Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Isterosalpingografia

  1. #1
    L'avatar di Esmeralda
    Esmeralda è offline Utente Premium
    Data Registrazione
    09-10-2009
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    1,206
    Grazie
    66
    Ringraziato 189 volte in 127 Discussioni

    Predefinito Isterosalpingografia

    sono tanto triste...
    sono più o meno 17 mesi che cerchiamo una seconda gravidanza e niente...
    la mia gine mi aveva detto che avevo un ovaio policistico, mi ha fatto fare dopo un anno di tentativi, tre mesi di clomid senza risultato.
    Finalmente ha deciso, facendo passare inutilmente altri 2 mesi, per la famigerata isterosalpingografia...
    Non ti dico il dolore atroce che ho provato, ed io non sono una lamentosa, sopporto bene il dolore...
    ma la cosa che mi ha fatto più male è il risultato tube chiuse... sono tanto scossa in questi giorni...
    Il mio bimbo, di 5 anni, non fa altro che chiedermi un fratellino...
    ho letto su internet vari pareri, varie modalità...
    ma non so cosa fare... domani parlerò con lei, perchè domani mi daranno i risultati definitivi...

    Ma ti prego dimmi tu qualcosa, qual'è la prassi...

    ho letto della possibilità di aprire le tube in laparoscopia ma è sicura???

    scusami lo sfogo...

    un abbraccio

  2. #2
    L'avatar di Esmeralda
    Esmeralda è offline Utente Premium
    Data Registrazione
    09-10-2009
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    1,206
    Grazie
    66
    Ringraziato 189 volte in 127 Discussioni

    Predefinito

    Sempre io,
    volevo aggiungere che quando abbiamo deciso di avere il nostro primo bimbo, non abbiamo avuto nemmeno il tempo di pensarci che ero già incinta...
    Inoltre la gravidanza è stata splendida, fisiologica ed il travaglio fatto a casa, meraviglioso, sono arrivata all'ospedale e nel giro di un'ora il mio bimbo era nato.
    Tutto perfetto dall'inizio alla fine...

    ed ora... non mi sembra vero...

    mi hanno chiesto se ho avuto qualche disturbo in questi 5 anni, ma io non me ne ricordo...

    un abbraccio

  3. #3
    L'avatar di didi
    didi è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    02-03-2009
    Località
    lecce
    Messaggi
    3,342
    Grazie
    1,694
    Ringraziato 2,332 volte in 1,030 Discussioni

    Predefinito

    ciao maria scusami tanto se ti rispondo solo ora ma tra viaggio di ritorno e tutto il resto a casa non ho aperto il forum ieri sera....
    cosa ti hanno detto oggi alla visita? spero che non ti abbiano caricata ancora di più di ansie e timori, sarebbe davvero un peccato.
    allora qui sul da farsi c'è da parlare tanto, dipende dalla tua pazienza nell'affrontare la cosa.
    la chiusura delle tube, può essere causata dall'età, da tenori di vita stressanti, e soprattutto da infezioni anche asintomatiche che raggiungono le tube le infiammano e ne provocano la chiusura che può essere temporanea o va curata o definitiva.
    c'è una terapia da fare per tentare di aprirle, è una terapia di antibiotici ed antiinfiammatori da assumere per via orale, successivamente si procede facendo delle insufflazioni, attraverso l'utero, alle tube di un cocktail farmacologico composto da antibiotici e cortisonici che agiscono direttamente sulla zona interna delle tube aprendole, la laparoscopia a volte può funzionare altre no, ma è sempre un intervento invece le insufflazioni tubariche è come se tu stessi facendo una isterosalpingografia, e il fastidio che sentirai sarà un buon segno che qualcosa sta funzionando.
    per fare questo ci vuole un pò di tempo perchè si fa a cicli e in determinate giornate del ciclo mestruale, di solito vanno via tre mesi, prima di poter pensare ad un eventuale successo per un concepimento.
    se non ti va di aspettare tanto la cosa da fare è l'impianto in utero di un embrione che dovrà solo impiantarsi.
    ma io fossi in te proverei questa strada prima di arrivare alla fivet.
    sono scelte personali nelle quali io non entro in merito ma che posso solo consigliare.
    è chiaro che prima di fare clomid e compagnia bella bisognava sapere se le tube erano pervie, ma non so per quale motivo anzichè essere il primo esame da fare lo fanno scalare quasi in ultima pagina.
    ok non polemizzo....
    se hai altre domande o altri dubbi fatti sentire sono qui.
    se ti fa piacere, baci a presto. ti auguro tutto il bene di questo mondo.




  4. #4
    L'avatar di Esmeralda
    Esmeralda è offline Utente Premium
    Data Registrazione
    09-10-2009
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    1,206
    Grazie
    66
    Ringraziato 189 volte in 127 Discussioni

    Predefinito

    Ciao Didi,
    grazie per la tua risposta...
    ma ahimè la mia ginecologa non poteva essere più chiara e categorica...
    no laparoscopia!!! si fivet, e mi ha consigliato il sismer di Bologna... non avrei mai, credimi potuto immagginare tutte queste difficoltà nell'avere un altro bambino...
    Comunque nonostante la delusione, iniziale, mi reputo fortunata perchè il mio cucciolo c'è e grazie a Dio è un bambino sano e spero lo rimanga per sempre...
    non mi ha parlato di cure farmacologiche...
    ha guardato le radiografie ed ha visto che parzialmente il liquido di contrasto opacizzava le tube e le ovaie, ma si vede proprio un filamento leggero... ed ha esclamato che evidentemente non è sufficiente lo spazio per il passaggio degli spermini...
    sinceramente con mio marito non sappiamo come proseguire e se proseguire...
    ora ci prendiamo due-tre giorni andiamo a farci un giro a Roma e poi quando torniamo ne parliamo con calma...
    certo è che la legge italiana nemmeno ci aiuta perchè i costi sono molto alti ed in più l'impianto di tre embrioni... non so con la vita difficile che viviamo oggi... magari una coppia che non ha figli ci si butta a capofitto ma noi abbiamo delle remore...

    pensa che le avevo chiesto un anno fa di farmi controllare le tube ma lei ha detto che non era possibile le avessi chiuse perchè avevo già partorito... non so cosa mi piacerebbe tirarle addosso...

    comunque grazie ancora di cuore

    un abbraccio...

  5. #5
    L'avatar di didi
    didi è offline Crocettina Gold
    Data Registrazione
    02-03-2009
    Località
    lecce
    Messaggi
    3,342
    Grazie
    1,694
    Ringraziato 2,332 volte in 1,030 Discussioni

    Predefinito

    ciao maria, concediti questa pausa romana, al ritorno sicuramente sarai più serena, solo una cosa però visto che hai già un altro bimbo e che parzialmente il mezzo di contrasto passa allora è solo una stenosi delle tube che può essere dovuta ad una infiammazione ed averle fatte gonfiare un pò restringendo così lo spazio da dove dovrebbero passare gli spermini come li chiami tu....quindi magari sarebbe un peccato non tentare un'isteroinsufflazione tubarica, l'unico costo sarebbe quello di una visita presso il centro in cui la fanno. ne riparliamo al tuo ritorno se vuoi, purtroppo si ricorre quasi spesso a tutto l'artificiale che si può proporre perchè più veloce, e mai alle cose naturali andando a ricercare una vera causa dei nostri problemi, che magari ti fanno perdere anche del tempo ma non danneggiano nessuno, anche perchè, io ti auguro che tutto vada bene, anche con un transfer a volte non vi sono risultati positivi....
    maria goditi il tuo viaggio non pensare a niente al tuo ritorno parlane con l'amore della tua vita guarda negli occhi l'altro amore di tuo figlio e decidi e se ti fa piacere fammi sapere quale sarà il tuo percorso, più di sterti vicina virtualmente non potrò fare...
    baci a presto con affetto.




  6. #6
    L'avatar di Esmeralda
    Esmeralda è offline Utente Premium
    Data Registrazione
    09-10-2009
    Località
    Cosenza
    Messaggi
    1,206
    Grazie
    66
    Ringraziato 189 volte in 127 Discussioni

    Predefinito

    Ciao Didi,
    grazie tante, mi informerò di queste insufflazione tubarica, spero di aver scritto bene
    e poi vedremo...

    un abbraccio

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •