[Lunhart]Di una spedizione
  Autori   Messaggio
« indietro    |   Pagine (1) 2   di   [2]
Seylin

Lunhart Officiante Complottista

11-05-2013 21:10
Salute a voi, popolo Lunhartiano e cittadini dell'Isola tutta.

La scorsa sera io, l'OcchiGialli e il Fabbro ci siamo recati alle Miniere, con la speranza di trovarle libere e sfruttabili.
Cercavamo i materiali per restituire la vita al nostro villaggio, ma ahimè abbiamo trovato ben altro.

Non appena ci siamo addentrati, nel momento in cui l'uscita non era più visibile, ci si è manifestato un Guardiano.

Una sorta di mostro umanoide ma con zampe da ragno, il quale ha detto chiaramente che le Miniere sono il nido di un gruppo di demoni e lui è colui che controlla l'ingresso. Desiderava mangiarci, ma avrebbe scoperto che siamo un pane troppo duro da masticare.
Dal nulla, e dal profondo, una voce è intervenuta a ricondurlo al nido, dicendoci poi di andare, che non era ancora giunto il momento della resa dei conti.

Ora, io vorrei che quel momento giungesse presto. Voglio vedere Lunhart sana, e libera da questa peste.
Cerco volontari che desiderino aiutarmi in questa impresa.

Cercatemi nei dintorni del piazzale, mi starò allenando.

Ombra

 
Sadomajord

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

11-05-2013 21:24
Mi farò un giro!

Scritto su ordine del :Nero...

 
Dayel

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

12-05-2013 09:15
Si cercavano volontari anche per arrivare a mettere piede nei monti.
Si cercavano volontari per costruire.
Si cercavano volontari per salvaguardare Lunhart.

Eppure a quanto pare i volontari non li avete calcolati nella vostra spedizione

EccaFeud

 
Tirias

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

12-05-2013 11:17
Nessuno ti a dato questo compito piccola, se volete venire nelle miniere ho aiutare a Lunhart dovete parlare solo con una persona il fabbro, altrimenti la vostra presenza non verrà presa nemmeno in considerazione.

Mio caro amico siamo andati DA SOLI nelle miniere proprio perché quelli che ci avevano promesso di aiutarci in tale compito tardavano a farsi sentire.

IL FABBRO DEI MONTI

 
Neroh

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

12-05-2013 12:36
Ombra, da quando ti prendi tutte queste libertà?
Mi è sembrato di essere stato chiaro quando ti ho spiegato a chi spetta scrivere queste cose sul Legno Pubblico.



OcchiGialli

 
Drey

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

12-05-2013 19:16
La mia spada é al servizio del Capitano,se vorrà andrò con voi.



MARINAIO

 
Seylin

Lunhart Officiante Complottista

12-05-2013 23:10
Fabbro, OcchiGialli, mi sembrava di avervi fatto capire chiaramente che non sono agli ordini di nessuno.

Mi interessa vedere Lunhart di nuovo viva e libera esattamente quanto voi. O forse addirittura di più. Perciò non statemi a dire cosa posso o non posso fare.
Sto collaborando con voi perché perseguiamo lo stesso scopo, ma questo non significa essere vostra suddita o sottoposta.
Quindi se ho da dire qualcosa, se ho da scrivere qualcosa, mi prendo tutta la libertà di farlo.

Detto ciò, Nero, siete ben accetto. EccaFeud, parliamone. Non sapevo che voi foste stato contattato. Anche voi siete ben accetto per discutere i dettagli della "pulizia".


Ombra

 
Garruk

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

13-05-2013 09:45
I miei muscoli, vi sosterranno !




Lingua Selvaggia

 
Kalmas

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

13-05-2013 10:59
E' stata probabilmente un'impresa da stolti.
Tuttavia ha portato i suoi frutti, quindi mi aspetto che qualcuno di Lunhart prenda in mano la situazione e faccia in modo che le miniere siano definitivamente utilizzabili.

Se non riuscite a riprendervi una miniera, come potete pensare di riprendervi un Villaggio?


Grande Roccia
Gran Maestro dell'Ordine di Bruma.

 
Tirias

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

13-05-2013 12:31
Come ho gai scritto, ombra non e compito tuo, perciò lo ribadisco a TUTTI coloro che sono interessati a dare una mano alla ricostruzione del villaggio e che hanno a cuore le sue sorti devono parlare con me.

IL FABBRO DEI MONTI

 
Elibet

Terre Esterne Cittadino libero Nessuno

13-05-2013 16:09
un fabbro che dona ordini,
un popolo con evidenti dissidi interni,
un gruppo allo sbando:
un terreno da conquista.


La Civetta

 
(1) 2   di   [2]