megghy.com
Mondo Blu
Bookmark | StartPage | Giochi | Playstation | Freeware | Cartoline | Roccaforte | Mini portale | Link | @Mail | Forum | Guestbook
Poesie | Autori in erba | Aforismi | Gif | Collezioni | Sfondi | Musica | Mondo Bimbi | Fai da te | Spazio Ospiti | Giornale giuridico
Salga a te Signore, l’inno della Chiesa l’inno della fede che ci unisce in Te. Sia gloria e lode alla Trinità! Santo, santo, santo per l’eternità......

CANZONI DI CHIESA

HOME
   
   

541. SALGA A TE SIGNORE

1. Salga a te Signore, l’inno della Chiesa

l’inno della fede che ci unisce in Te.

Sia gloria e lode alla Trinità!

Santo, santo, santo per l’eternità.

2. Una è la fede, una la speranza,

uno è l’amore che ci unisce a Te.

L’universo canta: lode a Te, Gesù!

Gloria al nostro Dio, gloria a Cristo Re!

3. Fonte d’acqua viva per la nostra sete,

fonte di ogni grazia per l’eternità.

Cristo, uomo e Dio, vive in mezzo a noi:

egli nostra via, vita e verità.

4. Venga il tuo Regno, regno di giustizia

regno della pace, regno di bontà.

Torna, o Signore, non tardare più.

Compi la promessa: vieni o Gesù!


542. ADORIAMO IL REDENTORE

Ti adoro, Redentore, di spine coronato:

per ogni peccatore sei stato condannato.

Ti adoro, Gesù buono,

schernito, schiaffeggiato:

tu doni il tuo perdono a chi ti ha flagellato.

Ti adoro, mio Signore, per noi sacrificato:

ti porto nel mio cuore

poiché mi hai tanto amato. Amen.


543. AD ORIENTE O GERMOGLIO DI DAVID


Ad oriente il fulgore d’una stella spunterà:

ogni gente per l’avvento

del Signore esulterà.

RIT O germoglio di David, atteso redentor,

deh vieni, non tardare,

mostra la tua bontà.

O Maria, quale stella del mattino sorgi tu:

la tua via ci preannuncia

lo splendore di Gesù.


544. AD ORIENTE SALVATORE TI ATTENDE

Ad oriente il fulgore d’una stella spunterà:

ogni gente per l’avvento

del Signore esulterà.

RIT Salvatore, ti attende l’intera umanità!

Del Padre tu riveli l’eterna carità.

O Maria, quale stella del mattino sorgi tu:

la tua via ci preannuncia

lo splendore di Gesù.

545. ADORO TE DEVOTE

Adoro te devote, latens Deitas,
quae sub his figuris vere latitas:
tibi se cor meum totum subicit,
quia te contemplans totum deficit.

Visus, tactus, gustus in te fallitur,
sed auditu solo tuto creditur.
Credo quidquid dixit Dei Filius:
nil hoc verbo veritatis verius.

In cruce latebat sola Deitas;
at hic latet simul et humanitas.
Ambo tamen credens atque confitens,
peto quod petivit latro paenitens.

Plagas, sicut Thomas, non intueor;
Deum tamen meum te confiteor.
Fac me tibi semper magis credere,
in te spem habere, te diligere.

O memoriale mortis Domini,
panis vivus vitam praestans homini,
praesta meae menti de te vivere,
et te illi semper dulce sapere.

Pie pellicane Jesu Domine,
me immundum munda tuo sanguine,
cuius una stilla salvum facere
totum mundum quit ab omni scelere.

Jesu, quem velatum nunc adspicio,
oro fiat illud quod tam sitio:
ut te revelata cernens facie,
visu sim beatus tuae gloriae. Amen

546. TI SEGUIRO' SIGNORE

Ti seguirò, ti seguirò, o Signore,

e nella tua strada camminerò.

Ti seguirò nella via dell’amore

e donerò al mondo la vita.

Ti seguirò nella via del dolore

E la tua croce ci salverà.

Ti seguirò nella via della gioia

e la tua luce ci guiderà.

547. AVVICINATEVI E MANGIATE

Avvicinatevi, e mangiate;

prendete il corpo di Cristo:

gustate e vedete quanto è buono il Signore.

548. VORREI GRIDARE AL MONDO

RIT Vorrei gridare al mondo che cosa sei per me!

Vorrei gridare al mondo che cosa fai per me!

Così molti capirebbero perché sono felice

e non si stupirebbero se non ho mai paura.

RIT


549. MIA FORZA E MIO CANTO


Mia forza e mio canto è il Signore,

Egli mi ha salvato e Lo voglio lodare!

Mia forza e mio canto è il Signore: è il mio Dio. Gloria!

Il Signore abbatte cavalli e cavalieri,

la Sua destra annienta il nemico;

voglio cantare in onore del Signore perché ha trionfato!

Chi è come Te, fra gli dei, Signore?

chi è come te, maestoso in santità?

tremendo nelle imprese, operatore di prodigi;

chi è come te, Signore?

Guidasti il popolo che hai riscattato,

lo conducesti alla Tua santa dimora;

lo fai entrare e lo porti sul monte della Tua eredità.

Cantate al Signore, che Israele ha salvato:

hanno camminato all'asciutto, in mezzo al mare.

Con timpani, cori di danze formate!

Per sempre il Signore regna!

550. MIRA IL TUO POPOLO

Mira il Tuo popolo o bella Signora
che pien di giubilo oggi ti onora (bis)

Anch'io festevole corro ai tuoi piè:
O Santa Vergine, prega per me. (bis)

In questa misera valle infelice
tutti t'invocano soccorritrice.

Questo bel titolo conviene a Te:
O Santa Vergine, prega per me. (bis)

Torna all'indice
LA SANTA SEDE
©-2004-2008 megghy.com-Tutti i diritti sono riservati