Immagine di rosalie
Femmina
Sarto di Naemar Naemar

Rosalie

Forza
11
Esperienza
3368
Mente
18
Monete
556
Resistenza
12
Schiavi
0
Spirito
16
Cibo
1100
Agilità
12
Legna
1144
Costituzione
12
Minerali
1308
Carisma
13
Casato
Van Resth
Procura Cibo
21
Stato Civile
Nubile/Celibe
Raccolta Legna
10
Etnia
VolskGrad
Raccolta Minerali
10
Navigazione
11
Costruzione Edifici
10
Lavorazione Materiali
33

Iscritto dal 10-11-2008 22:43
__________ .°§°. __________


Rosalie Ellen Halle, è adottata da famiglia nobile alla quale non poteva aver figli, viziata e coccolata dalla servitù che da amici e parenti, grazie alla sua bellezza e tenerezza. I genitori, avevano la protezione del Re e della Regina grazie al padre, per esser il consigliere del Re. A causa dei suoi malesseri, non poteva molto spesso, se non per le feste, ricevimenti o avvenimenti importanti. Quindi, la fanciulla, riuscì ad imparare molto in fretta l'arte della medicina, dell'arte, della musica e del cucito.
Passarono gli anni, e i Nobili genitori la promisero in sposa che ebbe l'opportunità di vederlo, fino a quando in una notte d'estate, non si udirono urla di paura e di morte da parte di madri e figli a causa di una guerra.
Improvvisamente, una donna della servitù, entrò nella sua stanza da letto, per farla vestire e donar quei pochi viveri che era riuscita a prendere di sfuggita e la condussero nel retro della casa, dove suo padre, vestito con la sua armatura e un uomo che non aveva mai visto, la scortarono fuori dalla villa e verso i boschi, indicandogli la via per l'imbarcazione di un isola e con la promessa che l'avrebbero cercata alla fine della guerra.
Passarono dei giorni, e con i pochi soldi che le avevano dato, s'imbarcò per quell'isola in modo da rimanerci fino a quando non l'avrebbero chiamata.
Mise così piede nel villaggio chiamato Darchon dove incontrò il fabbro Slax che gli diede ospitalità e l'amore che una donna desidera; fece conoscenza di Elisabeth (Isotta) l'orefice, e diventò la sua confidente e migliore amica. Infine, si affezionò al Ministro Gabriel e il Giudice Lionhalt.
Prese in mano le redini di una bottega sartoriale e iniziò a diventar famosa per la sua arte e creatività.
I mesi passarono, e anche in quella piccola isola, con pochi villaggi, ebbe l'assaggio di una guerra, chiamata "Guerra dei Nordici" e fortunatamente, non ebbe perdite affettive.
Ma dopo la guerra, assistì la morte della sua amica Isotta, che lasciò la sua piccola, appena nata, orfana. Per vendetta, aiutò il Giudice Lionhalt a trovare il colpevole e prese in affidamento la piccola Christyn mentre in quello stesso momento, Slax venne cacciato dal villaggio per un piccolo periodo.
Grazie al potere di Darch, l'amica di Rosalie venne riportata in vita e quest'ultima, partì alla volta della sua città natale, accompagnata da Ambrogio, il gendarme buono ormai divenuta la sua guardia del corpo.
A SilveryMoon, la sua città natale, scoprì che i suoi genitori adottivi erano caduti in guerra e venne convocata dai regnanti, dopo aver saputo la sua presenza. Ebbe in colloquio, dove scoprì di esser loro figlia e le spiegarono che l'avevano data in custodia di quei Nobili a causa di una minaccia che incombeva alla sua nascita, al che rimase per un breve periodo da loro, in modo da conoscerli al meglio e allo stesso tempo comare le risposte ad alcune lacune.
Il tempo si era fatto lungo, e Rosalie doveva ritornare al suo commercio e al suo amato fabbro. Ma prima di partire, la madre, informò la fanciulla di aver un fratello e le mostrò un dipinto di quando era piccolo ma diede a lei solo le prime lettere del nome, prima che il padre le interrompessero.
Il giorno dopo, prima di partire, i genitori le diedero l'anello che rappresentava il loro regno e componente della famiglia.

***

Quando Rosalie partì dalla sua città natale, ebbe un incidente a cavallo che la fece perdere la memoria. In qualche modo, il destriero la portò in quello che doveva essere Darchon, ma in realtà è Naemar.
Tutta la sua vita è stata cancellata, per far spazio ad una nuova. Riprese la sartoria, e ora, si fidanzò con Yondaime, padre della figlia di Isotta, e ora vive nella villa dei Van Resth.


__________ .°§°. __________

» Indietro «