Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14

Discussione: Cosa C'è Dopo La Morte?, Sai cosa ti aspetta dopo la vita?

  1. #1
    L'avatar di Verder
    Verder è offline Utente Senior
    Data Registrazione
    20-12-2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    173
    Grazie
    0
    Ringraziato 2 volte in 2 Discussioni

    Predefinito Cosa C'è Dopo La Morte?, Sai cosa ti aspetta dopo la vita?

    Vi siete mai domandati se quello che ci dicono sulla morte corrisponde a verità? In fin dei conti prima di noi ci sono state migliaia di persone che non credevano nel dio degli Ebrei e dei Cristiani.
    Io sono scettico , ma non chiuso mentalmente ed accetto i pareri altrui, se poi volete filosofeggiare fate pure, mi so destreggiare anche in filosofia..

    :wink: :wink:


    ????? [Aut Tace Aut Loquere Meliora Silentio] ?????

  2. #2
    lui
    lui è offline Utente novello
    Data Registrazione
    26-12-2005
    Messaggi
    1
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volta in 1 Discussione

    Predefinito Lettera di Gesù Bambino a tutti noi

    Questa non vuole essere una risposta al quesito posto, ma uno spunto di riflessione......

    Lettera di Gesù Bambino a tutti noi


    Mio carissimo,

    anche quest' anno è passata la data del mio compleanno, il Santo Natale.

    Tutti gli anni si fa una grande festa e anche quest' anno è stato lo stesso. In questi giorni la gente ha fatto molte compere, ci sono stati anche innumerevoli annunci pubblicitari fatti per radio e per televisione

    In realtà, già molti anni fa ( quasi 2000 ) cominciarono a festeggiare il mio compleanno. I primi anni sembrava che avessero capito quanto io ho fatto per loro, però oggi, molti ignorano il motivo che è causa della festa. La gente si raduna e si diverte, senza sapere di cosa si tratti.

    Ti racconto dell' anno passato, quando è arrivato il Natale:
    fecero una grande festa in mio onore e si scordarono di invitarmi. La festa era per me ma quando arrivò il grande giorno mi lasciarono fuori e mi chiusero la porta. Io avrei voluto dividere la loro mensa!! In verità non rimasi sorpreso più di tanto, perchè in questi ultimi anni mi hanno chiuso la loro porta del cuore in faccia.

    Siccome non mi invitarono, decisi di entrare lo stesso, senza fare rumore. Entrai e mi misi in un angolo. Vidi che il mio presepio non c' era, e che era stato sostituito da un albero artificiale pieno di ghirlande e luci colorate. Tutti stavano bevendo. Alcuni, già ubriachi, raccontavano barzellette, anche poco consone alla festa e ridevano.

    Al colmo della festa arrivò un anziano signore, robusto, vestito di rosso e con la barba bianca. Sembrava che avesse bevuto di troppo perchè si lasciò cadere pesantemente su una poltrona. Tutti i bambini corsero da lui: " Babbo Natale, Babbo Natale!!".... come se la festa fosse in suo onore.

    Arrivò la mezzanotte e tutti si abbracciarono. Io stesi le mie braccia, sperando che qualcuno mi abbracciasse, ma nessuno mi abbracciò. Ho sperimentato una triste realtà, che io, in quella festa, ero di troppo, e che non ero accetto. Uscii senza far rumore, chiusi la porta e me ne andai. Chi crede che io non ho mai pianto sbaglia......quella notte io piansi.

    Un' altra cosa che mi dispiacque è che nel giorno del mio compleanno, invece di far regali a me se li sono fatti tra loro.

    Una volta uno mi disse: " Come faccio a farti regali se nemmeno ti vedo?" Ti immaginerai già la risposta: " Lasciami nascere nella tua anima, non mi mandare via con il peccato. Se desideri vedermi guarda nell' Ostia Santa. Sono venuto per salvarti. A Betlemme mia madre mi teneva fra le sue mani, il Sacerdote sull' Altare mi tiene tra le sue. Aiuta i poveri, visita gli ammalati e quelli che sono soli, pensa ai tuoi fratelli e mi vedrai in ognuno di loro e sarà come se l' avessi fatto a me. Questi sono i regali che mi piacerebbe ricevere da te."

    Sono passati 20 secoli ed ogni anno la storia si ripete. Oggi, come ieri, la gente pensa solo a comprare regali, e di me nessuno si ricorda. Nel migliore dei casi mi vedono come un bambino qualunque, non come DIO fatto uomo. Mi fa pena vederli vivere con la sete di amore avendo la Fonte tanto vicina.

    Termino questa lettera sperando di non averti annoiato.

    Però credimi, anche se hai poco o niente da offrirmi, lasciami entrare nel tuo cuore. Per me sarà il più bel dono che tu mi possa fare.

    Se fino ad oggi non lo hai fatto, provaci.
    E' l' unico modo per prepararsi a celebrare la Eterna Natività nella Betlemme del cielo. A presto.

    Il tuo migliore amico e............anche se non ci credi, il tuo DIO, Gesù Cristo.


    email proveniente dalla comunità religiosa " La Medaglia Miracolosa di S. Caterina", inviata agli iscritti da Annarella
    Ultima modifica di Amministratore; 27-09-2010 alle 22:07

  3. I seguenti 3 utenti ringraziano lui per questa discussione:

    nuna60 (29-01-2014), virgi (29-03-2012), winnie88 (03-06-2011)

  4. #3
    Angelus è offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    15-12-2005
    Messaggi
    77
    Grazie
    0
    Ringraziato 3 volte in 3 Discussioni

    Predefinito

    Io vi consiglio la lettura di diversi saggi del Teosofo Leadbeater, in particolare il breve trattato "La Morte e gli stati che la seguono" :wink:
    Angelus

  5. Per questo Post, l'utente Angelus e' stato ringraziato da:

    nuna60 (29-01-2014)

  6. #4
    L'avatar di Verder
    Verder è offline Utente Senior
    Data Registrazione
    20-12-2005
    Località
    Roma
    Messaggi
    173
    Grazie
    0
    Ringraziato 2 volte in 2 Discussioni

    Predefinito OK

    Citazione Originariamente Scritto da Angelus
    Io vi consiglio la lettura di diversi saggi del Teosofo Leadbeater, in particolare il breve trattato "La Morte e gli stati che la seguono" :wink:
    straquoto :wink: e davvero una ottima lettura al riguardo.. :wink:


    ????? [Aut Tace Aut Loquere Meliora Silentio] ?????

  7. #5
    Sophie è offline Crocettina Platinum
    Data Registrazione
    22-02-2008
    Località
    Sassari
    Messaggi
    4,425
    Grazie
    0
    Ringraziato 59 volte in 43 Discussioni

    Predefinito Re: Lettera di Gesù Bambino a tutti noi

    Citazione Originariamente Scritto da lui
    Questa non vuole essere una risposta al quesito posto, ma uno spunto di riflessione......

    Lettera di Gesù Bambino a tutti noi


    Mio carissimo,

    anche quest' anno è passata la data del mio compleanno, il Santo Natale.

    Tutti gli anni si fa una grande festa e anche quest' anno è stato lo stesso. In questi giorni la gente ha fatto molte compere, ci sono stati anche innumerevoli annunci pubblicitari fatti per radio e per televisione

    In realtà, già molti anni fa ( quasi 2000 ) cominciarono a festeggiare il mio compleanno. I primi anni sembrava che avessero capito quanto io ho fatto per loro, però oggi, molti ignorano il motivo che è causa della festa. La gente si raduna e si diverte, senza sapere di cosa si tratti.

    Ti racconto dell' anno passato, quando è arrivato il Natale:
    fecero una grande festa in mio onore e si scordarono di invitarmi. La festa era per me ma quando arrivò il grande giorno mi lasciarono fuori e mi chiusero la porta. Io avrei voluto dividere la loro mensa!! In verità non rimasi sorpreso più di tanto, perchè in questi ultimi anni mi hanno chiuso la loro porta del cuore in faccia.

    Siccome non mi invitarono, decisi di entrare lo stesso, senza fare rumore. Entrai e mi misi in un angolo. Vidi che il mio presepio non c' era, e che era stato sostituito da un albero artificiale pieno di ghirlande e luci colorate. Tutti stavano bevendo. Alcuni, già ubriachi, raccontavano barzellette, anche poco consone alla festa e ridevano.

    Al colmo della festa arrivò un anziano signore, robusto, vestito di rosso e con la barba bianca. Sembrava che avesse bevuto di troppo perchè si lasciò cadere pesantemente su una poltrona. Tutti i bambini corsero da lui: " Babbo Natale, Babbo Natale!!".... come se la festa fosse in suo onore.

    Arrivò la mezzanotte e tutti si abbracciarono. Io stesi le mie braccia, sperando che qualcuno mi abbracciasse, ma nessuno mi abbracciò. Ho sperimentato una triste realtà, che io, in quella festa, ero di troppo, e che non ero accetto. Uscii senza far rumore, chiusi la porta e me ne andai. Chi crede che io non ho mai pianto sbaglia......quella notte io piansi.

    Un' altra cosa che mi dispiacque è che nel giorno del mio compleanno, invece di far regali a me se li sono fatti tra loro.

    Una volta uno mi disse: " Come faccio a farti regali se nemmeno ti vedo?" Ti immaginerai già la risposta: " Lasciami nascere nella tua anima, non mi mandare via con il peccato. Se desideri vedermi guarda nell' Ostia Santa. Sono venuto per salvarti. A Betlemme mia madre mi teneva fra le sue mani, il Sacerdote sull' Altare mi tiene tra le sue. Aiuta i poveri, visita gli ammalati e quelli che sono soli, pensa ai tuoi fratelli e mi vedrai in ognuno di loro e sarà come se l' avessi fatto a me. Questi sono i regali che mi piacerebbe ricevere da te."

    Sono passati 20 secoli ed ogni anno la storia si ripete. Oggi, come ieri, la gente pensa solo a comprare regali, e di me nessuno si ricorda. Nel migliore dei casi mi vedono come un bambino qualunque, non come DIO fatto uomo. Mi fa pena vederli vivere con la sete di amore avendo la Fonte tanto vicina.

    Termino questa lettera sperando di non averti annoiato.

    Però credimi, anche se hai poco o niente da offrirmi, lasciami entrare nel tuo cuore. Per me sarà il più bel dono che tu mi possa fare.

    Se fino ad oggi non lo hai fatto, provaci.
    E' l' unico modo per prepararsi a celebrare la Eterna Natività nella Betlemme del cielo. A presto.

    Il tuo migliore amico e............anche se non ci credi, il tuo DIO, Gesù Cristo.


    email proveniente dalla comunità religiosa " La Medaglia Miracolosa di S. Caterina", inviata agli iscritti da Annarella



    io sono veramente sconvolta e commossa....
    sono certa che se gesù avesse pronunciato qualche commento sul nostro modo di vivere il natale, avrebbe detto sicuramente queste parole....
    per quanto riguarda il quesito di verder.... penso che alcuni misteri, come l'amore, la fede, l'onore, il rispetto non si devono spiegare se nn si vuole correre il rischio di ucciderli.
    Questi sono misteri che ci rendono impotenti di fronte all'immensità della vita, ed è giusto che sia così, altrimenti noi uomini ci prenderemmo il merito pure di sapere cosa c'è dopo la morte.
    Ultima modifica di Amministratore; 27-09-2010 alle 22:07
    L'INFINITO E' IL POSTO CHE PREFERISCO PER CHIUDERMI CON TE....










    °Sophie°

  8. #6
    Evey è offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    24-11-2008
    Messaggi
    32
    Grazie
    4
    Ringraziato 0 volte in 0 Discussioni

    Predefinito Re: Cosa C'è Dopo La Morte?, Sai cosa ti aspetta dopo la vita?

    Nessuno sa cosa ci sia dopo la morte. Se credi in Dio, allora c'è lui che ti accoglie a braccia aperte, altrimenti devi crearti una tua visione del post-mortem.

    Personalmente ritengo che la morte sia solo un passaggio da uno stato ad un altro. In altre parole: l'acqua è liquida, ma può diventare anche solida o gassosa; ma alla fine rimane sempre acqua.
    Io penso che a morire sia solo il nostro corpo, quello che da molti viene chiamato involucro, mentre la nostra anima, la nostra essenza rimane sempre lo stessa, non muore. Credo che la nostra anima riprenda la sua vita in uno spazio, in una dimensione e perchè no in un tempo, diversi. Molti lo chiamano Paradiso, ma penso che non sia necessario dargli per forza un nome.
    [color=#BF00BF]Evey[/color]

  9. #7
    Rosy Adani è offline Utente novello
    Data Registrazione
    04-02-2009
    Messaggi
    6
    Grazie
    0
    Ringraziato 1 volta in 1 Discussione

    Predefinito Re: Cosa C'è Dopo La Morte?, Sai cosa ti aspetta dopo la vita?

    penso che dopo la morte ci sia quella pace che non riusciamo a trovare qui. La pienaezza la luce di Dio che ci farà stare bene, tutte quelle cose che da questa parte percepisci a malapena.
    Penso che mi accorgerò di essere morta perchè finalmente ritroverò mio figlio che se n'è andato in un incidente stradale nel 2001. E solo questo basterà per farmi stare bene.

  10. #8
    Helèna è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    04-05-2008
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    3,718
    Grazie
    0
    Ringraziato 89 volte in 71 Discussioni

    Predefinito Re: Cosa C'è Dopo La Morte?, Sai cosa ti aspetta dopo la vita?

    Mi dispiace rosy...non si trovano mai parole giuste x queste disgrazie...

  11. #9
    rebecca03 è offline Utente + Blog
    Data Registrazione
    25-07-2009
    Messaggi
    48
    Grazie
    0
    Ringraziato 0 volte in 0 Discussioni

    Predefinito Re: Cosa C'è Dopo La Morte?, Sai cosa ti aspetta dopo la vita?

    penso che oltre la morte noi ci troveremo tra le braccia amorose di dio e che tutti i nosri pensieri, azioni ,mancanze che avremmo fatto in vita siano passate al vaglio della giustizia divina e a questo proposito invito a leggere la testimonianza di GLORIA POLO e andare con fiducia verso la misericordia di DIO che è AMORE e ci ama senò xkè viviamo ? tanti pensano dopo la morte finisce tutto quì è l'errore nn andiamo verso il nulla se nò ecco c'è la disperazione virgi

  12. #10
    L'avatar di Marener
    Marener è offline Utente Senior
    Data Registrazione
    19-06-2010
    Messaggi
    152
    Grazie
    0
    Ringraziato 28 volte in 11 Discussioni

    Predefinito

    dopo la morte, comincia la vera vita, una vita eterna. come lo sappiamo? Lo dice la Bibbia, lo ha visto mio zio morendo, non potrò mai dimenticare le sue parol, non potrò, Lui diceva nel suo lettino: MA DOVE SONO!!?? cerco a Dio ma non lo trovo, e dopo due secondi, aveva morto lui non lo poteva trovare, perchè era da vivo che lo doveva fare, ma lui rideva di noi cristiani, e credeva nel vudù, per lui lo migliore era avere doldi, avere le sue lauree di medico, avere quel soldi che le avevano lasciato, donne, ecc, ecc e in tante cose che meglio taccio. ma posso dire che dopo questa vita, c'è un altra. baci a tutti

    Non fare agli altri, quello che non vuoi che gli altri facciano a te. è questa la Regola d' Oro
    (Parole di Gesù)
    el peor defecto de los seres humanos? La ingratitud
    http://marener.blogspot.com/ ( Spagnolo)
    http://marener-ccnlhn.blogspot.com/ ( Spagnolo ed Italiano)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 10-07-2014, 17:52
  2. DOPO I MURATORI?
    Di Sophie nel forum Casa: Trucchi e Consigli
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 21-01-2011, 11:57
  3. E dopo la strigliata...
    Di Margotyvy nel forum Ciao 2009
    Risposte: 6
    Ultimo Messaggio: 22-10-2009, 17:33
  4. dopo tanto...
    Di Bianchina nel forum Ciao 2008
    Risposte: 4
    Ultimo Messaggio: 23-08-2008, 17:37

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •