferri pi¨ grandi o pi¨ stretti in base alla tua mano...,serve per fare pratica sul punto che realizzi...., poi il campione serve per un calcolo matematico per quanto riguarda le misure della maglia che devi ottenere,... Se il tuo campione si Ŕ allentato Ŕ perchŔ lo hai stirato, la piastra del ferro non deve toccare il campione, solo il vapore e con le mani lo schiacci delicatamente,cosi non si deformerÓ, in pratica devi trattare il campione, durante il lavaggio e la stiratura, come se fosse un lavoro finito

  11. I seguenti 3 utenti ringraziano jrjs per questa discussione:

    anna lela (31-12-2013), lory75 (31-12-2013), stay62 (02-01-2014)

Discussioni Simili

  1. Richiesta scritta "La casa della scarpa", "aperto" e "chiuso"
    Di Stefania Littarru nel forum Richiesta Schemi da realizzare
    Risposte: 5
    Ultimo Messaggio: 29-05-2017, 09:37
  2. Risposte: 19
    Ultimo Messaggio: 22-10-2012, 17:40
  3. Risposte: 13
    Ultimo Messaggio: 19-06-2011, 14:12
  4. Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 27-03-2011, 22:27

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •