Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: pavimento riscaldato..chi ce l'ha?

  1. #1
    L'avatar di knkatya
    knkatya è offline Utente Senior
    Data Registrazione
    03-10-2013
    Messaggi
    125
    Grazie
    106
    Ringraziato 24 volte in 23 Discussioni

    Red face pavimento riscaldato..chi ce l'ha?

    Ciao a tutte, oggi vi pongo una nuova domanda.
    Chi ha installato nella propria casa il pavimento riscaldato?? come si trova? e quali sono i pro e i contro?
    Ve lo chiedo perché io sto facendo casa e quindi valutando le varie opzioni di riscaldamento con il mio fidanzato.
    Per adesso sapevo solo (dicerie di persone comuni) che fanno male perché provocano il dilatamento delle vene sulle gambe, ma dicono anche che si risparmia molto sulla bolletta.
    Aiutatemi a capirci dove sta la verità!!!!

    Grazie

  2. #2
    L'avatar di Ma12ri
    Ma12ri è offline "Supermegghyna 2019" - Crocettina Diamante
    Data Registrazione
    11-01-2014
    Località
    prov. Brescia
    Messaggi
    17,355
    Grazie
    31,381
    Ringraziato 11,079 volte in 7,764 Discussioni

    Predefinito

    Io non ce l'ho ma diverse amiche che l'hanno posato sono molto contente.

  3. Per questo Post, l'utente Ma12ri e' stato ringraziato da:

    knkatya (07-05-2014)

  4. #3
    L'avatar di murrina
    murrina è offline "Win 4° Torneo cat. Ricamo" - Crocettina Diamante
    Data Registrazione
    29-10-2012
    Messaggi
    12,932
    Grazie
    6,369
    Ringraziato 9,796 volte in 5,217 Discussioni

    Predefinito

    Purtroppo non posso aiutarti, in casa non lo tengo. Ho sentito anch'io che può provocare danni!

    I miei lavori sono QUI

  5. Per questo Post, l'utente murrina e' stato ringraziato da:

    knkatya (07-05-2014)

  6. #4
    L'avatar di knkatya
    knkatya è offline Utente Senior
    Data Registrazione
    03-10-2013
    Messaggi
    125
    Grazie
    106
    Ringraziato 24 volte in 23 Discussioni

    Predefinito

    Ieri ho fatto un bel tur in diversi forum che ne parlano. c'è un ragazzo che si è posto la stessa mia domanda: se facciano o no male alle vene. Altri hanno detto di no ed altri si. Poi questo ragazzo ha consultato un angiologo raccontando la storia della ragazza e lui gli ha detto che nn nuoce ne alla salute ne alle vene. La temperatura che raggiunge il pavimento non è superiore a 20°/23° circa e quindi nn fa male calcolando che i piedi in inverno dentro le scarpe chiuse raggiungano più gradi (non so esattamente quando perchè ancora ci sto cercando) quindi un po mi sto convincendo di metterli, sperando che poi le mie vene nn mi diano problemi. I vecchi impianti, i primi in commercio, raggiungevano una temperatura più alta e per la circolazione nn facevano bene, ma quelli di adesso è possibile regolare la temperatura quindi nn dovrebbe far male.
    Spero che mi risponda qualche persona che ce l'ha l'impianto a pavimento da potermi dire qualcosa in più....cmq grazie ragazze

  7. #5
    L'avatar di Dolce
    Dolce è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    29-01-2010
    Località
    Ve
    Messaggi
    2,600
    Grazie
    1,562
    Ringraziato 976 volte in 618 Discussioni

    Predefinito

    Ciao, io ce l'ho.
    Posso solo dirti che se devo cambiare casa lo rivoglio!!
    Il caldo è uniforme in tutta la casa, io sono molto freddolosa e dai miei avevo sempre freddo.
    C'è un notevole risparmio, ed è vero quello che dici: gli impianti vecchi facevano scorrere l'acqua a circa 70-80 gradi (che dovrebbe essere più o meno come quella del termosifone normale), il pavimento si riscaldava molto e c'era questo problema alle gambe. Gli impianti e le caldaie di oggi usano una temperatura di circa 30 gradi, quindi non è che senti il pavimento "caldo", ma hai una sensazione di benessere che parte dal basso, e quando i piedi sono caldi, stai bene in tutto il corpo!
    L'aria calda sostanzialmente resta bassa, infatti se sali su una scala per cambiare una lampadina, vicino al soffitto c'è sempre quel grado in meno!
    Di solito in bagno viene aggiunto lo scaldasalviette, per aiutare a scaldare al momento del bisogno, io lo accendo per intiepidire 1 oretta al mattino e 1 oretta alla sera, giusto per asciugare anche gli asciugamani.
    Di contro c'è che secca tantissimo l'ambiente, la polvere si forma in continuazione, da ieri a oggi sotto al letto si vede un bello strato che ti fa dubitare di aver pulito! Non hai più il classico termosifone dove mettere ad asciugare i vestiti umidi o le scarpe d'inverno. E' un modo diverso di scaldare, devi lasciare impostata la temperatura costante, sempre 19-20 gradi. Se vai via il fine settimana non ha senso abbassarla, dopo due giorni ti troveresti ad avere la casa fredda e prima di tornare a temperatura ci vogliono ore. Se adesso hai freddo e alzi, il caldo arriva tra 4 ore, appunto perchè la temperatura dell'acqua che circola è bassa e ci vuole tempo prima che si riscaldi il pavimento e si intiepidisca l'ambiente.
    Se vai in vacanza una settimana, puoi anche abbassare, ma non mettere 12 gradi, come si è soliti fare con il riscaldamento tradizionale, puoi scendere a 16 ma aspettati di tornare a casa e trovare freddo per ore finché non si scalda.
    Detto ciò, io sono assolutamente a favore e questo farà sicuramente pendere l'ago della bilancia di una nuova casa.
    Ho sentito che d'estate facendo circolare l'acqua fredda d'estate si può ottenere l'equivalente del condizionatore, ma su questo non sono molto informata.

  8. Per questo Post, l'utente Dolce e' stato ringraziato da:

    knkatya (07-05-2014)

  9. #6
    L'avatar di aimiy
    aimiy è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    29-06-2011
    Messaggi
    14,988
    Grazie
    9,825
    Ringraziato 9,110 volte in 6,314 Discussioni

    Predefinito

    a me è stato sconsigliato. Come dice Dolce Bisogna tenerlo acceso costantemente per non raffreddare troppo la casa e con le nostre temperature non conviene.
    ciao aimiy

  10. #7
    L'avatar di knkatya
    knkatya è offline Utente Senior
    Data Registrazione
    03-10-2013
    Messaggi
    125
    Grazie
    106
    Ringraziato 24 volte in 23 Discussioni

    Predefinito

    Ciao Dolce, grazie per avermi informato sulla tua esperienza e mi sto convincendo sempre più. Il fatto che seccasse tanto l'ambiente non me lo aspettavo è la prima volta che lo sento.. e riguardo la polvere invece a me avevano detto (un uomo) che mancando i classici termosifoni non c'è il ricircolo dell'aria e quindi la polvere si forma di meno e come teoria può funzionare, ma se tu che pulisci casa come me stai dicendo il contrario allora mi fido di più del tuo parere... ma non è una cosa molto negativa, tanto bisogna pulire comunque.
    So che una volta che lo accendi devi tenerlo fino a quando non arriva l'estate o comunque una temperatura in cui stai bene senza riscaldamenti, quindi i tempi si si allungano molto ogni volta che spegni e riaccendi i riscaldamenti e non conviene.
    Anche noi pensavamo di mettere in bagno lo scalda salviette perché è comodo per gli asciugamani e perché abbiamo un'impostazione tale che riscaldando anche la scala d'ingresso preferiamo dividerli con tutta la casa.
    GRAZIE davvero tanto

  11. #8
    L'avatar di Dolce
    Dolce è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    29-01-2010
    Località
    Ve
    Messaggi
    2,600
    Grazie
    1,562
    Ringraziato 976 volte in 618 Discussioni

    Predefinito

    Ma guarda, la polvere diciamo che è egualmente distribuita su tutte le superfici, in controluce vedi un velo uniforme, non i classici batuffoli (hai presente quelli della pubblicità? ) Poi io non è che ne faccio una malattia, il mio discorso è per dire che mi stupisco vedendo come si riforma velocemente, se salti un paio di giorni di aspirapolvere non succede nulla! Inoltre non avendo i termosifoni, i muri non si sporcano e non fanno la classica ombra nera in corrispondenza dei termo.

  12. #9
    L'avatar di knkatya
    knkatya è offline Utente Senior
    Data Registrazione
    03-10-2013
    Messaggi
    125
    Grazie
    106
    Ringraziato 24 volte in 23 Discussioni

    Predefinito

    infatti mancando il ricircolo dell'aria il buono è che non si attacca sui mobili, sulle pareti e in ogni parte possibile che sia superiore al pavimento (almeno così mi è stato detto) ^_^
    cmq parlando con il mio fidanzato quasi quasi lo mettiamo, e ci siamo fatti fare un preventivo ed è abbastanza buono.

  13. #10
    L'avatar di Dolce
    Dolce è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    29-01-2010
    Località
    Ve
    Messaggi
    2,600
    Grazie
    1,562
    Ringraziato 976 volte in 618 Discussioni

    Predefinito

    Esattamente.
    Ma tu stai ristrutturando o costruendo una casa nuova? A me interesserebbe sapere appunto quanto costa metterlo facendo un restauro, ma quello a cui ho chiesto il preventivo ancora non mi fa sapere... Muratori, elettricisti e idraulici ormai sono merce rara e devi sempre stargli col fiato sul collo! Se non ti secca, mi potresti dire cosa hanno chiesto a te?

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Discussione sul tipo di pavimento
    Di clio nel forum Ti serve aiuto?
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 15-01-2013, 09:11

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •