Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 76

Discussione: Il vangelo di luca

  1. #1
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Il vangelo di luca

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 3,10-18.
    Le folle lo interrogavano: «Che cosa dobbiamo fare?».
    Rispondeva: «Chi ha due tuniche, ne dia una a chi non ne ha; e chi ha da mangiare, faccia altrettanto».
    Vennero anche dei pubblicani a farsi battezzare, e gli chiesero: «Maestro, che dobbiamo fare?».
    Ed egli disse loro: «Non esigete nulla di più di quanto vi è stato fissato».
    Lo interrogavano anche alcuni soldati: «E noi che dobbiamo fare?». Rispose: «Non maltrattate e non estorcete niente a nessuno, contentatevi delle vostre paghe».
    Poiché il popolo era in attesa e tutti si domandavano in cuor loro, riguardo a Giovanni, se non fosse lui il Cristo,
    Giovanni rispose a tutti dicendo: «Io vi battezzo con acqua; ma viene uno che è più forte di me, al quale io non son degno di sciogliere neppure il legaccio dei sandali: costui vi battezzerà in Spirito Santo e fuoco.
    Egli ha in mano il ventilabro per ripulire la sua aia e per raccogliere il frumento nel granaio; ma la pula, la brucerà con fuoco inestinguibile».
    Con molte altre esortazioni annunziava al popolo la buona novella.
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  2. Per questo Post, l'utente francesca giordano e' stato ringraziato da:

    morgana bell (16-12-2012)

  3. #2
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Il vangelo di luca ci dice......

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 1,26-38.
    Nel sesto mese, l'angelo Gabriele fu mandato da Dio in una città della Galilea, chiamata Nazaret,
    a una vergine, promessa sposa di un uomo della casa di Davide, chiamato Giuseppe. La vergine si chiamava Maria.
    Entrando da lei, disse: «Ti saluto, o piena di grazia, il Signore è con te».
    A queste parole ella rimase turbata e si domandava che senso avesse un tale saluto.
    L'angelo le disse: «Non temere, Maria, perché hai trovato grazia presso Dio.
    Ecco concepirai un figlio, lo darai alla luce e lo chiamerai Gesù.
    Sarà grande e chiamato Figlio dell'Altissimo; il Signore Dio gli darà il trono di Davide suo padre
    e regnerà per sempre sulla casa di Giacobbe e il suo regno non avrà fine».
    Allora Maria disse all'angelo: «Come è possibile? Non conosco uomo».
    Le rispose l'angelo: «Lo Spirito Santo scenderà su di te, su te stenderà la sua ombra la potenza dell'Altissimo. Colui che nascerà sarà dunque santo e chiamato Figlio di Dio.
    Vedi: anche Elisabetta, tua parente, nella sua vecchiaia, ha concepito un figlio e questo è il sesto mese per lei, che tutti dicevano sterile:
    nulla è impossibile a Dio».
    Allora Maria disse: «Eccomi, sono la serva del Signore, avvenga di me quello che hai detto». E l'angelo partì da lei.
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  4. Per questo Post, l'utente francesca giordano e' stato ringraziato da:

    corbi (20-12-2012)

  5. #3
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Dal vangelo secondo luca

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 1,39-45.
    In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda.
    Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta.
    Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo. Elisabetta fu piena di Spirito Santo
    ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo!
    A che debbo che la madre del mio Signore venga a me?
    Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo.
    E beata colei che ha creduto nell'adempimento delle parole del Signore».
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  6. I seguenti 2 utenti ringraziano francesca giordano per questa discussione:

    corbi (21-12-2012), morgana bell (21-12-2012)

  7. #4
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Il vangelo di luca

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 1,46-56.
    Allora Maria disse:
    « L'anima mia magnifica il Signore
    e il mio spirito esulta in Dio, mio salvatore,
    perché ha guardato l'umiltà della sua serva.
    D'ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata.
    Grandi cose ha fatto in me l'Onnipotente
    e Santo è il suo nome:
    di generazione in generazione la sua misericordia
    si stende su quelli che lo temono.
    Ha spiegato la potenza del suo braccio, ha disperso i superbi nei pensieri del loro cuore;
    ha rovesciato i potenti dai troni, ha innalzato gli umili;
    ha ricolmato di beni gli affamati,
    ha rimandato a mani vuote i ricchi.
    Ha soccorso Israele, suo servo,
    ricordandosi della sua misericordia ».
    come aveva promesso ai nostri padri, ad Abramo e alla sua discendenza, per sempre».
    Maria rimase con lei circa tre mesi, poi tornò a casa sua.
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  8. I seguenti 3 utenti ringraziano francesca giordano per questa discussione:

    corbi (22-12-2012), morgana bell (22-12-2012), tary (22-12-2012)

  9. #5
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Oggi il vangelo di luca ci dice.....

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 1,39-45.
    In quei giorni Maria si mise in viaggio verso la montagna e raggiunse in fretta una città di Giuda.
    Entrata nella casa di Zaccaria, salutò Elisabetta.
    Appena Elisabetta ebbe udito il saluto di Maria, il bambino le sussultò nel grembo. Elisabetta fu piena di Spirito Santo
    ed esclamò a gran voce: «Benedetta tu fra le donne e benedetto il frutto del tuo grembo!
    A che debbo che la madre del mio Signore venga a me?
    Ecco, appena la voce del tuo saluto è giunta ai miei orecchi, il bambino ha esultato di gioia nel mio grembo.
    E beata colei che ha creduto nell'adempimento delle parole del Signore».
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  10. Per questo Post, l'utente francesca giordano e' stato ringraziato da:

    morgana bell (23-12-2012)

  11. #6
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Dal vangelo di luca

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 2,1-14.
    In quei giorni un decreto di Cesare Augusto ordinò che si facesse il censimento di tutta la terra.
    Questo primo censimento fu fatto quando era governatore della Siria Quirinio.
    Andavano tutti a farsi registrare, ciascuno nella sua città.
    Anche Giuseppe, che era della casa e della famiglia di Davide, dalla città di Nazaret e dalla Galilea salì in Giudea alla città di Davide, chiamata Betlemme,
    per farsi registrare insieme con Maria sua sposa, che era incinta.
    Ora, mentre si trovavano in quel luogo, si compirono per lei i giorni del parto.
    Diede alla luce il suo figlio primogenito, lo avvolse in fasce e lo depose in una mangiatoia, perché non c'era posto per loro nell'albergo.
    C'erano in quella regione alcuni pastori che vegliavano di notte facendo la guardia al loro gregge.
    Un angelo del Signore si presentò davanti a loro e la gloria del Signore li avvolse di luce. Essi furono presi da grande spavento,
    ma l'angelo disse loro: «Non temete, ecco vi annunzio una grande gioia, che sarà di tutto il popolo:
    oggi vi è nato nella città di Davide un salvatore, che è il Cristo Signore.
    Questo per voi il segno: troverete un bambino avvolto in fasce, che giace in una mangiatoia».
    E subito apparve con l'angelo una moltitudine dell'esercito celeste che lodava Dio e diceva:
    «Gloria a Dio nel più alto dei cieli e pace in terra agli uomini che egli ama».
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  12. I seguenti 2 utenti ringraziano francesca giordano per questa discussione:

    morgana bell (24-12-2012), vaniglia76 (24-12-2012)

  13. #7
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Il vangelo di luca

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 2,22-35.
    Quando venne il tempo della loro purificazione secondo la Legge di Mosè, portarono il bambino a Gerusalemme per offrirlo al Signore,
    come è scritto nella Legge del Signore: ogni maschio primogenito sarà sacro al Signore;
    e per offrire in sacrificio una coppia di tortore o di giovani colombi, come prescrive la Legge del Signore.
    Ora a Gerusalemme c'era un uomo di nome Simeone, uomo giusto e timorato di Dio, che aspettava il conforto d'Israele;
    lo Spirito Santo che era sopra di lui, gli aveva preannunziato che non avrebbe visto la morte senza prima aver veduto il Messia del Signore.
    Mosso dunque dallo Spirito, si recò al tempio; e mentre i genitori vi portavano il bambino Gesù per adempiere la Legge,
    lo prese tra le braccia e benedisse Dio:
    «Ora lascia, o Signore, che il tuo servo vada in pace secondo la tua parola;
    perché i miei occhi han visto la tua salvezza,
    preparata da te davanti a tutti i popoli,
    luce per illuminare le genti e gloria del tuo popolo Israele».
    Il padre e la madre di Gesù si stupivano delle cose che si dicevano di lui.
    Simeone li benedisse e parlò a Maria, sua madre: «Egli è qui per la rovina e la risurrezione di molti in Israele, segno di contraddizione
    perché siano svelati i pensieri di molti cuori. E anche a te una spada trafiggerà l'anima».
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  14. Per questo Post, l'utente francesca giordano e' stato ringraziato da:

    corbi (29-12-2012)

  15. #8
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Il vangelo di luca

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 2,41-52.
    I genitori di Gesù si recavano tutti gli anni a Gerusalemme per la festa di Pasqua.
    Quando egli ebbe dodici anni, vi salirono di nuovo secondo l'usanza;
    ma trascorsi i giorni della festa, mentre riprendevano la via del ritorno, il fanciullo Gesù rimase a Gerusalemme, senza che i genitori se ne accorgessero.
    Credendolo nella carovana, fecero una giornata di viaggio, e poi si misero a cercarlo tra i parenti e i conoscenti;
    non avendolo trovato, tornarono in cerca di lui a Gerusalemme.
    Dopo tre giorni lo trovarono nel tempio, seduto in mezzo ai dottori, mentre li ascoltava e li interrogava.
    E tutti quelli che l'udivano erano pieni di stupore per la sua intelligenza e le sue risposte.
    Al vederlo restarono stupiti e sua madre gli disse: «Figlio, perché ci hai fatto così? Ecco, tuo padre e io, angosciati, ti cercavamo».
    Ed egli rispose: «Perché mi cercavate? Non sapevate che io devo occuparmi delle cose del Padre mio?».
    Ma essi non compresero le sue parole.
    Partì dunque con loro e tornò a Nazaret e stava loro sottomesso. Sua madre serbava tutte queste cose nel suo cuore.
    E Gesù cresceva in sapienza, età e grazia davanti a Dio e agli uomini.
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  16. Per questo Post, l'utente francesca giordano e' stato ringraziato da:

    corbi (30-12-2012)

  17. #9
    francesca giordano è offline Crocettina Silver
    Data Registrazione
    03-02-2011
    Località
    palermo
    Messaggi
    1,649
    Inserzioni Blog
    2
    Grazie
    1,705
    Ringraziato 909 volte in 607 Discussioni

    Predefinito Il vangelo di luca

    Dal Vangelo di Gesù Cristo secondo Luca 2,16-21.
    Andarono dunque senz'indugio e trovarono Maria e Giuseppe e il bambino, che giaceva nella mangiatoia.
    E dopo averlo visto, riferirono ciò che del bambino era stato detto loro.
    Tutti quelli che udirono, si stupirono delle cose che i pastori dicevano.
    Maria, da parte sua, serbava tutte queste cose meditandole nel suo cuore.
    I pastori poi se ne tornarono, glorificando e lodando Dio per tutto quello che avevano udito e visto, com'era stato detto loro.
    Quando furon passati gli otto giorni prescritti per la circoncisione, gli fu messo nome Gesù, come era stato chiamato dall'angelo prima di essere concepito nel grembo della madre.
    E' importante non limitarsi ad aiutare qualcuno per dovere o per diletto.
    Se lo si fa con amore e compassione, con un sorriso e con parole gentili,
    si procura di certo una gioia agli altri.
    L'atto in se stesso può sembrare identico,ma i benefici che esso comporta sono infinitamente superiori.
    (Dalai Lama)

  18. Per questo Post, l'utente francesca giordano e' stato ringraziato da:

    morgana bell (01-01-2013)

  19. #10
    L'avatar di Chiaranonta
    Chiaranonta è offline Utente Premium
    Data Registrazione
    02-04-2011
    Località
    Ravenna
    Messaggi
    1,306
    Grazie
    724
    Ringraziato 757 volte in 616 Discussioni

    Predefinito

    Dopo questo bellissimo brano del Vangelo vorrei inserire la biografia del Santo di oggi, San Tommaso Becket; è un santo che mi ispira moltissimo tant'è che ho dato il suo nome a mio figlio, perchè spero che, come san Tommaso, anche lui sia sempre pronto a difendere i valori in cui crede e a pagare il prezzo delle sue scelte, se necessario.

    San Tommaso Becket
    Nato a Londra verso il 1117 e ordinato arcidiacono e collaboratore
    dell'arcivescovo di Canterbury, Teobaldo, Tommaso fu nominato cancelliere da
    Enrico II, con il quale fu sempre in rapporto di amicizia. Teobaldo morì nel
    1161 ed Enrico II, grazie al privilegio accordatogli dal papa, poté scegliere
    Tommaso come successore alla sede primaziale di Canterbury. Ma occupando questo
    posto Tommaso si trasformò in uno strenuo difensore dei diritti della Chiesa,
    inimicandosi il sovrano. Fu ordinato sacerdote e vescovo nel 1162. Dopo aver
    rifiutato di riconoscere le «Costituzioni di Clarendon» del 1164, però, Tommaso
    fu costretto alla fuga in Francia, dove visse sei anni di esilio. Ma al rientro
    come primo atto sconfessò i vescovi che erano scesi a patti col re, il quale, si
    dice, arrivò a esclamare: «Chi mi toglierà di mezzo questo prete intrigante?».
    Fu così che quattro cavalieri armati partirono alla volta di Canterbury.
    L'arcivescovo venne avvertito, ma restò al suo posto; accolse i sicari del re
    nella cattedrale, vestito dei paramenti sacri e si lasciò pugnalare senza
    opporre resistenza. Era il 23 dicembre del 1170.

    Buon anno a tutte voi!

  20. Per questo Post, l'utente Chiaranonta e' stato ringraziato da:

    francesca giordano (03-01-2013)

Pagina 1 di 8 123 ... UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Il vangelo di luca
    Di francesca giordano nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 10-12-2012, 07:49
  2. Il vangelo di luca
    Di francesca giordano nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-12-2012, 11:42
  3. Il vangelo di luca
    Di francesca giordano nel forum Religione
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 08-12-2012, 08:08
  4. il vangelo di Luca
    Di francesca giordano nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 04-12-2012, 07:44
  5. Il vangelo di luca............
    Di francesca giordano nel forum Religione
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 29-11-2012, 08:01

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •