Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: aceto

  1. #1
    L'avatar di vale_dp
    vale_dp è offline Crocettina Platinum
    Data Registrazione
    06-08-2010
    Messaggi
    7,181
    Grazie
    5,506
    Ringraziato 4,138 volte in 3,188 Discussioni

    Predefinito aceto

    Guardate quante proprieta' ha l'aceto..

    RAME E OTTONE. Sfregateli con sale grosso inumidito con aceto caldo, poi sciacquate con acqua pura e asciugate con un panno molto morbido.

    LEGNO. Per pulire il legno laccato e renderlo di nuovo lucido passatevi uno straccio imbevuto di acqua tiepida e aceto, seguendo la venatura del legno, poi ripassate subito con uno straccio morbido e asciutto. Per lucidare invece i mobili di legno non verniciato passateli con olio e aceto in parti uguali, sempre seguendo la venatura del legno e ripassandolo subito sopo con uno straccio morbido e asciutto. Se fosse colata la cera sul legno, grattatela via delicatamente, appoggiatevi sopra una carta assorbente e scaldatela con il ferro da stiro tiepido; quando tutta la cera è stata asportata ripassate con uno straccetto imbevuto di aceto e asciugate.

    TAPPETI E MOQUETTE. Per ravvivare i colori spolverate bene con l'aspirapolvere, poi passatevi uno straccio imbevuto di aceto bianco, seguendo il senso del pelo. Non sfregate troppo e cambiate lo straccio man mano che si sporca. Questo sistema è anche un buon trattamento antitarme e serve inoltre per rimediare se il cane o il gatto di casa lo hanno bagnato. Fate però prima una prova su un angolo poco visibile per controllare se i colori del tappeto sono resistenti.

    PAVIMENTI. Per togliere ogni traccia di gesso e di polvere dai pavimenti nuovi o nei locali appena imbiancati, lavateli con acqua e aceto finché non vi sarà più nessuna traccia di bianco, poi ripassate con acqua pura.

    CABINA DELLA DOCCIA. Passate sul vetro una spugnetta ruvida imbevuta di aceto bianco, poi sciacquate e asciugate molto bene. Se vi fossero tracce di muffa sulla tendina lavatela con acqua e aceto o acqua e sale e riappendetela senza sciacquarla

    TESSUTI MACCHIATI. Tamponate le macchie con aceto bianco; di solito spariscono, ma fate prima una prova su un punto nascosto. Se la vostra camicetta si è macchiata di deodorante, lasciatela immersa in acqua e aceto prima del lavaggio. Anche le macchie di calce sugli abiti da lavoro possono essere facilmente eliminate se sfregate con aceto. Invece se l'impermeabile si è macchiato di fango fate asciugare bene, poi raschiate via quanto potete del fango ormai secco e sfregate con acqua e aceto, ripetendo l'operazione con una soluzione sempre più concentrata di aceto; quando la macchia è scomparsa tamponate a più riprese con acqua pura e lasciate asciugar prima di riporre.

    TESSUTI COLORATI. Aggiungete l'acqua dell'ultimo risciacquo qualche cucchiaio di aceto che impedirà ai tessuti molto colorati di stingere o sbiadire.

    BUCATO. Qualche cucchiaio di aceto aggiunto al normale detersivo aiuterà a sgrassare e pulire i capi molto sporchi. Inoltre con questo trattamento i tessuti resteranno più morbidi.

    LANA. Sciacquatela con acqua e aceto perché non infeltrisca. Anche le coperte di lana, immerse dopo il lavaggio in acqua appena tiepida e aceto, ridiventeranno molto soffici.

    ARIA VIZIATA. Mettete nel locale impregnato di fumo uno o più contenitori pieni di aceto; fate lo stesso se il locale è stato appena verniciato e volete togliere l'odore di vernice fresca.

    FIORI. Pulite l'esterno dei vasi di terracotta spazzolandoli con acqua tiepida e aceto e poi sciacquateli. In questo modo terrete liberi i pori della terracotta e le radici delle piante potranno respirare meglio. Nel caso di fiori recisi, per prolungarne la durata prima di disporli nel vaso sciogliete nell'acqua 2 cucchiai di aceto e 2 cucchiai di zucchero.

  2. I seguenti 2 utenti ringraziano vale_dp per questa discussione:

    AnnaM77 (23-08-2013), CIANA (21-04-2011)

  3. #2
    L'avatar di CIANA
    CIANA è offline Crocettina Diamante
    Data Registrazione
    14-05-2009
    Località
    giussago prov di pavia
    Messaggi
    10,818
    Grazie
    827
    Ringraziato 2,537 volte in 1,797 Discussioni

    Predefinito

    quella x il bucato e x i fumo li sapevo...
    glia altri me lli metto da parte ..si sa mai

    ciauz ila


  4. #3
    L'avatar di Daniela 69
    Daniela 69 è offline Moderatrice
    Data Registrazione
    06-03-2009
    Località
    Roma
    Messaggi
    12,828
    Grazie
    7,435
    Ringraziato 4,984 volte in 3,465 Discussioni

    Predefinito

    Grazie, sapevo che l'aceto serve a molte cose, comunque prendo appunto di tutti i suggerimenti che ci hai dato.
    Ciao

  5. #4
    L'avatar di vale_dp
    vale_dp è offline Crocettina Platinum
    Data Registrazione
    06-08-2010
    Messaggi
    7,181
    Grazie
    5,506
    Ringraziato 4,138 volte in 3,188 Discussioni

    Predefinito

    e si, per me l'aceto è un grandissimo alleato!!!lo uso praticamentre per tutto...lo passo sempre in cucina, nel lavandino, sul piano cottura...etc dopo aver pulito, come disinfettante naturale....
    ehi!!!un'altra cosa,ma che spero vivamente non vi servirà mai: mesi fa c' è stato l'allarme pidocchi al nido della mia piccola (e qui non continuo..perchè si commenta da solo...), fortunatamente li abbiamo scampati!! sarà perchè ogni 3 giorni le lavavo i capelli e l'ultimo risciacquo lo facevo proprio con l'aceto??

  6. #5
    L'avatar di alma
    alma è offline Utente Esperto
    Data Registrazione
    23-04-2010
    Località
    Neviano,piccolo paese in provincia di Lecce
    Messaggi
    209
    Grazie
    149
    Ringraziato 101 volte in 61 Discussioni

    Predefinito

    l'aceto è anche un ottimo astringente dei pori dilatati
    se avete mal di testa basta un batuffolo di cotone idrofilo imbevuto di aceto poggiato all'inizio del naso ,fra gli occhi, per farlo passare
    con febbre alta e-o raffreddore fare bagnoli acqua e aceto vi aiutera ad aprire le vie respiratorie
    dopo aver lavato i capelli sciacquare con aceto tiepido lasciare agire un minuto, risciacquare con acqua .avrete capelli piu lucenti e morbidi

    L’aceto è un ammorbidente naturale: 100 ml. al posto dell’ammorbidente.Inoltre essendo un anticalcare mantiene puliti gli scarichi.
    Ultima modifica di alma; 07-06-2011 alle 21:56

  7. #6
    L'avatar di vale_dp
    vale_dp è offline Crocettina Platinum
    Data Registrazione
    06-08-2010
    Messaggi
    7,181
    Grazie
    5,506
    Ringraziato 4,138 volte in 3,188 Discussioni

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da alma Visualizza Messaggio
    l'aceto è anche un ottimo astringente dei pori dilatati
    se avete mal di testa basta un batuffolo di cotone idrofilo imbevuto di aceto poggiato all'inizio del naso ,fra gli occhi, per farlo passare
    con febbre alta e-o raffreddore fare bagnoli acqua e aceto vi aiutera ad aprire le vie respiratorie
    dopo aver lavato i capelli sciacquare con aceto tiepido lasciare agire un minuto, risciacquare con acqua .avrete capelli piu lucenti e morbidi
    è veroooo!!!confermo i capelli lucenti e morbidii!!alla mia piccola sono venuti capelli morbidissimi!!!anche se "qualcuno" si lamentava dell'odore di aceto!!!

Discussioni Simili

  1. ACQUA E ACETO PER LA PELLE
    Di Sophie nel forum Casa: Trucchi e Consigli
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 09-06-2008, 11:09
  2. I TRUCCHI DELL'ACETO
    Di Sophie nel forum Casa: Trucchi e Consigli
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-06-2008, 18:12
  3. ACETO CONTRO IL CALCARE
    Di Sophie nel forum Casa: Trucchi e Consigli
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-06-2008, 18:00
  4. aceto milleusi
    Di Sophie nel forum Casa: Trucchi e Consigli
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 07-06-2008, 17:59

Segnalibri

Segnalibri

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •