Shaktara Inuhtamar Ghorthisse
  Autori   Messaggio
« indietro    |   Pagine (1)   di   [1]
Fato (Zaknar)

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

21-10-2014 11:39



Ode all’esanime spirito che giace nel profondo di ognuno di noi

Ode all’incrollabile volontà che non ci appartiene

Signori di nulla, copie create per la salvezza del Tempo

Sentite lo sguardo degli Dei sulle vostre nuche?

Assaporate il dolce sospiro di una vita che non vi appartiene?

Segreti innominabili e antichi pendono sulla fragile anima di questo mondo

I templi di Ashkarath e Nagarthy ancora attendono

Dimenticati nell’oblio del tempo,

in Attesa che il mondo concluda il suo ciclo vitale

Dalle pianure di Efrodhan canti più antichi dell’Universo si levano

Chiamano il Dio nero

L’essenza ultima che verrà a divorarci

Ode al Dio Nero

Signore distruttore

Il mondo tuo schiavo ti porge saluto dal profondo delle grotte di Orkath

Abbarbicate sul monte

Ode


In calce alla pergamena vi sono una moltitudine di simboli che sbordano anche su tutte le altre, imbrattando tutti i fogli sulla bacheca

 
Alhia

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

21-10-2014 21:48
Mi piacerebbe saperne di più sul Dio Nero.

Delcan

 
Seylin

Lunhart Officiante Complottista

24-10-2014 00:18
Dio Nero, Demoni, Bestie...
Ne ho già viste abbastanza di queste cose.

Venga chi deve venire, che a mandarlo via a calci ci penso io.

La Spaccona

 
Proudhon

Terre Esterne Cittadino libero Sciamano

27-10-2014 19:33
Non sarò prodigo nel mio lavoro alla fucina, se queste parole dovessero tramutarsi in realtà.

Pelo Furente

 
(1)   di   [1]