Risultati da 1 a 1 di 1

Discussione: la vitamina C

  1. #1
    L'avatar di anna lela
    anna lela è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    09-08-2010
    Località
    provincia di modena
    Messaggi
    12,865
    Grazie
    4,923
    Ringraziato 14,390 volte in 5,336 Discussioni

    Predefinito la vitamina C

    La vitamina C (acido ascorbico)
    Le vitamine sono fondamentali per la nostra salute, senza di esse alcune funzioni fondamentali per il nostro organismo,non potrebbero avvenire,ogni vitamina infatti svolge una funzione particolare.
    La vit. C o acido ascorbico (il nome deriva dal fatto che era utilizzata per curare lo scorbuto), è idrosolubile . Molto sensibile alla luce , al calore ed all’aria.
    Negli alimenti si deteriora con la lavorazione, il trasporto, la sosta in magazzino, le ammaccature, il taglio e la cottura. Tra i metodi di cottura,quelli che fanno perdere meno vit.C, sono la cottura al vapore e le fritture rapide.
    Il peperone riesce a conservare la vit. per tre settimane, una fetta di melone lasciata in frigo perde il 35% di vit. in meno di 24 ore. Per questo motivo quando si fa una spremuta di arancia è bene berla subito.
    Quasi tutti gli animali sintetizzano vit. C , a parte l’uomo,le cavie ed alcuni tipi di scimmie che dipendono quindi dall’alimentazione. Attualmente, la scarsa qualità del cibo e il tipo di dieta moderna,non garantiscono più il giusto apporto,per questo motivo l’integrazione di vit. C è diventata importante.
    È preferibile utilizzare vit C naturale: Rosa canina, Acerola e camu-camu
    ( camu-camu ed acerola ne contengono il 50% in più rispetto agli agrumi).

    Distruggono l’effetto della vit. C i contraccettivi orali,il cortisone, gli antibiotici,il fumo.
    Lo zucchero ne limita l’assorbimento.
    La vit. C viene accumulata nel fegato e nelle ghiandole surrenali, per questo motivo in caso di stress ( chimico,emotivo psicologico o fisiologico) ne aumenta il fabbisogno.

    A cosa serve?
    Il suo compito principale è la produzione di collagene,proteina principale del tessuto connettivo, il tessuto che tiene unite le cellule ( cartilagini, tendini ,ossa , denti,ecc..).
    è un importantissimo antiossidante che contrasta l’invecchiamento cellulare. Stimola le difese immunitarie,con conseguente riduzione della possibilità di prendere malattie infettive.
    Prevenzione delle malattie cardiache: rinforza il cuore ed agevola l’assorbimento dei grassi saturi in eccesso,che di solito si depositano nelle arterie. Può contribuire ad abbassare i livelli di colesterolo,anche se non si conoscono ancora i meccanismi per cui questo avviene . Utile anche per chi ha problemi di pressione alta,in questo caso rinforza il cuore e le vene ricostruendo il collagene.
    Artrosi : riduce l’infiammazione. Il liquido sinoviale che lubrifica le articolazioni diventa più scorrevole quando il livello acido ascorbico è alto, una integrazione di acido ascorbico può essere di aiuto in caso di artrosi.
    Metalli pesanti e tossine: li drena ,in modo particolare dal fegato. Riduce la tossicità di alcuni minerali. Blocca la formazione di nitrosamine (sostanze cancerogene).
    Azione anti-tumorale: rinforza il legame tra le cellule e previene l’azione distruttiva data da cellule neoplastiche. Migliora le difese immunitarie. È stato dimostrato l’effetto protettivo della vitamina C, nei confronti di alcuni tipi di tumore, come per esempio il tumore da fumo e quello allo stomaco.
    Infezioni delle vie urinarie: combatte le infezioni batteriche.Sempre quando c'è cistite va integrata.
    Rimarginazione delle ferite e delle ustioni. Contribuisce anche alla formazione dei globuli rossi e previene le emorragie.
    Essenziale per l’assorbimento di alcune sostanze nutritive come ferro, acido folico,ecc.. essenziale anche per la metabolizzazione di alcuni aminoacidi, collabora inoltre all’utilizzo di grassi,carboidrati e proteine.
    Facilita la formazione di ossa e denti,protegge smalto e gengive.
    Protezione oculare : previene i danni al cristallino.
    Protegge le ghiandole sessuali maschili.
    Contrasta le malattie degenerative come Parkinson ed Alzheimer.
    Contribuisce alla rigenerazione di Vitamina E, fondamentale sostanza ad attività antiossidante.
    Riduce gli effetti di sostanze che provocano allergie. La vitamina C agisce come antistaminico e può essere usata per diminuire le dosi della forma medicinale.

    Una carenza di vit C può causare: respiro corto,cattiva digestione,capelli fragili che si spezzano e capelli molto secchi, sanguinamento delle gengive, rottura dei capillari, pelle ruvida,secca e con squame, giunture gonfie e doloranti, sangue dal naso,poca resistenza alle infezioni e scorbuto,stanchezza,inappetenza , affaticamento, ematomi, degenerazione muscolare (comprende anche il cuore).
    Tra i cibi ricchi in vit.C eperoncini,foglie di cavolo, prezzemolo,cime di rapa,peperoni verdi, broccolo(in particolare nel gambo),cavolini di bruxelles, crescione, cavolfiore, cachi, cavolo
    rosso , fragole,papaya,spinaci,arance, limone, pompelmo,bacche di sambuco,rape,asparagi,meloni,mandarini,uva secca,carota , ortica, tarassaco, pomodori, ribes,ecc..anche gli aghi di pino sono ricchi di questa vitamina !
    Precauzione nell’assunzione di vitamina C in chi ha la tendenza a formare calcoli di ossalati ed anche in caso di gotta o patologie renali,in questi casi va sempre consultato il medico. In chi ha tendenza a formare calcoli, si può utilizzare l’ascorbato di sodio, meno acidificante rispetto all’acido ascorbico. Per i dosaggi raccomandati di vit.c è in corso tuttora un accesissimo dibattito, secondo il premio nobel Linus Pauling ,che ha fatto importantissimi ricerche,i dosaggi devono essere alti (2/ 9 g), secondo altri la dose deve essere più bassa . Attualmente la dose raccomandata va dai 40 ai 75 mg al giorno,che unita al cibo ,fornisce una buona integrazione.
    La maggior parte della vitamina C viene eliminata dal corpo in tre o quattro ore, per questo dovrebbe essere assunta almeno due volte al giorno.

    Ecco una bevanda ricca di vitamine e Sali minerali.
    Yogurt magro o latte di soya
    Kiwi,arancia,limone
    Sciroppo d’agave ,un pezzetto di zenzero fresco,3/4 mandorle o semi di girasole.

    Mettere nel frullatore il kiwi, il succo di un’arancia e di mezzo limone,lo yogurt oppure un bicchiere di latte,unire un cucchiaio di sciroppo d’agave ,le mandorle , frullare…bere subito.










    LA CIVILTA' DI UN POPOLO SI MISURA NEL MODO IN CUI TRATTA GLI ANIMALI




    (M. Gandhi)



  2. I seguenti 2 utenti ringraziano anna lela per questa discussione:

    baby1264 (12-03-2013), morgana bell (12-03-2013)

Discussioni Simili

  1. Vitamina D e fluoro
    Di Annie1986 nel forum Mamme e Bambini
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 16-10-2014, 11:02

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •