Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Film in uscita Marzo 2015

  1. #1
    L'avatar di nadiaama
    nadiaama è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    29-03-2010
    Località
    Castel San Pietro Terme Bologna
    Messaggi
    17,074
    Grazie
    8,583
    Ringraziato 11,807 volte in 5,878 Discussioni

    Predefinito Film in uscita Marzo 2015


    Non ci resta che piangere
    Un film all'insegna del divertimento più puro, del ridere per ridere, oltre ogni costrizione imposta dalle leggi della buona sceneggiatura.
    Regia di Roberto Benigni, Massimo Troisi. Con Amanda Sandrelli, Roberto Benigni, Massimo Troisi, Livia Venturini,Loris Bazzocchi. continua»
    Genere Comico, produzione Italia, 1984. Durata 111 minuti circa. Da lunedì 2 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 2 sale cinematografiche.

    1984. Saverio, un maestro elementare, e Mario, un bidello, imboccano con la macchina una strada secondaria per evitare l'attesa di un passaggio a livello quando accade l'impensabile: un'improvvisa tempesta li porta indietro nel tempo fino al 1492. Dopo lo sgomento e la paura iniziali, Mario s'invaghisce della dolce Pia mentre Saverio pensa che la cosa più giusta da fare sia correre a Palos per fermare Cristoforo Colombo, impedendogli così di scoprire le Americhe.


    Cowboy Bebop - Il film
    Uno degli anime più amati dalla critica per le sue atmosfere hard boiled in un futuro distopico, in un episodio extralarge per il grande schermo.
    Regia di Shinichirou Watanabe. Con Steve Blum, Kôichi Yamadera, Beau Billingslea, Unshô Ishizuka, Megumi Hayashibara. continua»
    Genere Animazione, Ratings:Kids+16, produzione Giappone, 2001. Durata 110 minuti circa. Da lunedì 2 marzo 2015 al cinema.

    Marte, 2071. È la vigilia di Halloween e un piano terroristico minaccia Alba City: l'esplosione di un camion, con fuoriuscita di un virus non identificato, uccide oltre 500 persone e getta la città nel panico. L'agenzia di bounty hunters - o per meglio dire cowboys - che vive sul Bebopdecide di dedicarsi al caso, vista la lauta ricompensa per la cattura del responsabile. Ben presto i sospetti si concentrano sul misterioso Vincent Volaju, veterano dell'esercito dato erroneamente per morto.


    National Theatre Live - Uomini e topi
    James Franco offre il meglio di sé in uno spettacolo che fa pensare e anche commuovere.
    Regia di Anna D. Shapiro. Con James Franco, Chris O'Dowd,Leighton Meester, Jim Norton, Jim Parrack. continua»
    Genere Teatro, Ratings: Kids+13, produzione Gran Bretagna,2015. Durata 150 minuti circa. Da martedì 3 marzo 2015 al cinema.

    George e Lennie sono due braccianti in cerca di un lavoro stagionale nell'America che vive ancora le conseguenze della Grande Depressione. Lennie soffre di un ritardo mentale e George cerca di stargli vicino aiutandolo come può. I due vengono assunti in un ranch dove Lennie viene accolto ma a malapena sopportato da alcuni dei cowboy che vi lavorano. Fino a quando accade un fatto destinato ad incidere profondamente sulla sua esistenza.


    Black Or White
    Un film che cammina lungo il filo teso del rapporto fra le razze con la grazia precisa di un funambolo.
    Regia di Mike Binder. Con Kevin Costner, Octavia Spencer,Jillian Estell, Jennifer Ehle, Bill Burr. continua»
    GenereDrammatico, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2014. Durata 121 minuti circa. Da mercoledì 4 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 11 sale cinematografiche.

    L'avvocato Elliot Anderson ha appena perso la moglie in un incidente d'auto, qualche anno dopo la morte della loro amata figlia diciassettenne nel dare alla luce una bambina, Eloise. Come se non bastasse, la nonna paterna di Eloise, Rowena, si fa avanti per chiedere la custodia della piccola, e nonno Elliott dovrà lottare con tutti i mezzi legali per tenere con sé quella nipotina che è tutto ciò che gli resta della propria famiglia. Aggiungiamo che Elliot, dalla morte della figlia, alza un po' troppo il gomito, che il padre di Eloise è un drogato (forse) avviato alla disintossicazione, e che la famiglia paterna della bambina è afroamericana: dunque l'avvocato di Rowena, che è anche suo nipote, cercherà di inquadrare la situazione come il sopruso di un vecchio ricco e bianco contro un giovane povero e nero.


    Senza Lucio
    Un'indagine sull'instancabile ricerca di uno sperimentatore, amante del cinema e delle arti performative.
    Regia di Mario Sesti. Con Lucio Dalla, Marco Alemanno,Charles Aznavour, Paolo Nutini, John Turturro. continua»
    Genere Documentario, Ratings: Kids+13, produzione Italia,2014. Durata 86 minuti circa. Da mercoledì 4 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 1 sala cinematografica.

    Lucio Dalla visto attraverso gli occhi della persona che gli è stata più vicina negli ultimi vent'anni, Marco Alemanno: il loro incontro, la sua crescita umana, professionale e artistica a fianco del celebre cantante. E poi altri aspetti, più quotidiani e profondi, dall'amore per il Meridione alla passione per il cinema, dal rapporto con la musica alla bulimica curiosità di gettarsi in nuove avventure artistiche, dalla frenesia mercuriale all'inesauribile umorismo.


    Focus - Niente è come sembra
    Ficarra & Requa si confermano interessati al depistaggio, specie tra generi cinematografici.
    Regia di Glenn Ficarra, John Requa. Con Will Smith, Margot Robbie, Rodrigo Santoro, Gerald McRaney, B.D. Wong.continua»
    Genere Thriller, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2015. Durata 104 minuti circa. Da giovedì 5 marzo 2015al cinema e in programmazione in 350 sale cinematografiche.

    Nicky Spurgeon è il migliore, il più scaltro, un manipolatore senza eguali. Cresciuto da una famiglia di borseggiatori, ha messo in piedi un'azienda in grado di architettare i colpi più audaci. Jess, la bionda che gli è capitata al tavolo una sera a cena, vuole entrare a farne parte. Nicky la testa, a New Orleans, e s'innamora. Ma lei non serve più e la lascia per strada. Tre anni dopo, sul circuito di Formula Uno di Buenos Aires, mentre si appresta a giocare duro, Nicky ritrova Jess. Cosa ci fa lei lì? E lui, per chi o cosa si è mosso in realtà?


    The Search
    Un film impegnato e appassionato che risente però di troppi elementi prevedibili che lo confinano nella dimensione di un mèlo bellico dalla durata eccessiva.
    Regia di Michel Hazanavicius. Con Bérénice Bejo, Annette Bening, Maxim Emelianov, Abdul-Khalim Mamatsuiev,Zukhra Duishvili. continua»
    Genere Drammatico, Ratings:Kids+13, produzione Francia, 2014. Durata 159 minuti circa. Da giovedì 5 marzo 2015 al cinema e in programmazione in23 sale cinematografiche.

    1999. Seconda Guerra in Cecenia. Dopo l'uccisione dei genitori a cui ha assistito non visto, Hadji (nove anni) prende in braccio il fratellino neonato e fugge. La sorella maggiore, sopravvissuta, si mette a cercarli. Intanto Hadji, dopo aver messo al sicuro il neonato, incontra Carole, una funzionaria dell'Organizzazione europea per i diritti umani. La donna decide di occuparsi di lui. Seguiamo in alternanza anche le vicende del ventenne Kolia, recluta dell'Armata Russa.


    Superfast, Superfurious
    Una parodia di Fast and Furious priva dei requisiti minimi necessari per strappare un sorriso.
    Regia di Jason Friedberg, Aaron Seltzer. Con Alex Ashbaugh,Dale Pavinski, Lili Mirojnick, Andrea Navedo, Omar Chaparro. continua»
    Genere Commedia, Ratings: Kids+16, produzione USA, 2015. Durata 100 minuti circa. Da giovedì 5marzo 2015 al cinema e in programmazione in 126 sale cinematografiche.

    Lucas White è un poliziotto infiltrato nel giro delle corse clandestine: ha messo gli occhi su Vin Serento (in italiano tradotto con Torello), per poter arrivare a incastrare il boss Juan Calos de la Sol. Tra Lucas e Vin nasce una sincera amicizia e i due uniranno le proprie forze contro le gang e la polizia che li inseguono senza mai raggiungerli.


    Nessuno si salva da solo
    Con onestà di racconto e senza mai abbassare lo sguardo, Castellitto e Mazzantini si buttano a capofitto dentro il dolore vivo del disfacimento di una storia d'amore .
    Regia di Sergio Castellitto. Con Riccardo Scamarcio,Jasmine Trinca, Anna Galiena, Marina Rocco, Massimo Bonetti. continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione Italia, 2015. Durata 100 minuti circa. Da giovedì 5marzo 2015 al cinema e in programmazione in 450 sale cinematografiche.

    Gaetano e Delia sono una coppia separata che si incontra al ristorante per decidere come suddividersi le vacanze con i figli. Quello che inizia come un match fra due contendenti pieni di rabbia e di risentimento si trasforma a poco a poco in un viaggio lungo la memoria della loro storia d'amore. Riusciranno Gaetano e Delia a ritrovare la strada di casa?


    Il balletto del Bolshoi: Romeo e Giulietta
    La storia d'amore più tragica e citata al mondo, in uno spettacolo dalle atmosfere rarefatte coreografato da Yuri Grigorovich.
    Regia di . Genere Balletto, produzione Russia, 2012. Durata 165 minuti circa. Da domenica 8 marzo 2015 al cinema.
    Basato sul dramma di Shakespeare, Romeo e Giulietta è uno dei balletti più popolari al mondo, benché la sua genesi sia stata complessa e travagliata, perché la partitura era considerata incomprensibile e alcuni passi estremamente ardui. Gli artisti contestarono anche il lieto fine pensato da Sergei Prokofiev, autore del libretto e delle musiche, per il quale era impossibile immaginare una scena coreutica danzata da protagonisti in fin di vita. Oggi, questo balletto è ormai considerato l'opera più preziosa di Prokofiev per l'ispirazione melodica, la grande varietà dei ritmi e la presenza di personaggi ritenuti memorabili. Nel 1978, Yuri Grigorovich riprese la produzione di Prokofiev per l'Opéra di Parigi.


    Il ricordo di una lacrima
    Il viaggio di un amore senza tempo.
    Regia di Mario Santocchio. Con Corrado Taranto, Maria Guerriero, Giovanni de Filippis, Luana Morelli, Andrea Notaro. continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione Italia, 2015. Durata 100 minuti circa. Da lunedì 9marzo 2015 al cinema e in programmazione in 1 sala cinematografica.

    Tonino, un pescatore dell'isola, raggiunge Milano dopo aver inviato una lettera alla giovane Serena Montana, avvertendola di fare i bagagli. Qui ha inizio il loro viaggio. Serena e Tonino raggiungono Ischia, dove la giovane rivisitando i vari luoghi, rivive e racconta la sua vacanza trascorsa anni prima con la sua amica Susy, dove ha conosciuto l'amore della sua vita, Andrea, ospite in quell'estate di Tonino, un ragazzo giovane apparentemente tranquillo,che nasconde un grande segreto. Rivive nella sua mente le giornate spensierate estive, le serate intorno al falò, i locali in riva alla spiaggia e la sua storia d' amore vissuta in pieno ,tra risate , passione e delusioni. Il viaggio termina con l'arrivo a Napoli, quando Tonino la porta a casa di Andrea. Qui Serena aprirà la porta ad una realtà sconosciuta e si troverà a fare i conti con una dura verità.


    Ma che bella sorpresa
    Genovesi si insinua, in modo non banale, nelle maglie della commedia portandola un po' più in là di quel che l'industria italiana oggi vuole e riesce a fare.
    Regia di Alessandro Genovesi. Con Claudio Bisio, Frank Matano, Valentina Lodovini, Chiara Baschetti, Ornella Vanoni. continua»
    Genere Commedia, Ratings: Kids+13, produzione Italia, 2015. Durata 91 minuti circa. Da mercoledì 11 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 422 sale cinematografiche.

    Guido, milanese, professore di lettere in un liceo di Napoli, affabile e simpatico, quanto prevedibile e monotono, è stato lasciato dalla sua fidanzata napoletana che gli ha preferito un maschio alfa aitante, avventuroso e straniero, ma del nord d'Europa. Guido, quindi, rimane solo a fronteggiare la crisi, malamente sostenuto dall'amicizia tenue e non-sense di un suo ex alunno, diventato professore di ginnastica (esemplificazione plastica del suo fallimento professionale).


    National Gallery
    Wiseman racconta il museo di Londra come un testo, fatto di arte e di editing. Ma soprattutto di cinema.
    Regia di Frederick Wiseman. Genere Documentario, produzione Francia, USA, Gran Bretagna, 2014. Durata 180 minuti circa. Da mercoledì 11 marzo 2015 al cinema.
    Wiseman entra alla National Gallery di Londra e quel che ne esce supera di gran lunga la conoscenza dell'avventore più appassionato e frequente. Accade sempre così quando il maestro indiscusso di questo genere di documentario sceglie un soggetto. Perché Frederick Wiseman non si accosta alle cose, le penetra, ne osserva i bordi, la profondità, i doppi strati, ribaltando le prospettive per interrogarle tutte, nessuna esclusa. Con obiettività, con metodo, con la volontà di imparare tutto ciò che si può imparare, proprio lui che, a più di ottant'anni, ha così tanto da insegnare.


    Cenerentola
    Branagh fornisce i suoi personaggi di una psicologia sfumata ed evoluta, mai passiva e pienamente consapevole.
    Regia di Kenneth Branagh. Con Lily James, Richard Madden,Cate Blanchett, Helena Bonham Carter, Holliday Grainger.continua»
    Genere Fiabesco, Ratings: Kids, produzione USA,2015. Durata 105 minuti circa. Da giovedì 12 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 531 sale cinematografiche.

    Ella è una bambina che cresce felice tra mamma e papà. Ma la sua serenità è turbata dalla morte prematura della madre, che le ha fatto promettere di essere sempre coraggiosa e gentile. E coraggio e gentilezza le serviranno qualche anno più tardi con la donna che il padre sposerà in seconde nozze. Dispotica e ambiziosa, Lady Tremaine ha un ex principe da dimenticare e due figlie frivole da accasare. Sola e vessata, dopo la perdita del padre, Ella è costretta a (ri)governare la casa e ad abitare la sua ala polverosa. Appellata Cinderella dalle due sorellastre, Ella fugge a cavallo nel bosco dove incontra Kit, un ragazzo cortese che lavora a palazzo e al servizio del re. Emozionata da quell'incontro, decide di partecipare al ballo bandito dal banditore reale e aperto a sorpresa ai sudditi. Il suo desiderio non ha però fatto i conti con la matrigna e le sorellastre, che la umiliano strappandole il vestito. Ma lassù qualcuno la ama. Avvicinata dalla fata madrina, i suoi sogni diventano realtà. Dentro una zucca trasformata in carrozza, raggiungerà il castello e scoprirà che Kit è addirittura un principe. Il suo principe.


    Blackhat
    Un'opera metropolitana fino al midollo che dipinge un'infinita malinconia del vivere.
    Regia di Michael Mann. Con Chris Hemsworth, Wei Tang,Viola Davis, Ritchie Coster, Holt McCallany. continua»
    Genere Azione, Ratings: Kids+13, produzione USA, 2015. Durata 135 minuti circa. Da giovedì 12 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 117 sale cinematografiche.

    C'è un attacco informatico dietro al surriscaldamento che ha causato l'esplosione di una centrale nucleare nei pressi di Hong Kong. Alla stessa maniera c'è un attacco informatico quasi identico ai danni della borsa di Chicago che fa schizzare all'improvviso il prezzo della soia. Le autorità cinesi e americane, non senza una certa riluttanza, comprendono che è il caso di collaborare per fermare chiunque ci sia dietro questi due crimini. Il capitano Dawai, arrivato negli Stati Uniti, convince l'FBI a servirsi di Nick Hathaway, un criminale sui cui si sono basati i criminali e che sta scontando una lunga condanna in un penitenziario di massima sicurezza.


    Foxcatcher
    Un film che sa andare oltre i fatti per scavare nella complessità delle psicologie dei protagonisti di una vicenda in cui alla fine non ci sono vincitori ma solo sconfitti.
    Regia di Bennett Miller. Con Steve Carell, Channing Tatum,Mark Ruffalo, Vanessa Redgrave, Sienna Miller. continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione USA,2014. Durata 134 minuti circa. Da giovedì 12 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 133 sale cinematografiche.

    Il campione olimpico di lotta Mark Schultz viene contattato da emissari del miliardario John du Pont. Costui, erede della dinastia di industriali, vuole costruire un team di lottatori che tenga alto il prestigio degli Usa alle Olimpiadi di Seul del 1988. Lui ne sarà il finanziatore e il coach. Mark vede in questo invito l'occasione per affrancarsi dal fratello maggiore, anch'egli campione, ma deve ben presto accorgersi che Du Pont soffre di disturbi psicologici originati da una totale dipendenza dal giudizio dell'anziana madre.


    Suite Francese
    Dibb interpreta il romanzo incompiuto di Irène Nemirovsky. L'intensità di Michelle Williams salva il film dalla calligrafia.
    Regia di Saul Dibb. Con Michelle Williams, Kristin Scott Thomas, Matthias Schoenaerts, Sam Riley, Ruth Wilson.continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+16, produzione Gran Bretagna, Francia, Canada, 2015. Durata 107 minuti circa. Da giovedì 12 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 164 sale cinematografiche.

    Ambientato in Francia nel 1940, Suite francese racconta la storia della bellissima Lucile Angellier che nell'attesa di ricevere notizie del marito prigioniero di guerra, vive un'esistenza soffocante insieme alla suocera, donna dispotica e meschina. La sua vita viene stravolta quando i parigini in fuga si rifugiano nella cittadina dove vive. Subito dopo la città viene invasa dai soldati tedeschi che occupano le loro case. Inizialmente Lucile ignora la presenza di Bruno, un raffinato ufficiale tedesco che è stato dislocato nella loro abitazione...ma ben presto vengono travolti dalla passione e dall'amore.


    Io sono Mateusz
    Il film trova il modo giusto per raccontare una vita ingiusta. E apre una porta al sorriso.
    Regia di Maciej Pieprzyca. Con Dawid Ogrodnik, Dorota Kolak, Arkadiusz Jakubik, Helena Sujecka, Mikolaj Roznerski.continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione Polonia, 2013. Durata 112 minuti circa. Da giovedì 12 marzo 2015 al cinema e in programmazione in 9 sale cinematografiche.

    Al piccolo Mateusz, gravemente disabile, è stata diagnosticata una paralisi cerebrale. I medici sono convinti che non capisca niente e non possa fare progressi di alcun genere, per cui gettano la spugna. I suoi genitori no. La cura della madre e l'allegria del padre, regalano a Mateusz un'infanzia degna di essere vissuta, nonostante la frustrazione di non poter comunicare. Dovranno passare 25 anni perché qualcuno si renda conto dell'intelligenza imprigionata in quel corpo indomabile e offra finalmente a Mateusz gli strumenti per dire chi è e chi è sempre stato.


    Cloro
    Opera prima di Lamberto Sanfelice che accompagna il percorso di consapevolezza di un'adolescente.
    Regia di Lamberto Sanfelice. Con Sara Serraiocco, Ivan Franek, Giorgio Colangeli, Anatol Sassi, Andrea Vergoni.continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione Italia, 2015. Durata 94 minuti circa. Da giovedì 12 marzo 2015al cinema e in programmazione in 23 sale cinematografiche.

    Jenny ha diciassette anni e sogna di diventare una nuotatrice di nuoto sincronizzato. La sua vita di adolescente a Ostia, sul litorale romano, è sconvolta da un tragico evento e la ragazza è costretta a trasferirsi in un piccolo paese in montagna, con il padre malato e il fratellino di nove anni. Si sistemano in una vecchia baita di montagna accanto a un hotel, dove Jenny inizia a lavorare come cameriera. Non rassegnandosi alla nuova situazione, promette a se stessa e all'amica Flavia che tornerà a Ostia, per riprendere le gare di sincro. La piscina dell'albergo diventa il luogo segreto dei suoi allenamenti.


    Metropolis
    Un capolavoro di fantascienza al tempo del muto.
    Regia di Fritz Lang. Con Gustav Fröhlich, Brigitte Helm,Alfred Abel, Rudolf Klein-Rogge, Fritz Rasp. continua»
    Genere Fantascienza, Ratings: Kids+16, produzione Germania, 1927. Durata 149 minuti circa. Da lunedì 16 marzo 2015 al cinema.

    Metropolis, la megalopoli del futuro, è divisa in due parti. Nella città di sopra vivono i ricchi che godono di tutti gli agi. In quella inferiore gli operai, sfruttati come schiavi. Maria, che si occupa dei bambini di questi ultimi, li conduce un giorno a vedere un giardino della città di sopra. Qui incontra per la prima volta Freder, figlio del padrone assoluto di Metropolis, Frederer. Turbato dalla sua bellezza il giovane la va a cercare e scopre la dura vita degli operai. Maria mette tutte le sue forze nel tentativo di realizzare una mediazione tra quelle che definisce "le braccia e il cervello" ma lo scienziato Rotwang la rapisce e dona le sue sembianze a un robot che istigherà gli operai alla ribellione.


    Queen Rock Montreal
    Il primo concerto in 35mm coglie i Queen all'apice della popolarità e del repertorio.
    Regia di Saul Swimmer. Con John Deacon, Brian May,Freddie Mercury, Roger Taylor Genere Musicale, Ratings:Kids+13, produzione USA, 2015. Durata 95 minuti circa. Dalunedì 16 marzo 2015 al cinema.
    I Queen dividono, forse più di qualunque altra band. Chi non sopporta l'atteggiamento istrionico di Freddie Mercury, chi il suo cantato da melomane, chi il flirt insistito con il kitsch di un gruppo che da sempre ha fatto del barocco una cifra stilistica. E, al contrario, chi adora la loro capacità di trasformare generi differenti in melodie immortali, di scrivere anthem pop destinati a durare nel tempo e a superare ogni steccato culturale e geografico. Chi non coglie il messaggio di We Are the Champions, inno all'eroismo dell'uomo comune?


    Metropolitan Opera di New York: La donna del lago
    L'opera lirica di Gioacchino Rossini.
    Regia di Paul Curran. Con Joyce DiDonato, Daniela Barcellona, Juan Diego Flórez Genere Opera lirica, produzione USA, 2015. Durata 210 minuti circa. Da martedì 17 marzo 2015 al cinema.
    Scozia, all'epoca della ribellione dei gruppi montanari di Sterling contro il regno di Giacomo V. Giacomo Douglas, già precettore del Re, è stato bandito dal regno a causa delle gesta di un suo nipote, ed è dovuto fuggire sulle montagne insieme a sua figlia Elena. Qui ha trovato la protezione del capo dei ribelli, Rodrigo di Dhu, al quale per riconoscenza ha offerto la mano di Elena senza sospettare l'amore della giovane figliuola per Malcolm Groeme, datosi alla macchia per seguirla.


    Royal Opera House: Il lago dei cigni
    Una perfetta unione di coreografia e musica.
    Regia di Anthony Dowell. Con Natalia Osipova, Matthew Golding Genere Balletto, produzione Gran Bretagna, 2015. Durata 180 minuti circa. Da martedì 17 marzo 2015 al cinema.
    Il lago dei cigni rappresenta una perfetta unione di coreografia e musica e, anche se Cajkovskij non visse abbastanza a lungo da poterne assaporare il successo, la sua prima musica per balletto è diventata sinonimo del balletto stesso e fonte d'ispirazione per generazioni e generazioni di ballerini, nonché emblema della cultura popolare. Dai primi giorni dei Vic-Wells Ballet, Il lago dei cigni è diventato uno dei titoli di punta del Royal Ballet. Attraverso questa produzione, Anthony Dowell si è posto lo scopo di tornare ad un' autentica versione della coreografia creata dal grande Marius Petipa e da Lev Ivanov nel lontano 1895 per il Teatro Mariinsky. Le scenografie di Yolanda Sonnabend si rifanno alla Corte Imperiale Russa di quel periodo, unendo accuratezza storica e fantasia gotica. Le scene di corte del I e del III Atto presentano uno stile glamour ispirato a Carl Fabergé, mentre i celebri atti "bianchi" sono ricchi di nebbia, ombra e luce lunare.

    Ultima modifica di nadiaama; 15-03-2015 alle 18:08

  2. #2
    L'avatar di nadiaama
    nadiaama è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    29-03-2010
    Località
    Castel San Pietro Terme Bologna
    Messaggi
    17,074
    Grazie
    8,583
    Ringraziato 11,807 volte in 5,878 Discussioni

    Predefinito


    The Divergent Series - Insurgent
    Una scelta può cambiare il destino di una persona....
    Regia di Robert Schwentke. Con Shailene Woodley, Theo James, Naomi Watts, Kate Winslet, Octavia Spencer.continua»
    Genere Avventura, Ratings: Kids+16, produzione USA, 2015. Durata 119 minuti circa. Da giovedì 19 marzo 2015al cinema.

    Una scelta può cambiare il detsino di una persona... o anneintarlo del tutto. Ma qualsiasi essa sia, le conseguenze vanno affrontate. Mentre il mondo attorno a lei sta crollando, Tris cerca disperatamente di salvare tutti quelli che ama e se stessa, e di venire a patti con il dolore per la perdita dei suoi genitori e con l'orrore per quello che è stata costretta a fare. Ora che la guerra tra le fazioni incombe e segreti inconfessabili riemergono dal passato, Tris deve decidere da che parte stare e abbracciare completamente il suo lato divergente, anche se questo potrebbe costarle più di quanto sia pronta a sacrificare.



    Chi è senza colpa
    Quando il cinema di genere è alla base della visione del mondo e in grado di contenere tutte le sfumature del comportamento umano.
    Regia di Michael R. Roskam. Con Tom Hardy, Noomi Rapace, James Gandolfini, Elizabeth Rodriguez, James Frecheville. continua»
    Genere Drammatico, Ratings:Kids+16, produzione USA, 2014. Durata 106 minuti circa. Dagiovedì 19 marzo 2015 al cinema.

    Bob Saginowski è un barman di Brooklyn impiegato nel pub del cugino Marv, ex proprietario e adesso galoppino di un criminale ceceno, che impiega il 'suo' locale come copertura e deposito di denaro sporco. Ma Bob Saginowski non è soltanto un barman, da qualche parte dentro di lui cova un passato oscuro e dissimulato. Solitario e silente, Bob incontra nella stessa notte un cucciolo di pitbull e Nadia, una giovane donna che vive sola e che è disposta ad aiutarlo col cane. Cane che molto presto sarà al centro di una disputa tra Bob e Eric Deeds, un balordo coi nervi a pezzi che rivendica i propri diritti sul cane e su Nadia, ex mai dimenticata e da cui pare ossessionato. Le cose non vanno meglio nel locale perché Marv ha deciso di fregare il suo boss e di riprendersi quello che tanto tempo prima era suo. Nonostante gli sforzi di Bob di restare fuori dai guai, le cose precipiteranno, costringendolo a rivelare la sua vera natura.


    SmoKings
    Due fratelli contro le multinazionali del tabacco.
    Regia di Michele Fornasero. Genere Documentario, Ratings:Kids+16, produzione Italia, Svizzera, 2014. Durata 92 minuti circa. Da giovedì 19 marzo 2015 al cinema.
    I fratelli Messina sono i proprietari di Yesmoke, una piccola fabbrica di sigarette con sede a Settimo Torinese, in Piemonte, che fondano nel 2007 dopo essere stati costretti a chiudere il loro sito di vendita online di sigarette. La loro attività infastidiva le grandi multinazionali del tabacco, prima fra tutte la Philip Morris che gli intenta causa e li obbliga all'oscuramento del sito. Ma i fratelli Messina decidono di continuare il business e di non accettare le regole imposte dal "sistema tabacco" e dalle lobbies.


    La prima volta di mia figlia
    L'esordio alla regia di Riccardo Rossi.
    Regia di Riccardo Rossi. Con Riccardo Rossi, Anna Foglietta,Fabrizia Sacchi, Stefano Fresi, Benedetta Gargari GenereCommedia, Ratings: Kids+13, produzione Italia, 2014. Durata minuti circa. Da giovedì 19 marzo 2015 al cinema.
    Alberto è un medico della mutua, maniaco dell'ordine, separato da dieci anni e totalmente dedito - emotivamente ed affettivamente - alla figlia quindicenne, Bianca. Un giorno uguale a tutti gli altri della sua vita completamente organizzata, metodica e ordinata, arriva un fulmine a ciel sereno: legge di nascosto sul diario di Bianca che la sua bambina sta per fare l'amore per la prima volta! Alberto è nel panico, non aveva ancora immaginato che potesse arrivare quel giorno anche per sua figlia: l'angelo della sua vita... Deciso a combattere per non far accadere il "fattaccio", o quantomeno a far capire a sua figlia come "dovrebbe essere fatto" organizza una cena con la sua più cara amica Marina, ginecologa al consultorio e per questo - secondo Alberto - esperta di adolescenti, per dissuadere la figlia dal 'commettere questo grave errore'. Al tavolo si aggiungono, indesiderati e inaspettati, Giovanni, l'inopportuno marito di Marina ed Irene, una psicologa collega di Alberto che lui detesta, perché è il suo esatto contrario. Si ritrovano tutti a raccontare le loro prime volte, ma nessuna delle esperienze riesce a dare a Bianca quello slancio educativo che Alberto tanto cercava e a farle capire tra le righe che non è ancora il momento giusto. Le cose quindi non andranno come sperato e quella che doveva essere una cena "istruttiva" si trasformerà in uno zoo, una grande "terapia di gruppo" che cambierà per sempre il rapporto tra padre e figlia..."


    Vergine giurata
    Con una regia dalla qualità ipnotica, il film esplora il tema dell'identità, non solo di genere, attraverso immagini essenziali e rigogliose.
    Regia di Laura Bispuri. Con Alba Rohrwacher, Flonja Kodheli, Lars Eidinger, Luan Jaha, Bruno Shllaku. continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+16, produzione Italia, Albania, Svizzera, Albania, Germania, Kosovo, 2015. Durata 90 minuti circa. Da giovedì 19 marzo 2015 al cinema.

    Hana, orfana albanese, viene accolta in casa da Gjergi, un montanaro con moglie e una figlia più o meno dell'età della ragazza, Lila. Ma la cultura arcaica che abita quelle regioni, seguendo il severo codice del Kanun, mortifica e reprime il femminile, e Hana si ritrova a compiere una scelta drastica: diventare una vergine giurata, ovvero giurare verginità eterna e assumere un'identità maschile. Da quel momento sarà Mark e condurrà la sua vita come un uomo, ovvero con maggiore autodeterminazione, ma al prezzo di un rifiuto radicale della propria femminilità.


    Fino a qui tutto bene
    Una forte adesione al reale quanto agli aspetti pratici della convivenza studentesca, tutto vero e ben reso.
    Regia di Roan Johnson. Con Alessio Vassallo, Paolo Cioni,Silvia D'Amico, Guglielmo Favilla, Melissa Anna Bartolini.continua»
    Genere Commedia, Ratings: Kids+13, produzione Italia, 2014. Durata 80 minuti circa. Da giovedì 19 marzo 2015al cinema.

    Pisa, oggi. Ultimi giorni di cinque studenti nell'appartamento che hanno condiviso durante gli studi. Sono Cioni, l'elemento più stralunato e naif del gruppo, che si avvia a rientrare a casa dai genitori; Ilaria, una sessualità disinibita che le porta una gravidanza non voluta e un probabile ritorno nella provincia laziale; Vincenzo, laureato in vulcanologia, destinato a raccogliere l'offerta di una cattedra da professore associato in Islanda; la sua fidanzata Francesca, che non condividerà con lui la scelta, ma continuerà a sperare in una carriera teatrale nel gruppo "I poveri illusi", insieme ad Andrea, frustrato dalla mancanza di occasioni e dalla separazione da Marta, che invece "ce l'ha fatta". Su tutto aleggia la presenza discreta di Michele, loro amico ed ex inquilino morto in un incidente che cela un suicidio per loro ancora indecifrabile quanto il futuro che li attende.


    N-Capace
    Un coraggioso esperimento linguistico in equilibrio fra autenticità e finzione e un'efficace mappa per raccontare il presente.
    Regia di Eleonora Danco. Con Eleonora Danco GenereDrammatico, Ratings: Kids+16, produzione Italia, 2014. Durata 80 minuti circa. Da giovedì 19 marzo 2015 al cinema.
    Eleonora Danco, autrice e regista teatrale al suo debutto cinematografico, si aggira fra Roma e Terracina vestita di bianco, talvolta in pigiama (con letto annesso), talvolta drappeggiata da una sorta di tunica romana (con in mano un piccone). E fa domande a tutti, soprattutto a suo padre, che risponde infastidito difendendo a spada tratta la sua privacy. Danco interroga il nostro Paese concentrandosi sui suoi due estremi anagrafici: da un lato i giovani e giovanissimi, dall'altro i vecchi e vecchissimi. Le sue domande riguardano i grandi temi della vita - a cominciare dalla morte e dalla possibilità che esita un aldilà - ma anche i problemi della contemporaneità, raccontati nel loro divenire.


    Bekas
    L'avventura da supereroi di due fratelli orfani nel Kurdistan iraqueno in un road movie in parte autobiografico.
    Regia di Karzan Kader. Con Zamand Taha, Sarwal Fazil, Diya Mariwan, Suliman Karim Mohamad, Rahim Hussen.continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione Finlandia, Iraq, Svezia, 2012. Durata 92 minuti circa. Dagiovedì 19 marzo 2015 al cinema.

    Primi anni '90. Il regime di Saddam Hussein esercita una violenta pressione sulla regione curda dell'Iraq. Due fratelli curdi orfani e senzatetto, Zana, 7 anni, e Dana, 10, vedono il film Superman attraverso un buco nel muro del cinema locale, e decidono di andare in America. Quando saranno lì, Superman potrà risolvere i loro problemi, semplificare le loro vite e punire quelli che sono stati cattivi con loro, primo fra tutti Saddam Hussein. Ma, per arrivarci, hanno bisogno di denaro, passaporti, un mezzo di trasporto, un modo per passare la frontiera. Purtroppo non hanno nulla di tutto ciò, ma, imperterriti, stabiliscono di intraprendere il viaggio verso il loro sogno. Raccolgono tutti i dinar che hanno e comprano un asino che Zana chiama Michael Jackson. In groppa a Michael, carico di pane e acqua, seguiti da una coda di 30 ragazzi, Zana e Dana iniziano il loro cammino verso l'America e verso Superman.


    Il segreto
    Girato con stile potente, il film rivela un attaccamento alle proprie radici culturali che commuove.
    Regia di cyop&kaf. Genere Documentario, Ratings: Kids+16, produzione Italia, 2013. Durata 89 minuti circa. Da giovedì 19marzo 2015 al cinema.
    Un gruppo di bambini dei Quartieri Spagnoli di Napoli sono seguiti da una videocamera che per loro sembra non esistere in una lunga serie di peregrinazioni rionali alla ricerca di alberi di Natale dismessi. Senza nessuna spiegazione delle loro intenzioni o di quale sia il segreto che tengono nascosto, li vediamo agire contro ogni autorità, contro ogni buon senso e con una determinazione di gruppo impressionante per un fine che appare per loro importantissimo.


    Una nuova amica
    Una donna cerca di trovare la forza per tornare a vivere.
    Regia di François Ozon. Con Romain Duris, Anaïs Demoustier, Raphaël Personnaz, Isild Le Besco, Aurore Clément. continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+16, produzione Francia, 2014. Durata 107 minuti circa. Dagiovedì 19 marzo 2015 al cinema.

    Liberamente ispirato ad una novella di Ruth Rendell (dai cui romanzi sono stati tratti, fra i vari, Il buio nella mente di Claude Chabrol e Carne tremula di Pedro Almodóvar), il film narra la storia di una giovane donna (l'astro nascente del cinema francese, Anaïs Demoustier) che cade in depressione dopo la morte della migliore amica. Una scoperta sorprendente e intrigante sul marito della donna scomparsa (uno strepitoso Romain Duris) le ridona la gioia di vivere, ma in un turbinio di segreti, pulsioni inaspettate e doppie identità nascoste, la situazione comincia a sfuggirle di mano...


    Latin Lover
    Cristina Comencini di nuovo dietro alla macchina da presa.
    Regia di Cristina Comencini. Con Virna Lisi, Marisa Paredes,Angela Finocchiaro, Valeria Bruni Tedeschi, Candela Peña.continua»
    Genere Drammatico, Ratings: Kids+13, produzione Italia, 2015. Durata 114 minuti circa. Da giovedì 19 marzo 2015al cinema.

    In un paesino della Puglia viene celebrato il decimo anniversario dalla morte di Saverio Crispo, attore simbolo del grande cinema italiano ed eterno latin lover. Alla cerimonia partecipano le sue cinque figlie che arrivano da tutto il mondo e due ex mogli, quella italiana e quella spagnola. Segreti, rivalità e nuove passioni porteranno le donne a scoprire un passato inaspettato e a rivedere la propria vita.


    La solita commedia - Inferno
    Il caos nell'inferno contemporaneo.
    Regia di Fabrizio Biggio, Francesco Mandelli. Con Fabrizio Biggio, Francesco Mandelli, Tea Falco, Marco Foschi, Paolo Pierobon. continua»
    Genere Commedia, Ratings: Kids+13, produzione Italia, 2015. Durata minuti circa. Da giovedì 19marzo 2015 al cinema.

    2015: l'Inferno è nel caos. Una schiera di nuovi peccatori arriva ogni giorno ad affollare gli uffici di Minosse. Ma l'Inferno è una struttura vecchia, antiquata: i nuovi peccatori, non trovando una giusta collocazione, si disperdono tra i gironi. Lucifero viene ricevuto direttamente da Dio, che cerca una soluzione. L'idea vincente è una catalogazione dei nuovi peccati sulla Terra. E a chi affidare quest'incarico se non a Dante Alighieri, che già una volta, a suo tempo, svolse questo compito con eccellenti risultati?


    Cobain: Montage of Heck
    Il primo documentario completamente autorizzato sul leader dei Nirvana.
    Regia di Brett Morgen. Con Kurt Cobain, Dave Grohl,Courtney Love, Krist Novoselic Genere Documentario, Ratings: Kids+16, produzione USA, 2015. Durata 135 minuti circa. Da martedì 24 marzo 2015 al cinema.
    Il primo documentario completamente autorizzato sul cantante Kurt Cobain co-prodotto dalla HBO Documentary Films e dalla Universal Pictures International Entertainment Content Group. A Morgen è stato dato accesso agli archivi di Cobain, tra cui filmini fatti in casa inediti, registrazioni, artwork, fotografie, diari, demo e raccolte di canzoni. Nel film saranno presenti una dozzina di canzoni dei Nirvana e degli originali inediti di Cobain. Ci sono voluti 8 anni per la realizzazione di questo film.


    Home - A Casa
    Un posto dove nascondersi per Oh.
    Regia di Tim Johnson. Con Jim Parsons, Jennifer Lopez,Rihanna, Steve Martin, Matt Jones. continua»
    GenereAnimazione, Ratings: Kids, produzione USA, 2015. Durata minuti circa. Da giovedì 26 marzo 2015 al cinema.

    Tra una razza aliena chiamata i Boov vive un tipo inetto e solitario di nome Oh che cerca solo di integrarsi. Dopo un piccolo incidente, Oh è costretto a rifugiarsi sulla Terra dove incontra una giovane terrestre di nome Tip. Prodotto dalla DreamWorks Animation, il film è l'adattamento cinematografico dell'omonimo libro di Adam Rex, "The True Meaning of Smekday".


    L'ultimo lupo 3D
    Un giovane studente di Pechino si unisce a una comunità di pastori e ne abbraccia lo stile di vita.
    Regia di Jean-Jacques Annaud. Con Shaofeng Feng, Shawn Dou, Shwaun Dou, Ankhnyam Ragchaa, Yin ZhuSheng.continua»
    Genere Avventura, Ratings: Kids+13, produzione Cina, 2015. Durata 121 minuti circa. Da giovedì 26 marzo 2015al cinema.

    Chen Zen è un giovane studente di Pechino che viene invitato in Mongolia per insegnare a una comunità di pastori. Durante la sua permanenza rimane affascinato dal loro modo di condurre l'esistenza, dalla loro libertà, dal loro senso di responsabilità. In particolare impara a condividere il legame quasi mistico che i pastori hanno maturato con il lupo, tanto da scegliere di adottare un cucciolo per addomesticarlo. Ma la decisione del goveno di abbattere tutti i lupi della regione, minaccia le tradizioni e il futuro stesso della comunità.


    Lettere di uno sconosciuto
    Da un'ottima idea nasce un melodramma tutto in sottrazione che non trova mai il vero sentimento.
    Regia di Zhang Yimou. Con Gong Li, Dao Ming Chen,Huiwen Zhang, Guo Tao, Peiqi Liu. continua»
    GenereDrammatico, Ratings: Kids+16, produzione Cina, 2014. Durata 111 minuti circa. Da giovedì 26 marzo 2015 al cinema.

    Lu Yanshi è un oppositore del sistema negli anni della rivoluzione culturale, per questo è perseguitato e deve nascondersi dalla sua stessa famiglia. Intenzionato a rivedere la moglie di cui è innamorato una notte ritorna a casa ma la figlia (plagiata dai ricatti della compagnia di ballo nella quale danza e che le ha negato un ruolo da protagonista proprio per il fatto di avere un padre dissidente) decide di tradirlo. Così il giorno dopo agenti governativi lo catturano alla stazione proprio mentre la moglie sta per avvertirlo.


    La famiglia Bélier
    Una scelta difficile per un'adolescente alla ricerca di un posto nel mondo.
    Regia di Eric Lartigau. Con Karin Viard, François Damiens,Eric Elmosnino, Louane Emera, Roxane Duran. continua»
    Genere Commedia, Ratings: Kids+13, produzione Francia,2014. Durata 100 minuti circa. Da giovedì 26 marzo 2015 al cinema.

    Tutti i componenti della famiglia Bélier sono sordomuti tranne Paula, la primogenita di 16 anni. Paula è un'interprete indispensabile per i suoi genitori e il fratello minore, preziosa per il funzionamento della loro fattoria. Un giorno, spinta dal suo insegnante di musica che ha scoperto il suo dono per il canto, decide di fare le selezioni per una nota scuola di canto parigina. Una scelta di vita che significherebbe la distanza dalla sua famiglia e un passaggio inevitabile all'età adulta.


    Ho ucciso Napoleone
    Un piano di vendetta raffinata e senza scrupoli.
    Regia di Giorgia Farina. Con Micaela Ramazzotti, Libero de Rienzo, Adriano Giannini, Elena Sofia Ricci, Iaia Forte.continua»
    Genere Commedia, Ratings: Kids+16, produzione Italia, 2015. Durata minuti circa. Da giovedì 26 marzo 2015 al cinema.

    Nel giro di ventiquattro ore la vita di Anita, single e brillante manager in carriera, viene spazzata via da un uragano di guai. Il lavoro, l'amore, il futuro, tutto in macerie nel giro di un giorno. Anita si ritrova seduta sull'altalena di un parco giochi licenziata in tronco e incinta del suo capo, suo amante clandestino, sposato e padre di famiglia. Ma Anita è come un sofficino congelato, per conservarsi si è fatta fredda, glaciale. Senza scendere a compromessi, pretende che tutto torni come prima, il suo lavoro, la sua vita,la sua libertà di single senza figli. E perché questo accada è necessario ordire un piano di vendetta raffinata e senza scrupoli.


    French Connection
    Jean Dujardin magistrato che sconfisse la French Connection.
    Regia di Cedric Jimenez. Con Jean Dujardin, Gilles Lellouche,Céline Sallette, Mélanie Doutey, Benoît Magimel. continua»
    Genere Thriller, Ratings: Kids+16, produzione Francia, Belgio, 2014. Durata 135 minuti circa. Da giovedì 26 marzo 2015 al cinema.

    Ambientato tra gli anni 70 e 80, il film descrive il commercio della droga a Marsiglia, all'epoca capitale mondiale del traffico e maggior approvigionatrice di eroina degli Stati Uniti. Il magistrato della polizia Pierre Michel (Jean Dujardin), guidò allora un'ossessiva operazione, durata sei anni, per distruggere la cosiddetta French Connection.


    La terra dei santi
    L'inizio di un nuovo cammino.
    Regia di Fernando Muraca. Con Valeria Solarino, Antonino Bruschetta, Lorenza Indovina, Tommaso Ragno, Marco Aiello. continua»
    Genere Thriller, Ratings: Kids+16, produzione Italia, 2015. Durata 89 minuti circa. Da giovedì 26 marzo 2015 al cinema.

    Vittoria (Valeria Solarino) è un magistrato, viene dal nord e crede nella giustizia. Assunta (Daniela Marra) è la vedova di un soldato di 'ndrangheta, non è mai uscita dalla sua terra e gli unici legami che riconosce sono quelli della famiglia. Per lei la vendetta è un diritto e non avere paura del sangue un dovere; ed è per dovere che è costretta a sposare suo cognato Nando, come è già successo a sua sorella Caterina (Lorenza Indovina) moglie del boss latitante Alfredo Raso in guerra con la cosca dei Macrì. Vittoria ha un obbiettivo: scardinare l'omertà delle donne verso quel sistema patriarcale che sta alla base della più influente organizzazione criminale del mondo. Indagini e arresti sono armi inutili allo scopo; per vincere la sua battaglia l'unica possibilità è quella di togliere la patria potestà a tutte le madri che mandano a morire i propri figli. Assunta ha rinunciato alla sua libertà e alla sua vita per proteggere i figli ma sarà costretta a vedere oltre quella gabbia che l'ha intrappolata otre quella terra di sangue, un tempo nota come la Terra dei santi.


    Onde Road
    Il favoloso mondo delle radio libere.
    Regia di Massimo Ivan Falsetta. Con Barbara Cambrea,Francesca Zavettieri, Friedrick Van Stegeren, Awana Gana,Fabrice Quagliotti. continua»
    Genere Docu-fiction, Ratings:Kids+13, produzione Italia, 2014. Durata 100 minuti circa. Dagiovedì 26 marzo 2015 al cinema.

    Awanagana, speaker storico di Radio Montecarlo, con un atto terroristico ma romantico blocca tutte le frequenze delle radio moderne. Una fantomatica speaker (Francesca Zavettieri), nascosta chissà dove in Calabria, inonda l'etere con trasmissioni di repertorio nazionali degli anni settanta e ottanta. Federico l'Olandese Volante, capo della censura futuribile (un corpo speciale dei servizi segreti), non può tollerare un simile affronto e invia l'agente Barbara Bi (Barbara Cambrea) a setacciare la Calabria, alla ricerca della misteriosa speaker e anche di se stessa. Un viaggio di sola andata nel favoloso mondo delle radio libere, in cui capiterà di tutto e ascolteremo di tutto (rigorosamente contenuti originali), tra balli, risate, incontri ravvicinati con alieni (Fabrice Quagliotti dei Rockets) e un finale persino oltreoceano, a New York.



    L'altra Heimat - Cronaca di un sogno
    Al quarto capitolo Reitz riduce la durata e concentra le emozioni centrando di nuovo l'obiettivo.
    Regia di Edgar Reitz. Con Werner Herzog, Marita Breuer,Julia Prochnow, Konstantin Buchholz, Maximilian Scheidt.continua»
    Genere Drammatico, produzione Germania, 2013. Durata 230 minuti circa. Da martedì 31 marzo 2015 al cinema.

    Schabbach, Hunsrück, 1840, la famiglia Simon, come molte altre della Prussia rurale fatica a tirare avanti con la bottega da fabbro come unico sostentamento e due figli maschi sotto il tetto (l'unica femmina è stata cacciata per aver sposato un cattolico) di cui uno, Jakob, poco incline al lavoro e molto stimolato dallo studio. Nella mente di Jakob Simon c'è solo il Brasile, all'epoca meta di molti emigrati sfiancati dalla povertà che vivevano in patria, ne studia tutti gli idiomi e gli usi, sognando di partire anch'egli un giorno. A legarlo all'Hunsrück è però la passione per Henriette, giovane contadina, che ammira le sue inclinazioni fuori dal comune. Tuttavia la catena di eventi innescata da un fallito tentativo di ribellione alle angherie del barone che domina la regione, causeranno un improvviso e passionale incontro di Herriette con Gustav, fratello di Jakob, e la prigionia di quest'ultimo. Al suo ritorno Henriette si sarà dovuta sposare con Gustav suo malgrado.
    Ultima modifica di nadiaama; 15-03-2015 alle 18:05
    <--- IL MIO BLOG I miei schemi----Elenco miei schemi
    ricami fatti con i miei schemi --- I miei lavori




    “Ci sono giorni pieni di vento, ci sono giorni pieni di rabbia, ci sono giorni pieni di lacrime, e poi ci sono giorni pieni d’amore che ti danno il coraggio di andare avanti per tutti gli altri giorni.Romano Battaglia

  3. Per questo Post, l'utente nadiaama e' stato ringraziato da:

    Ma12ri (15-03-2015)

Discussioni Simili

  1. Film in uscita Ottobre 2015
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 01-10-2015, 10:02
  2. Film in uscita Settembre 2015
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 31-08-2015, 11:54
  3. Film in uscita Aprile 2015
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 2
    Ultimo Messaggio: 04-04-2015, 11:32
  4. Film in uscita Marzo 2014
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-02-2014, 09:27
  5. Film in uscita mese marzo 2013
    Di nadiaama nel forum Mondo Cinema
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28-02-2013, 21:15

Tag per Questa Discussione

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •