Io l'ho visto!
  Autori   Messaggio
« indietro    |   Pagine (1)   di   [1]
Fato (Seylin)

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

03-06-2013 10:09
Io c'ero, lo so!
Il grande Darch aveva scatenato la sua ira su di noi! Aveva creato un'onda enorme che avrebbe investito il villaggio! Ma il Sacro Profeta ci ha detto di pregare.
E abbiamo pregato, insieme a lui.
Darch ha risparmiato il villaggio, ma si è preso il Faro e la vita del Profeta!

Poi al posto del Faro, quando il mare è tornato al suo posto, l'ho visto! Un bianco tempio enorme, con una cupola a fare da tetto, e in cima alla cupola una luce come quella del Faro, che risplendeva sul mare.
E poi Darch stesso si è mostrato! Io l'ho visto! Lo giuro!

Insieme a sua moglie Ishamel e ai suoi figli Efreet e Nymeria, ha fatto fare un giuramento al Profeta. Era morto! Era morto, ma potevo vedere la sua anima! Ed egli ha giurato! Ha giurato ed è diventato la Voce, l'Occhio e la Mano di Darch stesso!

E poi...sì! Anche questo ho visto! Con i miei occhi, mentre ancora intonavo una preghiera! Il Profeta ha riavuto la sua vita come dono di Darch! Egli cammina ancora tra noi!

Io credo in Darch e nel Profeta!

Aris "Pazzo" Stahl

 
Yondaime

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

04-06-2013 14:00
E questo è solo una chiara dimostrazione di chi lui sia e cosa è in grado di fare. E nonostante era stato dimenticato dai propri figli, ha concesso a noi una seconda possibilità. Egli è un Padre benevolo, non è malvagio.

Lodate gli Dei, non chiedono altro che essere ricordati e ringraziati per i doni e la protezione che ogni giorno ci concedono.
Mio cugino, il Profeta, è ancora tra noi e per questo devo solo rendere grazie agli Dei.



Abbiate Fede.
Lode agli Dei.

YondaimeVan Resth
Il Lampo Giallo di Naemar

Gran Connestabile della Milizia di Naemar

 
Delphine

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

06-06-2013 21:33
Anche io ero presente quella sera, come anche la sarta.
E confermo le parole scritte.
Darch è venuto e ha strappato alla vita il suo profeta, la sua voce tra il popolo.
Poi reso visibile Darch e la sua discendenza hanno reso visibile il giuramento del sacro profeta a lui, salvando la città dalla catastrofe.
Ha donato al suo profeta e a tutto il suo popolo il tempio per poterlo lodare.
Tutto il popolo di Naemar deve la vita a Darch che nella sua immensa benevolenza ha salvato tutti.
Io non credevo in lui, ma ora che si è mostrato non è possibile non credere nella sua forza e non lodarlo per la sua somma conoscenza e magnanimità.
Ogni essere deve credere il lui e più di tutti i cittadini di Naemar che hanno avuto la somma gioia di poterlo vedere in tutta la sua magnificenza.

Lode sempre a Darch nostro protettore.

Ðelphine Miharu
Bibliotecaria di Naemar

 
(1)   di   [1]